Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Elevati livelli di ossitocina innescano l’ipersensibilità alle emozioni degli altri

L’ossitocina viene comunemente chiamata “l’ormone dell’amore”. Svolge un ruolo significativo nel legame sociale e recenti studi hanno dimostrato che l’ormone può aiutare le persone con autismo e schizofrenia a interagire meglio con gli altri. Ma una nuova ricerca suggerisce che, per i giovani adulti sani, troppa ossitocina può causare un’eccessiva sensibilità alle emozioni degli altri.

Questo è secondo uno studio recentemente pubblicato sulla rivista.

I ricercatori della Concordia University in Canada, guidati da Christopher Cardoso, hanno reclutato 82 adulti sani che non avevano segni di autismo, schizofrenia o condizioni correlate.

Alla metà dei partecipanti è stato chiesto di autosomministrare una dose di 24 UI di ossitocina intranasale, mentre al resto dei soggetti è stato somministrato un placebo.

Ai partecipanti è stato quindi chiesto di eseguire un test di precisione per l’identificazione emotiva. Ciò ha richiesto loro di confrontare una varietà di espressioni facciali che mostravano diversi stati emotivi.

L’ossitocina può innescare un’eccessiva sensibilità emotiva

I ricercatori dicono che non furono sorpresi di scoprire che i partecipanti che avevano assunto l’ossitocina riferivano di vedere una maggiore intensità di emozioni nei volti, rispetto ai soggetti che avevano assunto il placebo.

Secondo gli investigatori, alcuni psicologi prescrivono l’ossitocina off-label per i pazienti che soffrono di lievi problemi sociali, come l’ansia prima di un colloquio di lavoro.

Ma Cardoso dice che i loro risultati suggeriscono che questo potrebbe presentare altri problemi per il paziente:

“Molti psicologi inizialmente pensavano che l’ossitocina potesse essere una soluzione facile per superare queste preoccupazioni.

Il nostro studio dimostra che l’ormone aumenta le abilità di ragionamento sociale innate, risultando in un’eccessiva sensibilità emotiva che può essere dannosa in coloro che non hanno gravi carenze sociali “.

Ad esempio, Cardoso dice che se un manager al lavoro sta facendo una smorfia perché sono seduti su una sedia scomoda, una persona con livelli elevati di ossitocina potrebbe pensare che il manager stia reagendo negativamente a ciò che sta dicendo, il che potrebbe causare problemi sul posto di lavoro .

“Ecco perché stiamo mettendo in guardia dall’assegnare l’ossitocina a persone che non ne hanno davvero bisogno”, aggiunge Cardoso.

Di seguito viene mostrato un video di Cardoso che spiega il legame tra ossitocina e sensibilità emotiva:

I ricercatori osservano che l’ossitocina ha benefici per coloro che hanno gravi problemi sociali. Uno studio recente ha suggerito che l’ormone può attivare le regioni del cervello sociale nei bambini con autismo.

Ma Cardoso avverte che, per alcune persone, i benefici sociali che l’ossitocina presenta “possono essere contrastati da conseguenze negative non intenzionali, come essere troppo sensibili agli stimoli emotivi nella vita di ogni giorno”.

L’anno scorso, secondo uno studio, l’ossitocina stimolava il centro di ricompensa nel cervello maschile, i ricercatori affermano che aumenta l’attrattiva del partner e rafforza la monogamia.

Like this post? Please share to your friends: