Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Eterocromia centrale (due diversi colori degli occhi): cause e tipi

Eterocromia è il termine usato per descrivere una differenza nel colore degli occhi di una persona. Qualcuno con eterocromia centrale ha diversi colori all’interno dello stesso occhio. L’eterocromia completa è quando hanno due occhi colorati diversi.

L’eterocromia dell’occhio è causata dalle variazioni nella concentrazione e nella distribuzione della melanina, il pigmento che dà colore alla pelle, ai capelli e agli occhi.

La parola “eterocromia” deriva dal greco antico dove “heteros” significa diverso e “chroma” significa colore. La condizione è anche nota come eterocromia iridis o eterocromia iridum.

Fatti veloci sull’eterocromia centrale:

  • Meno di 200.000 persone negli Stati Uniti hanno eterocromia. Alcuni tipi di eterocromia sono comuni nei cani, nei gatti e nei cavalli.
  • Esistono tre tipi principali di eterocromia dell’occhio.
  • Un oftalmologo può diagnosticare l’eterocromia e indagare sul motivo per cui si è verificato.
  • Il trattamento per l’eterocromia riguarda la gestione delle cause sottostanti.

Cosa determina il colore degli occhi?

Eterocromia centrale

Il colore degli occhi è il risultato di depositi di melanina nell’iride, che è la parte dell’occhio responsabile della dilatazione e costrizione della pupilla per controllare la quantità di luce che entra. Gli occhi blu hanno una piccola quantità di melanina mentre gli occhi marroni sono ricchi di melanina.

Il colore dell’iride potrebbe non rimanere costante durante la vita di una persona. Ad esempio, molti bambini nascono con gli occhi blu che si scuriscono nei primi 3 anni di vita. Questo cambiamento si verifica quando la melanina si sviluppa.

La distribuzione non uniforme della melanina porta all’eterocromia centrale e ad altri tipi di eterocromia.

Le cause

La maggior parte dei casi di eterocromia sono presenti dalla nascita quando la condizione è chiamata eterocromia genetica.

La ricerca suggerisce che la maggior parte dei casi di eterocromia nell’uomo sono benigni e si verificano senza alcuna anormalità sottostante.

Secondo il Centro informazioni sulle malattie genetiche e rare, la maggior parte dei casi di eterocromia dell’occhio si verificano sporadicamente in persone senza storia familiare della condizione.

Tuttavia, alcuni casi di eterocromia genetica sono legati a malattie e sindromi, tra cui:

  • Sindrome di Bloch-Sulzberger
  • Malattia di Bourneville
  • Malattia di Hirschsprung
  • La sindrome di Horner
  • Sindrome di Parry-Romberg
  • Sindrome di Sturge-Weber
  • malattia di von Recklinghausen
  • Sindrome di Waardenburg

L’eterocromia che si sviluppa più tardi nella vita a causa di malattia, lesioni o farmaci, è nota come eterocromia acquisita. Questo è meno comune della forma genetica.

Diabete di eterocromia

Le cause dell’eterocromia acquisita includono:

  • diabete
  • chirurgia oculare
  • glaucoma
  • ferita agli occhi
  • sindrome di iris ectropion
  • sindrome da dispersione dei pigmenti
  • Sindrome di Posner-Schlossman
  • gonfiore dell’occhio
  • tumori dell’iride

Inoltre, un farmaco chiamato latanoprost, che è usato per trattare il glaucoma, è stato associato a cambiamenti nel colore degli occhi fino al 33% di quelli che lo assumono per 5 anni o più. Latisse, che è una droga una volta usata per trattare il glaucoma ma ora principalmente utilizzata per ispessire le ciglia, può anche spiegare un cambiamento nel colore degli occhi.

Tipi di eterocromia oculare

I diversi tipi di eterocromia dell’occhio includono:

Eterocromia centrale

L’eterocromia centrale è caratterizzata dall’avere due colori diversi nello stesso diaframma. Di solito, l’anello esterno dell’iride è di un colore mentre l’anello interno è un altro.

L’anello interno spesso sembra avere “punte” di diversi colori che si irradiano dalla pupilla o il cerchio nero al centro dell’iride. Gli occhi che hanno questo modello possono essere definiti “occhi di gatto”. Il colore esterno è considerato il vero colore dell’iride nelle persone con eterocromia centrale.

L’eterocromia centrale tende a manifestarsi nelle iridi con bassi livelli di melanina.

Eterocromia completa

Le persone con questa condizione hanno due occhi di colore diverso. Ad esempio, possono avere un occhio blu e un occhio marrone.

Eterocromia settoriale

Nelle persone con eterocromia settoriale, nota anche come eterocromia parziale, una parte dell’iride ha un colore diverso dal resto. L’eterocromia settoriale spesso assomiglia a una macchia irregolare sull’iride dell’occhio e non forma un anello intorno alla pupilla.

Identificazione eterocromia

L’eterocromia dell’occhio è facile da identificare. La persona avrà due diversi occhi colorati o differenze di colore all’interno di uno o entrambi gli occhi.

Le differenze di colore possono essere lievi e possono manifestarsi solo in determinate condizioni di illuminazione o nelle fotografie.

A parte le variazioni nel colore degli occhi, di solito non ci sono altri segni e sintomi di eterocromia. Tuttavia, se una condizione medica o un trauma è responsabile dell’eterocromia, possono essere presenti altri segni e sintomi.

Diagnosi

Eterocromia test ottico

La maggior parte dei casi di eterocromia centrale sono benigni. Non sono legati a condizioni mediche e non influenzano la vista né comportano complicanze. Tuttavia, è necessario un controllo per escludere altre condizioni mediche.

Le persone che acquisiscono eterocromia e le persone la cui eterocromia genetica cambia aspetto dovrebbero consultare un oculista.

Di solito è necessaria una visita oculistica e potrebbero essere necessari altri test, compresi esami del sangue e studi sui cromosomi.

Trattamento

Secondo l’American Academy of Ophthalmology, se non sono presenti altri problemi, il trattamento non è solitamente necessario. Le lenti a contatto colorate possono essere utilizzate per ragioni estetiche se una persona con eterocromia vuole alterare l’aspetto dei suoi occhi.

Persone notevoli con eterocromia centrale

Diverse celebrità e personaggi pubblici hanno forme di eterocromia.

Gli attori Olivia Wilde, Idina Menzel e Christopher Walken hanno tutti un’eterocromia centrale, in cui l’anello interno dell’iride ha un colore diverso dall’anello esterno.

Persone notevoli con eterocromia completa, in cui i loro due occhi sono di colori diversi, includono:

  • Jane Seymour, attore
  • Alice Eve, attore
  • Max Scherzer, giocatore di baseball professionista
  • Josh Henderson, attore
  • Mila Kunis, un attore che ha acquisito la condizione da adulto

L’eterocromia settoriale, osservata solo in parte dell’iride, colpisce:

  • Kate Bosworth, attore e modella
  • Henry Cavill, attore
  • Elizabeth Berkley, attore
Like this post? Please share to your friends: