Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Facelift: cosa devi sapere

Un lifting, o ritidectomia, è una procedura in chirurgia estetica che mira a dare un aspetto più giovanile al viso.

Rimodella la parte inferiore del viso rimuovendo la pelle del viso in eccesso.

La ritidectomia può stringere la pelle flaccida che si estende intorno alla linea della mascella, nota anche come “mascella”. Può anche rimuovere le rughe profonde intorno alla bocca e al naso e l’eccesso, la pelle appesa e il grasso sotto il mento e nel collo.

La procedura può anche stringere i tessuti sottostanti e può essere combinata con un intervento chirurgico per migliorare la fronte, le guance, le sopracciglia e le palpebre.

Negli Stati Uniti, 107.261 donne e 13.702 uomini hanno subito un intervento chirurgico per un ringiovanimento del viso nel 2016. Tra gli uomini, è stato il quinto tipo di chirurgia estetica più comune.

Cos’è un lifting?

[Lifting]

L’operazione di lifting facciale viene generalmente eseguita in regime ambulatoriale. Può comportare anestetici locali e sedativi o anestesia generale.

La procedura può richiedere da 2 a 5 ore e la persona può normalmente andare a casa lo stesso giorno dopo l’intervento.

In un ringiovanimento del viso tradizionale, il chirurgo esegue un’incisione di fronte all’orecchio, che si estende fino ai capelli o all’attaccatura dei capelli nonché dietro l’orecchio nel cuoio capelluto.

Il chirurgo solleva la pelle dai muscoli facciali e dal grasso più profondi, trascina delicatamente la pelle verso l’alto e verso il posteriore e rimuove la pelle in eccesso. Possono stringere i tessuti più profondi del viso.

Una piccola incisione, o taglio, può essere fatta sotto il mento per stringere la pelle e il tessuto più profondo del collo. Questo è noto come sollevatore del collo.

Le incisioni vengono poi chiuse con punti di sutura e possibilmente graffette. Un drenaggio può essere posizionato sotto la pelle dietro l’orecchio per uno o due giorni, per rimuovere eventuali eccessi di sangue e liquidi. Le bende sono applicate.

Cosa aspettarsi

Prima di un intervento chirurgico, il chirurgo plastico esaminerà la storia medica del paziente.

Esamineranno:

  • pressione sanguigna
  • coagulazione del sangue
  • farmaci
  • fumare sigarette
  • uso di droga
  • allergie
  • cicatrici
  • condizione della pelle

Il medico e il paziente discuteranno su quale sarà l’intervento chirurgico, dove si svolgerà, il tipo di anestesia utilizzata, il recupero e le potenziali complicanze che potrebbero svilupparsi.

Dovrebbero anche esaminare gli obiettivi e le aspettative dell’intervento, in base al tipo di pelle e alla struttura ossea.

Nuove tecniche chirurgiche

Nuovi metodi sono continuamente sviluppati per migliorare le procedure cosmetiche. Molte di queste procedure sostengono di rendere il recupero più facile e veloce, ma spesso sono modifiche di un lifting tradizionale.

[uomo con lifting]

A volte i laser vengono utilizzati per una procedura di lifting del collo chiamata laser neck and jaw liposculpture e resurfacing.

Il lavoro viene spesso eseguito sotto anestesia locale, attraverso un’incisione da un pollice sotto il mento. Il laser viene utilizzato per fondere parte del grasso sotto il mento e per stringere la pelle mentre guarisce in modo più sollevato.

L’endoscopia può essere utilizzata negli ascensori del viso e delle sopracciglia. L’uso di fotocamere di piccole dimensioni consente incisioni più piccole. Ciò significa meno traumi ai tessuti e tempi di recupero più rapidi.

La pelle della fronte può essere sollevata attraverso piccole incisioni nella linea dei capelli frontale. Viene quindi sollevato e fissato ai tessuti più profondi per evitare ulteriori cedimenti o cadenti.

La liposuzione può rimuovere i depositi focali di grasso nel viso, di solito tra il mento e il collo. Può essere fatto come parte di un lifting, o come procedura separata.

Un mini lifting è una procedura meno invasiva che mira anche a sollevare le rughe e la pelle cascante nella parte inferiore del viso. Poiché coinvolge una piccola incisione a forma di s attorno all’orecchio, non può affrontare il cedimento del collo o l’eccesso di pelle.

La cicatrice e il tempo di recupero possono essere più brevi rispetto a un lifting tradizionale.

Le persone spesso combinano un ringiovanimento del viso con la chirurgia delle palpebre e altre procedure facciali.

Ne vale la pena?

Un ringiovanimento del viso mira a creare un aspetto più liscio, più giovane.

[Facelift prima e dopo]

La procedura:

  • rimuove e rassoda la pelle cascante
  • riduce lo abbassamento delle guance attorno alla linea della mascella
  • solleva gli angoli della bocca
  • riduce le pieghe tra le guance e le labbra

Le incisioni davanti e dietro l’orecchio di solito non si notano.

Tuttavia, ci possono essere alcuni svantaggi.

Un lifting non dura per sempre.

La ricerca suggerisce che cinque anni e mezzo dopo l’intervento chirurgico, il 21 per cento dei lifting si ricollega, ma che il 76 per cento delle persone sembra ancora più giovane di prima.

Negli uomini, può essere più difficile ottenere un aspetto naturale dopo l’intervento, perché hanno i capelli davanti alle orecchie o le basette. Se le basette sono tirate indietro e verso l’alto, questo può sembrare strano.

In entrambi gli uomini e le donne, un ringiovanimento del viso può portare a lobi delle orecchie distorti.

Se viene tolta troppa pelle, il viso può sembrare tirato indietro o sorpreso.

Per i migliori risultati, una persona può aver bisogno di ulteriori procedure, come lifting del collo, chirurgia delle palpebre, liposuzione, iniezione di grasso, rimozione del grasso della guancia, lifting della fronte, lifting della fronte, peeling chimico o laser e protesi di guance o mento.

Un lifting è costoso. Il costo medio per un lifting negli Stati Uniti nel 2016 è stato di $ 7,503. Normalmente non è coperto da assicurazione.

complicazioni

Le complicazioni della chirurgia del facelift sono rari e le procedure cosmetiche sono generalmente sicure, a condizione che siano eseguite da un professionista qualificato ed esperto.

Tuttavia, qualsiasi intervento chirurgico comporta rischi.

I rischi e le complicazioni della chirurgia lifting sono:

  • emorragia
  • lividi
  • Complicazioni di anestesia
  • Danni ai nervi facciali che controllano i muscoli, solitamente temporanei
  • Ematoma
  • Infezione
  • Perdita di capelli attorno al sito dell’incisione, ma questo non è comune
  • Intorpidimento, che può migliorare in pochi giorni o settimane
  • cicatrici
  • Necrosi cutanea o morte tessutale
  • Irregolarità tra due lati del viso
  • Allargamento o ispessimento della cicatrice

Se il paziente nota infiammazione, dolore, arrossamento o gonfiore nei giorni successivi all’intervento, deve rivolgersi a un medico. Questo potrebbe essere un segno di ematoma. Se c’è la febbre, possono avere un’infezione.

raccomandazioni

Tuttavia, i seguenti punti dovrebbero essere discussi e presi in considerazione prima di andare avanti:

  • La chirurgia del lifting facciale non è raccomandata per chi ha seri problemi di salute e il candidato deve essere in buona salute fisica e mentale.
  • I pazienti con pressione alta e diabete hanno un rischio maggiore di complicanze.
  • Il fumo di sigaretta e l’uso di tabacco aumentano il rischio di complicanze dopo l’intervento. Può interferire con la guarigione delle ferite. Una persona che sta valutando un lifting dovrebbe smettere completamente di fumare o usare prodotti a base di nicotina.
  • È importante avere aspettative ragionevoli e ricordare che un lifting non fermerà il processo di invecchiamento generale.
  • Buona elasticità della pelle e struttura ossea daranno i migliori risultati.
  • I pazienti non devono usare l’aspirina o altri fluidificanti del sangue per almeno una settimana prima dell’intervento.

È importante avere aspettative realistiche durante la chirurgia estetica. I risultati sono spesso permanenti.

Recupero

La maggior parte dei pazienti avverte un certo disagio, ma i farmaci possono alleviare la tenerezza.

Lividi e gonfiore saranno peggiori dopo 2 giorni e possono persistere per alcuni giorni.

Il recupero richiede normalmente circa 2 settimane e un’attività intensa può riprendere dopo 4 settimane.

Le suture vengono rimosse dai 5 ai 10 giorni dopo l’intervento.

Le incisioni e le bende devono essere mantenute asciutte e il paziente deve seguire le istruzioni specifiche relative al bagno e al lavaggio.

È importante seguire le istruzioni del medico, poiché ciò velocizzerà il processo di guarigione e consentirà il miglior risultato possibile.

Intorpidimento e rigidità muscolare è normale per qualche tempo. Le cicatrici possono richiedere quasi un anno per attenuarsi e attenuarsi.

Vale la pena ricordare che mentre la genetica gioca un ruolo, uno stile di vita sano con una dieta equilibrata e un esercizio fisico sufficiente può anche aiutare a mantenere l’aspetto della pelle.

Evitare di fumare e limitare l’assunzione di alcol, lo stress, l’esposizione al sole e il contatto con sostanze inquinanti possono aiutare a prolungare l’aspetto giovanile della pelle.

Le stesse abitudini possono aiutare a mantenere gli effetti della chirurgia lifting.

Like this post? Please share to your friends: