Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Farmaci e rimedi per vertigini

Capogiri possono significare cose diverse per persone diverse e possono essere causati da molteplici ragioni o situazioni.

Alcune persone descrivono vertigini come sensazione di stordimento, mentre alcuni dicono che è una sensazione di movimento, sia di loro stessi o il mondo che li circonda. Un altro gruppo potrebbe dire che le vertigini sono una sensazione di squilibrio, mentre altri potrebbero avere difficoltà a descriverlo come qualcosa di diverso da semplici vertigini.

Alcuni di coloro che soffrono di vertigini hanno nausea, vomito o sensazione di svenimento.

Il capogiro non è una malattia o condizione a sé stante, ma piuttosto un sintomo di un altro problema che colpisce qualcuno.

Le vertigini spesso scompaiono nel tempo. In alcuni casi, tuttavia, le vertigini non si risolvono da sole. Fortunatamente, ci sono diversi modi per trattarlo.

Un medico prenderà in considerazione ciò che sta producendo il sintomo e quindi suggerirà trattamenti che possono includere farmaci, terapie, cambiamenti nello stile di vita o persino interventi chirurgici.

Fatti veloci su vertigini e come sbarazzarsi di esso:

  • Le vertigini possono essere graduali, improvvise e avere varie cause. Se è grave o dura per più di una settimana, qualcuno dovrebbe vedere un medico.
  • Le vertigini possono essere trattate con farmaci.
  • Le vertigini sono talvolta causate dalla disidratazione. L’acqua potabile può contribuire ad alleviare in molti casi
  • Le vertigini possono spesso migliorare senza trattamento.

farmaci

Vertigini e visione offuscata.

Il più delle volte, non è necessario alcun farmaco, ma ci sono alcuni farmaci che possono essere usati per trattare le cause sottostanti di vertigini. A seconda della causa, questi possono includere:

  • farmaci anti-ansia, quando le vertigini sono causate da disturbi di panico o da problemi di salute mentale
  • farmaci anticolinergici o antistaminici, che possono ridurre le vertigini o offrire sollievo dalle vertigini
  • farmaci per l’emicrania, se il capogiro è legato alle emicranie

Ognuno di questi farmaci può trattare una causa sottostante di vertigini, come accumulo di liquido nell’orecchio, ansia, gli effetti collaterali di un particolare farmaco o altri motivi. Cambiamenti dello stile di vita o un’ulteriore visita dal medico possono essere necessari se questi trattamenti non aiutano ad alleviare il capogiro.

Cambiamenti nello stile di vita

Agopuntura.

Se i farmaci non aiutano a trattare le vertigini, un individuo potrebbe aver bisogno di provare alcuni cambiamenti nello stile di vita.

Questi cambiamenti potrebbero essere semplici come bere più acqua o altri liquidi non alcolici per mantenersi ben idratati, o sdraiarsi quando si sentono le vertigini.

I passi che le persone possono prendere per alleviare le vertigini includono:

  • sdraiarsi e chiudere gli occhi
  • agopuntura
  • bere molta acqua e mantenersi idratati
  • ridurre lo stress più l’assunzione di alcool e tabacco
  • dormire molto

Esistono diversi approcci terapeutici che possono essere utilizzati anche per alleviare vertigini, come manovre in posizione di testa, terapia di equilibrio o psicoterapia.

  • Manovre di posizione della testa: un metodo chiamato manovra di Epley può aiutare con sensazioni di vertigini. Si tratta di spostare la posizione della testa in modi specifici per riposizionare piccoli cristalli di calcio che causano vertigini. Le persone dovrebbero discutere l’approccio con un medico prima di usarlo.
  • Terapia dell’equilibrio: ci sono diversi esercizi che le persone possono fare per allenare i loro corpi a diventare meno sensibili ai movimenti. Questi possono aiutare se le vertigini sono causate da un problema con l’orecchio interno.
  • Psicoterapia: se qualcuno ha le vertigini correlate a un disturbo d’ansia, la psicoterapia può aiutarle ad alleviare questo sintomo.

Un cambiamento di stile di vita può essere semplice ma fare un’enorme differenza nel ridurre le vertigini.

Quando vedere un dottore

Qualcuno con vertigini che non si risolve da solo dopo almeno una settimana dovrebbe consultare immediatamente un medico.

Secondo un articolo del “Il primo compito del clinico è di stabilire se il paziente con vertigini sta avendo attacchi di vertigini o attacchi di qualche altro sintomo parossistico”.

Poiché a volte le vertigini sono un sintomo di un problema più grande, è importante che un medico diagnostichi il problema se le vertigini non svaniscono o diventano più gestibili.

Un medico dovrebbe essere visto se la persona sperimenta:

  • mal di testa o emicranie persistenti o gravi
  • cadendo regolarmente o una lotta quando si cammina
  • vomito e nausea frequenti o in corso
  • perdita di conoscenza
  • mancanza di respiro o respiro affannoso
  • qualsiasi lesione alla testa
  • un collo severamente rigido
  • convulsioni

Se il capogiro è in corso, frequente o grave, deve essere immediatamente visto un medico.

Le cause

Quando si cerca di eliminare le vertigini, è importante ricordare che si tratta di un sintomo di un altro problema e non di un disturbo medico di per sé.

Bere acqua e rimanere idratati.

Le vertigini possono essere causate da un’ampia varietà di diversi fattori, come ad esempio:

  • consumo di alcol
  • vertigine posizionale parossistica benigna
  • bassa pressione sanguigna
  • basso livello di zucchero nel sangue
  • ictus
  • disidratazione
  • iperventilazione
  • disturbo di panico o attacchi di panico
  • infezione dell’orecchio medio
  • chinetosi
  • la malattia di Meniere
  • un’infiammazione dell’orecchio interno chiamata labirintite

Ci sono molti altri casi e cause sottostanti di vertigini.

Alcuni farmaci possono anche causare vertigini come effetto collaterale. Le persone dovrebbero sempre controllare gli effetti collaterali di eventuali farmaci che stanno assumendo per vedere se possono portare a vertigini.

Vertigine

Vertigine provoca una sensazione simile a vertigini, ma è una condizione autonoma. Una persona che vive le vertigini si sentirà come se l’ambiente intorno a loro si stesse muovendo o ruotando. Le vertigini sono una sensazione mentre le vertigini sono l’illusione del movimento.

Quando qualcuno si sente come se si muovono in un modo simile, si chiama vertigine soggettiva.

Diagnosi

La diagnosi di capogiri è spesso semplice. I medici controlleranno se la persona si sente disorientata, stordita o squilibrata.Quindi cercheranno altri sintomi prima di verificare la causa sottostante del capogiro. Un medico cercherà di restringere ciò che causa le vertigini, in modo che possano trattare questa condizione.

Il medico farà una serie di domande su quando sono iniziate le vertigini e su altri sintomi che una persona potrebbe aver avuto.

Potrebbero quindi decidere di controllare l’orecchio interno, la pressione sanguigna e altre caratteristiche fisiche della persona, per assicurarsi che siano idratati, che il loro livello di zucchero nel sangue sia a un livello sano e per controllare altre possibili cause di vertigini.

Una volta che il medico ha deciso la causa probabile del capogiro, sarà in grado di suggerire un piano di trattamento per l’individuo.

Like this post? Please share to your friends: