Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Fratture della fibbia: fattori di rischio e recupero

Le fratture della fibbia sono fratture da compressione e sono molto comuni nei bambini. Accadono quando un lato dell’osso si piega, o si piega, ma non si spezza completamente.

È una frattura stabile, il che significa che i frammenti di osso non si sono separati l’uno dall’altro.

Talvolta sono chiamate fratture del toro e sono un esempio di frattura incompleta. Un altro esempio di frattura incompleta è una frattura del greenstick, ovvero quando l’osso si piega e si rompe, ma non si spezza completamente. Le fratture di Greenstick sono anche più comuni nei bambini rispetto agli adulti.

Possono essere necessarie fino a 6 settimane prima che un bambino guarisca da una frattura della fibbia e più a lungo per un adulto.

Chi è a rischio di fratture da fibbia?

bambino con un cast di piede giallo rotto

Queste lesioni sono molto comuni nei bambini e tendono a verificarsi nel braccio o nella gamba.

I bambini sono più a rischio di fratture dell’inarcamento rispetto agli adulti poiché le loro “ossa lunghe” o le braccia e le gambe contengono placche di crescita. Si tratta di aree più morbide della cartilagine che si induriscono nell’osso solido man mano che il bambino cresce.

Poiché le ossa dei bambini sono piuttosto flessibili, tendono a piegarsi piuttosto che a rompere quando vengono messe sotto pressione.

Praticare sport, giochi ruvidi e altre attività tipiche dell’infanzia, come correre e arrampicarsi sugli alberi, sono tutti fattori di rischio per la frattura della fibbia.

Gli adulti possono anche soffrire di una frattura della fibbia, anche se non è così comune. Quelli a rischio includono persone che hanno una condizione chiamata osteoporosi, il che significa che hanno ossa deboli, e coloro che prendono parte a contatto o sport estremi.

Sintomi

Se una persona ha rotto un osso, sentirà molto dolore, e ci saranno gonfiore, lividi o tenerezza nel punto della rottura. Se l’interruzione è a un braccio oa una gamba, l’arto può apparire deformato, ma con una frattura della fibbia, spesso non vi è alcuna irregolarità.

Se qualcuno sospetta un’interruzione, dovrebbe mantenere l’arto fermo, possibilmente usando una stecca, e sollevarlo più in alto del cuore per ridurre il gonfiore. Potrebbe anche essere necessario alleviare il dolore. Evitare di riscaldare l’area.

Come con tutti i tipi di interruzioni, è essenziale ottenere il trattamento il più rapidamente possibile, soprattutto nel caso dei bambini. Le loro ossa guariscono rapidamente, ed è importante assicurarsi che l’osso sia supportato per farlo correttamente.

In ospedale, un medico offrirà un esame fisico e possibilmente una radiografia per diagnosticare una frattura della fibbia.

Trattamento

bambino con un disegno cast di gamba rosa

Nella maggior parte dei casi, una frattura della fibbia viene trattata con una stecca e un cast. Di solito viene messa una stecca per prima, che mantiene l’arto in posizione per i primi giorni fino a quando il gonfiore cala. Tuttavia, se il gonfiore è assente o minimo, è possibile applicare immediatamente un cast.

Dopo che qualsiasi grave gonfiore si è attenuato, viene quindi applicato un gesso o un rivestimento in fibra di vetro. Uno strato interno morbido protegge la pelle e i tessuti molli, e uno strato duro trattiene le ossa in modo che possano guarire.

Per i bambini, il tempo di guarigione usuale per un osso è di 3-6 settimane, ma può richiedere più tempo in base all’età del bambino, e dovranno indossare il loro cast per tutto il tempo. Per gli adulti, questo può richiedere più tempo.

Nell’improbabile eventualità che l’osso sia stato angolato o piegato, potrebbe essere necessario reimpostarlo per ottenere un allineamento migliore. Il medico lo farà e, a seconda della gravità della deformità, la procedura può essere eseguita in sedazione o in anestesia generale.

Quando ciò accade, il paziente dovrà avere più raggi X nei primi 7-10 giorni dopo la pausa, per assicurarsi che le ossa rimangano allineate.

Recupero

Le persone che hanno una semplice frattura alla fibbia di solito non saranno tenute in ospedale. Per i primi giorni, ci possono essere gonfiore, disagio o dolore. Per ridurre questo, sollevare l’arto ferito e appoggiarlo su un cuscino.

Nel caso di un braccio fratturato, la persona può indossare una fascia quando si alza o cammina.

Se hanno una gamba rotta, avranno bisogno di riposo completo, con la gamba sollevata, per i primi giorni dopo la pausa. Dopo di ciò, avranno bisogno di stampelle per muoversi e dovranno fare attenzione a non disturbare l’osso mentre sta guarendo.

Mentre l’osso sta guarendo, le persone dovranno prendersi un po ‘di tempo libero dalla scuola o dal lavoro e riposarsi dalle solite attività. La lunghezza esatta di questo riposo dipenderà dalla gravità e dalla posizione della frattura. Le persone dovrebbero parlare con la loro squadra sanitaria se non sono sicuri.

Vivere con un cast

ragazzo con un braccio prurito sotto il suo cast

Chiunque indossi un calco dovrà fare attenzione a non bagnarlo in quanto ciò indebolirà l’intonaco e la sua capacità di tenere le ossa dritte.

È importante mantenere asciutto e pulito anche il getto di fibra di vetro per prevenire l’ammorbidimento e la rottura della pelle. Durante la doccia, un sacchetto di plastica può essere avvolto attorno al cast e fissato con una fascia elastica per proteggerlo.

La pelle sotto il gesso può avvertire prurito per i primi giorni, ma i medici consigliano di non mettere nulla all’interno dell’intonaco, in quanto potrebbe causare una piaga.

Girare un asciugacapelli su un ambiente freddo e soffiare sotto il cast può aiutare, ma deve essere fatto con molta attenzione senza alcun calore in modo da evitare danni alla pelle. Le persone dovrebbero parlare con il loro chirurgo ortopedico prima di farlo.

Può essere scomodo indossare un cast, soprattutto se è per un tempo relativamente lungo.

Il British National Health Service (NHS) offre alcuni suggerimenti per vivere con un cast:

  • esercitare eventuali articolazioni che non sono coperte dal cast per migliorare la circolazione
  • prova a non ottenere polveri e creme all’interno del cast
  • nessun sollevamento pesante o, nel caso di pazienti adulti, guida mentre si indossa il cast
  • usando le stampelle o una fionda se l’équipe medica lo consiglia

Il NHS consiglia inoltre di rivolgersi a un medico se:

  • l’intonaco si sente troppo stretto dopo aver tenuto l’arto sollevato per 24 ore
  • le dita delle mani o dei piedi sull’arto colpito si gonfiano, si agitano o dolorano
  • le dita delle mani o dei piedi sull’arto interessato diventano blu o bianche
  • il cast si sente sciolto
  • il cast è rotto o rotto
  • la pelle sotto o intorno al calco in gesso è dolorante
  • c’è un odore sgradevole o una scarica proveniente da sotto il cast

prospettiva

Le fratture del polso e dell’avambraccio rappresentano quasi la metà di tutte le fratture ossee nei bambini. La maggior parte di queste sono fratture di fibbia.

È un evento estremamente comune e la stragrande maggioranza delle fratture di fibbia viene trattata rapidamente e facilmente con un cast o una stecca. I bambini che hanno subito una frattura della fibbia non tendono a sviluppare problemi correlati in seguito.

Mentre le ossa adulte impiegano più tempo a guarire da una frattura, la maggior parte delle persone si riprende completamente.

Like this post? Please share to your friends: