Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Gastroparesi: cosa devi sapere

La gastroparesi è una condizione medica in cui le contrazioni normalmente presenti nello stomaco non funzionano correttamente. A volte viene indicato come paralisi dello stomaco.

Durante la digestione, le contrazioni dello stomaco aiutano a spostare il cibo parzialmente digerito dallo stomaco all’intestino tenue. Qui si verifica un’ulteriore digestione e assorbimento dei nutrienti. Nelle persone con gastroparesi, questo non si verifica correttamente.

Questo cambiamento interferisce con il modo in cui lo stomaco si svuota. La condizione può portare a nausea, vomito e zucchero nel sangue e anomalie nutrizionali.

Fatti veloci sulla gastroparesi

Ecco alcuni punti chiave sulla gastroparesi. Maggiori dettagli e informazioni di supporto sono nell’articolo principale.

  • La causa della gastroparesi è a volte sconosciuta e tali casi sono indicati come gastroparesi idiopatica
  • I soggetti a più alto rischio di sviluppare la gastroparesi idiopatica comprendono le donne di mezza età
  • Il trattamento della gastroparesi si basa sulla diagnosi e sul trattamento di eventuali condizioni di base

Le cause

Come con la maggior parte delle malattie, ci sono alcuni fattori che possono mettere una persona a più alto rischio di sviluppare la gastroparesi.

Questi fattori includono:

Un diagramma che mostra due stomaci che rappresentano gli effetti della gastroparesi

  • Danno del nervo vago
  • Diabete incontrollato
  • Alcuni farmaci o farmaci come antidepressivi triciclici, calcio antagonisti, clonidina, agonisti della dopamina, litio, nicotina e progesterone
  • Condizioni come il morbo di Parkinson, la sclerosi multipla, l’amiloidosi e lo scleroderma
  • Chirurgia dello stomaco
  • Infezione virale
  • Trattamenti medici come la radioterapia
  • Ipotiroidismo
  • Alcuni disturbi psicologici
  • Problemi alimentari
  • Cancro
  • Chemioterapia

A volte, la causa della gastroparesi è sconosciuta. Questi casi sono indicati come gastroparesi idiopatica. Quelli a più alto rischio di sviluppare la gastroparesi idiopatica sono le donne giovani e di mezza età.

Sintomi

I sintomi della gastroparesi includono:

  • Bruciore di stomaco o malattia da reflusso (GERD)
  • Nausea o vomito di cibo non digerito
  • Sentirsi full-up prima del normale
  • Gonfiore o dolore allo stomaco
  • Appetito ridotto
  • Perdita di peso

I sintomi della gastroparesi sono spesso peggiorati mangiando cibi solidi, cibi grassi o cibi ricchi di fibre. Sono anche peggiorati bevendo bevande ad alto contenuto di grassi o gassate.

complicazioni

La gastroparesi non è solo una condizione medica scomoda, ma può anche causare una serie di complicazioni. Queste complicazioni includono:

  • Grave disidratazione
  • Malnutrizione
  • Anomalie dello zucchero nel sangue
  • Cibo indigerito e non digerito che può formare una massa solida – questo a volte può essere pericoloso per la vita
  • Crescita eccessiva batterica nello stomaco a causa di cibo non digerito
  • Ridotta qualità della vita

Rimedi naturali

Le terapie alternative possono fornire sollievo ad alcune persone. Tali terapie possono includere l’agopuntura, la digitopressione, il biofeedback, l’ipnoterapia, l’uso dello zenzero e l’applicazione della pelle di farmaci antinausea.

Le modificazioni dietetiche possono anche aiutare le persone con gastroparesi. I passaggi da eseguire possono includere:

  • Piccoli pasti frequenti
  • Evitare frutta e verdura crude o non cotte
  • Evitare frutta e verdura fibrose
  • Mangiare cibi liquidi come zuppe o cibi frullati
  • Mangiare cibi a basso contenuto di grassi
  • Bere acqua durante i pasti
  • Esercizio delicato dopo i pasti, come camminare
  • Evitare bevande gassate, fumo e alcol

Trattamento

Il trattamento implica spesso affrontare la causa sottostante della gastroparesi. Ci sono anche alcuni trattamenti che possono alleviare i sintomi:

Tre zuppe viste dall'alto, una rossa, una arancione e una verde

  • Possono essere necessari tubi di alimentazione o forme di nutrizione per via endovenosa
  • Farmaci antinausea come proclorperazina, difenidramina e tietilperazina o ondansetron
  • Farmaci per aumentare le contrazioni dello stomaco come la metoclopramide
  • Gli antibiotici come l’eritromicina possono essere raccomandati
  • Cisapride è usato raramente a causa del suo profilo di effetti collaterali delle aritmie cardiache
  • Domperidone non è disponibile negli Stati Uniti ma è disponibile in paesi come il Messico, il Canada e alcuni paesi europei
  • Iniezione con tossina botulinica
  • Stimolazione gastrica elettrica, una procedura chirurgica in cui gli elettrodi sono attaccati allo stomaco per innescare le contrazioni

Se qualcuno pensa di avere sintomi di gastroparesi, dovrebbe parlare con il proprio medico per la valutazione e il trattamento.

Diagnosi

Dopo una revisione dei sintomi e un esame fisico, un operatore sanitario può raccomandare determinati test e procedure. Lo scopo di questi è valutare ulteriormente la presenza di gastroparesi.

I test e le procedure che possono essere utilizzati includono:

  • Endoscopia gastrointestinale superiore (GI superiore): un tubo flessibile con una macchina fotografica illuminata viene utilizzato per esaminare il sistema gastrointestinale superiore, alla ricerca di eventuali aree anormali.
  • Procedure di imaging radiologico: tali procedure includono l’uso di TAC, risonanza magnetica e ultrasuoni.
  • Serie Upper GI: indicata anche come una radiografia di bario o una rondine di bario, questo test prevede l’assunzione di liquidi che rivestono il tubo digerente e quindi hanno una radiografia. Ciò consente ai medici di vedere aree anormali come infiammazione, infezione, cancro ed ernie.
  • Studio di svuotamento gastrico: questa procedura di medicina nucleare consente di valutare il tasso di svuotamento dello stomaco in presenza di alimenti solidi o liquidi.
  • Test del respiro: dopo aver bevuto un po ‘d’acqua zuccherata, la quantità di gas metabolizzata dal corpo viene misurata in un campione del respiro.
  • Manometria gastrica: questo test valuta l’attività elettrica e il movimento della muscolatura liscia dello stomaco e dell’intestino tenue. Per fare questo, un tubo sottile viene fatto passare attraverso la bocca e nello stomaco.
  • Elettrogastrografia: con l’uso di elettrodi cutanei, un’elettrogastrografia misura l’attività elettrica dello stomaco.
  • La pillola intelligente: una capsula wireless viene consumata per testare la velocità digestiva. Durante il test, i cambiamenti di pH, temperatura e pressione vengono registrati mentre la pillola passa attraverso l’intestino.
  • Sistemazione gastrica scintigrafica: i volumi di stomaco sia prima che dopo un pasto sono misurati usando materiale radioattivo. La presenza di più del 10 percento di cibo residuo nello stomaco 4 ore dopo un pasto soddisfa i criteri per la gastroparesi.
  • Radiografia dell’intestino tenue: questo test viene in genere utilizzato per verificare un blocco intestinale che potrebbe causare sintomi di svuotamento ritardato dello stomaco. Questi sintomi potrebbero essere confusi per la gastroparesi.
Like this post? Please share to your friends: