Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Gravidanza ectopica: sintomi, cause, rischi e trattamento

Una gravidanza extrauterina si verifica quando una donna rimane incinta, ma l’ovulo si deposita fuori dalla sua posizione normale nel rivestimento interno dell’utero. L’uovo non può svilupparsi normalmente e le conseguenze possono essere serie per la donna.

La maggior parte delle gravidanze ectopiche si verificano nella tuba di Falloppio, ma possono anche verificarsi nel collo dell’utero, nell’ovaio o nella cavità addominale.

In una gravidanza normale, la fecondazione avviene nelle tube di Falloppio, dove un ovulo o uovo incontra una cellula spermatica. L’uovo fecondato viaggia quindi nell’utero e viene impiantato nel rivestimento dell’utero. L’embrione si sviluppa in un feto e rimane nell’utero fino alla nascita.

Una gravidanza ectopica può essere fatale senza un trattamento tempestivo. Ad esempio, la tuba di Falloppio può esplodere, causando sanguinamento addominale interno, shock e gravi perdite di sangue.

Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, tra l’1 e il 2% di tutte le gravidanze sono ectopiche. Tuttavia, la gravidanza ectopica è la causa del 3-4% dei decessi correlati alla gravidanza.

Fatti veloci sulla gravidanza ectopica

  • La gravidanza ectopica comporta la crescita di un embrione al di fuori dell’utero durante la gravidanza. La maggior parte delle gravidanze ectopiche avvengono nelle tube di Falloppio.
  • Un embrione non può sopravvivere ad una gravidanza extrauterina. Tuttavia, se si verifica una rottura, le conseguenze possono essere gravi e un trattamento tempestivo è essenziale.
  • I fattori di rischio comprendono precedenti infezioni da tube di Falloppio come salpingite, fumo, anamnesi di sterilità, uso di dispositivi intrauterini contraccettivi (IUD) e farmaci e età avanzata.
  • Le opzioni di trattamento comprendono la chirurgia laparoscopica e la terapia con metotrexano.

Sintomi

Gravidanza extrauterina

Inizialmente, una gravidanza ectopica sembra simile a una gravidanza normale. Una donna avrà un test di gravidanza positivo.

La donna salterà un ciclo mestruale e potrebbe sperimentare nausea. Il suo seno diventerà tenero e lei potrebbe provare affaticamento.

Dopo 4-10 settimane di gravidanza extrauterina, tuttavia, i sintomi inizieranno ad indicare una gravidanza anomala.

I sintomi possono includere:

  • Dolore da un lato dell’addome: può essere grave e continuo.
  • Sanguinamento vaginale: il sangue sarà più chiaro o più scuro rispetto al sanguinamento mestruale e solitamente meno viscoso. Se una donna non sa di essere incinta, potrebbe confondere il sanguinamento vaginale con il sangue mestruale.
  • Dolore alla spalla: questo è un segno comune di sanguinamento interno. L’emorragia può irritare il nervo frenico e questo causa dolore alla spalla.
  • Dolore quando si passa l’urina o le feci: questo può anche indicare una gravidanza extrauterina.
  • Svenimento o collasso: se le tube di Falloppio si rompono, ciò potrebbe causare la svenimento e il collasso della donna. Questo sarebbe considerato un’emergenza medica.

Altri segni di sanguinamento interno includono:

  • vertigini
  • debolezza
  • diarrea
  • pelle pallida

La rottura delle tube di Falloppio può verificarsi tra le 6 e le 16 settimane di gravidanza. Una rottura della tuba di Falloppio può, tuttavia, essere trattata con successo.

Un ovulo fecondato non può sopravvivere al di fuori dell’utero e quindi non sopravviverà a una gravidanza extrauterina. La gravidanza non può essere salvata.

complicazioni

Una complicanza della gravidanza ectopica è più probabile se la diagnosi o il trattamento sono in ritardo o se la condizione non viene mai diagnosticata.

Sanguinamento interno: una donna che ha una gravidanza extrauterina e non riceve una diagnosi o un trattamento tempestivo è più probabile che manifesti un grave sanguinamento interno. Questo può portare a shock e risultati seri.

Danni alle tube di Falloppio: il trattamento ritardato può anche causare danni alle tube di Falloppio, aumentando significativamente il rischio di future gravidanze ectopiche.

Depressione: questo può derivare dal lutto per la perdita della gravidanza e dalla preoccupazione per le future gravidanze.

È importante ricordare che la gravidanza rimane possibile anche se viene rimossa una tuba di Falloppio. Se entrambe le provette vengono rimosse, la fecondazione in vitro (FIV) rimane un’opzione se una donna desidera concepire un bambino.

Fattori di rischio

Rischio di gravidanza ectopica

I seguenti fattori comportano un rischio più elevato di gravidanza extrauterina:

  • Precedente gravidanza ectopica: le donne che hanno già avuto una gravidanza extrauterina hanno un rischio del 10 percento rispetto ad un’altra.
  • Età: più una donna è anziana quando è incinta, maggiore è il rischio di una gravidanza extrauterina.
  • Infezione: una storia di infiammazioni e infezioni della tuba di Falloppio, dell’utero o delle ovaie può aumentare il rischio di successive gravidanze ectopiche. Le infezioni legate alla gravidanza ectopica comprendono la malattia infiammatoria pelvica (PID) e la salpingite. Circa il 50% delle gravidanze ectopiche è legato alla salpingite.
  • Infezioni sessualmente trasmissibili: alcune infezioni sessualmente trasmesse (IST) aumentano il rischio di PID, come la gonorrea o la clamidia. PID può portare a gravidanza extrauterina.
  • Fumo: questo è stato associato ad una maggiore possibilità di gravidanza extrauterina.
  • Trattamento per la fertilità: i farmaci utilizzati per stimolare l’ovulazione durante il trattamento della fertilità sono stati associati a una maggiore probabilità di gravidanza extrauterina. Una storia di infertilità può anche essere collegata allo sviluppo della condizione.
  • Tubi di Falloppio danneggiati o di forma anomala: possono essere causati da un intervento chirurgico, ad esempio, e possono comportare un rischio più elevato di gravidanza extrauterina.
  • Precedenti interventi chirurgici: il taglio cesareo precedente e gli interventi chirurgici di rimozione del fibroma sono fattori di rischio.
  • Assunzione di pillole contraccettive o uso di un dispositivo intrauterino (IUD): l’uso di contraccettivi e IUD progestinici può aumentare il rischio di gravidanza ectopica.
  • Legatura delle tube: la legatura delle tube è un intervento chirurgico ricevuto da una donna per prevenire ulteriori gravidanze. Se lei diventa incinta, la gravidanza potrebbe essere ectopica.

Tuttavia, è possibile che una donna abbia una gravidanza extrauterina senza nessuno di questi fattori di rischio.

Diagnosi

Un esame del sangue può rilevare un ormone chiamato gonadotropina corionica (hCG), che viene prodotto in quantità crescenti durante la gravidanza.

Nelle donne con una gravidanza normale, i livelli raddoppieranno ogni 48 ore circa. In una gravidanza ectopica, i livelli saranno più bassi e non raddoppieranno. Livelli inferiori di hCG potrebbero segnalare una gravidanza ectopica.

Un test delle urine può dire se un uovo è stato fecondato, ma non se una gravidanza è ectopica o normale. Un’ecografia transvaginale può a volte confermare una gravidanza ectopica. Durante questo test diagnostico, un radiologo o un ostetrico produrrà immagini dell’utero utilizzando le onde sonore.

Se è troppo presto per rilevare una gravidanza extrauterina e la diagnosi non è confermata, un medico può utilizzare esami del sangue per monitorare le condizioni del paziente con esami del sangue.

Il monitoraggio continuo avverrà fino a quando la gravidanza ectopica può essere confermata o esclusa attraverso un’ecografia.

Trattamento

Se la diagnosi viene effettuata prima della rottura della tuba di Falloppio, sono disponibili opzioni di trattamento.

Chirurgia

Chirurgia ectopica

La chirurgia del buco della serratura può essere eseguita per rimuovere il tessuto ectopico. Questo è anche noto come laparoscopia.

In una laparoscopia, il chirurgo esegue una piccola incisione dentro o vicino all’ombelico e inserisce un dispositivo chiamato laparoscopio per visualizzare l’area.

Altri strumenti chirurgici sono inseriti in un tubo, o attraverso altre piccole incisioni, per rimuovere il tessuto ectopico.

Se l’area è danneggiata, i chirurghi potrebbero essere in grado di riparare le tube di Falloppio, ma probabilmente dovranno rimuovere il tubo interessato come parte di questa procedura.

Se l’altra tuba di Falloppio è ancora intatta, è comunque possibile una gravidanza sana.

Se si è verificata una grave emorragia interna, potrebbe essere necessaria un’incisione più ampia. Questa procedura si chiamerebbe una laparotomia.

Terapia farmacologica

La terapia farmacologica è possibile nei casi in cui la gravidanza extrauterina viene rilevata precocemente.

Il medico inietta metotrexato nel muscolo del paziente o direttamente nella tuba di Falloppio. Ciò interrompe la crescita cellulare e dissolve le cellule esistenti. Se i livelli di hCG nel sangue non diminuiscono, il paziente può aver bisogno di un’altra iniezione.

Gli effetti avversi del metotrexato comprendono nausea, vomito, dolore addominale e probabilmente ulcere della bocca. L’effetto del metotrexato può essere ostacolato se la donna consuma grandi quantità di alcol.

Alcuni medici preferiscono un approccio di “vigile attesa”, in quanto una gravidanza ectopica può terminare senza intervento.

Prevenzione

Non è possibile prevenire completamente una gravidanza extrauterina. Tuttavia, una donna può ridurre il rischio di PID, in quanto ciò può danneggiare le tube di Falloppio ed è un noto fattore di rischio per la gravidanza extrauterina.

Le IST come la clamidia e la gonorrea sono la causa principale della PID. L’utilizzo di un preservativo maschile può aiutare a ridurre il rischio di contrarre una STI. Scegliere il sesso sicuro ogni volta può ridurre la possibilità di infezione e aumentare la capacità di una donna di avere gravidanze sane in futuro.

Poiché è noto che il fumo aumenta il rischio di avere una gravidanza extrauterina, anche smettere di fumare riduce il rischio.

Ogni donna che crede di essere incinta dopo una precedente gravidanza extrauterina deve dirlo immediatamente al medico. Ciò consentirà al medico di determinare se la prossima gravidanza è anche ectopica.

Like this post? Please share to your friends: