Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Home rimedi per bolle

L’ebollizione è un’infezione batterica della pelle che si forma nei follicoli piliferi e nelle ghiandole sebacee. I foruncoli si sviluppano solitamente in regioni del corpo che presentano attrito o pressione, come viso, ascelle, inguine, spalle e glutei.

I foruncoli iniziano come dolorosi, dossi rossi che sviluppano una testa piena di pus mentre progrediscono. La maggior parte delle bolle si rompono, drenano e guariscono entro 2 giorni o 3 settimane dalla formazione. Un punto d’ebollizione sulla palpebra è noto come un porcile.

Anche se non è mai consigliabile tentare di aprire o scaricare l’ebollizione a casa, esistono diversi modi relativamente semplici per accelerare il processo in modo naturale. La maggior parte delle bolle non portano a cicatrici a meno che non siano forzate.

Una raccolta di foruncoli (carbuncles) e bolle molto grandi richiedono cure mediche per prevenire il rischio di gravi complicazioni, tra cui sepsi e morte.

Come sbarazzarsi di un punto d’ebollizione

Il modo più sicuro e semplice per rimuovere l’ebollizione a casa è utilizzare un impacco caldo per accelerare il processo naturale di drenaggio. Il calore aumenta la pressione nel poro infetto mentre estrae lentamente pus e sangue sulla superficie della pelle.

Con l’applicazione regolare di un impacco caldo, l’ebollizione dovrebbe alla fine esplodere e drenare completamente.

Finché l’ebollizione aperta viene mantenuta pulita, asciutta e protetta, dovrebbe guarire in pochi giorni o settimane a seconda delle dimensioni e della posizione.

Giovane uomo asiatico di lavaggio e asciugare il viso con un asciugamano per sbarazzarsi di ebollizione.

Una persona può curare piccoli, non complicati:

  1. inzuppare un asciugamano o un asciugamano pulito in acqua calda
  2. strizzare la maggior parte dell’acqua dal tessuto e strizzarla in un impacco
  3. applicare l’impacco caldo a ebollizione per 10-15 minuti
  4. ripetere questo processo da 3 a 4 volte al giorno o fino a quando l’ebollizione non si è aperta

Una volta che l’ebollizione si è aperta, una persona può aiutarla a guarire e prevenire l’infezione:

  1. Risciacquare delicatamente la ferita con sapone antibatterico e coprirla con una benda sterile o una garza.
  2. Lavare accuratamente le mani con sapone antibatterico ogni volta che toccano, maneggiano o cambiano la medicazione sul punto di ebollizione o dolente.
  3. Cambiando fasciature e garze 2 o 3 volte al giorno a seconda dell’area.
  4. Pulire immediatamente l’area ogni volta che potrebbe essere sporca.
  5. Non toccare o sfregare la ferita mentre guarisce.
  6. Lavare gli indumenti e le coperte con acqua calda e asciugarli su un ambiente caldo mentre la ferita sta guarendo.

L’uso di farmaci antinfiammatori e antidolorifici, come l’ibuprofene o il paracetamolo, può aiutare a ridurre il dolore, i gonfiori e gli arrossamenti associati alle bolle mentre guariscono.

In genere, pomate e creme antibiotiche non sono utili nel trattamento delle bolle, poiché non penetrano nella pelle o nei pori infetti.

È essenziale non forzare mai l’ebollizione per scoppiare o aprire a casa. Mentre è doloroso, un punto d’ebollizione è il modo in cui il corpo si difende da un rischio molto più serio.

Se i punti d’ebollizione si raggruppano o si sviluppano in tasche profonde sotto la pelle (cellulite), possono scoppiare e infiltrare l’infezione nel sangue.

Se non trattata, le infezioni del flusso sanguigno batterico possono causare insufficienza d’organo, sepsi, coma, sindrome da shock tossico e infine la morte.

Dieci rimedi naturali per bolle

Spicchi d'aglio tagliati a pezzetti e messi sotto una pressa per cucinare e per i trattamenti a casa.

Sebbene meno studiati, sono stati mostrati diversi rimedi domestici aggiuntivi per incoraggiare le bolle a drenare o migliorare i tempi di guarigione in modo naturale.

Secondo uno studio del 2014, una comunità dell’India del Nord utilizza almeno 32 singole specie di piante per curare le bolle.

In generale, il processo di recupero può essere accelerato applicando qualsiasi composto che migliora il flusso di sangue, è potenziamento immunitario, o ha proprietà antibatteriche, antivirali o antimicotiche.

Ci sono prove limitate, tuttavia, su quanto siano efficaci i rimedi naturali per il trattamento delle bolle.

I seguenti sono rimedi domestici naturali con prove per il trattamento di bolle:

  • La cipolla cruda può essere tagliata in una fettina spessa, avvolta in una garza e posta a ebollizione o avvolta per 1 ora una o due volte al giorno.
  • L’aglio fresco può essere pressato e il succo estratto applicato per bollire o avvolgere per 10-30 minuti una o due volte al giorno.
  • L’olio dell’albero del tè può essere applicato direttamente all’ebollizione o ferito ogni volta che si sostituiscono bende o garze.
  • La curcuma e lo zenzero possono essere mescolati per fare una pasta, o bolliti insieme a un panno pulito in acqua salata, e applicati all’ebollizione per 5-10 minuti al giorno.
  • L’olio di ricino può essere applicato a ebollizione ogni volta che si cambia la garza o la benda.
  • L’olio essenziale di Tridax daisy può essere applicato ad ebollizione ogni volta che si cambia la garza o la benda.
  • Olio essenziale di Neem o foglie di terra fresche trasformate in una pasta e lasciate bollire o avvolgere per 10-30 minuti una o due volte al giorno.
  • Olio essenziale di capra o estratto può essere applicato a ebollizione ogni volta che si cambia la garza o la benda.
  • Estratto di cavalluccio del diavolo o olio essenziale può essere applicato a ebollizione ogni volta che si cambia la garza o la benda.

Suggerimenti per la prevenzione

Esistono diversi modi per ridurre il rischio di contrarre l’ebollizione, ma non c’è modo di prevenire il rischio di svilupparli completamente.

Suggerimenti per prevenire le bolle includono:

  • lavare regolarmente la pelle con un sapone delicato o con un risciacquo antibatterico
  • utilizzando un panno, pennello, guanto o luffa testurizzati per esfoliare la pelle una volta alla settimana, in particolare le ascelle, l’inguine, il viso e le spalle
  • rimanere idratati e mangiare una dieta nutriente per migliorare la funzione immunitaria
  • esercitarsi regolarmente
  • pulire e coprire la pelle rotta o danneggiata con una medicazione sterile, come una benda o una garza
  • lavarsi accuratamente le mani con lavaggi antibatterici o sapone dopo aver toccato l’ebollizione o qualcuno con uno

Una persona dovrebbe cercare cure mediche per bolle grandi o complicate.

Se l’ebollizione peggiora dopo il drenaggio o non migliora da sola con l’assistenza domiciliare di base dopo una settimana o più, un medico dovrebbe escludere l’infezione.

Possibili complicazioni

I foruncoli possono causare complicanze, incluse infezioni e cicatrici

La maggior parte dei punti di ebollizione guariscono da soli con le cure di base a casa e una buona igiene entro 3 settimane dalla formazione.

Raramente, tuttavia, le bolle possono causare complicanze, specialmente nelle persone con un sistema immunitario indebolito.

Possibili complicanze di bolle comprendono:

  • foruncoli o bolle che si formano o riformano nei grappoli
  • infezione negli strati più profondi della pelle
  • infezione dei follicoli piliferi solitamente causata da batteri
  • cicatrici
  • sepsi
  • infezione e gonfiore dei tessuti delle valvole cardiache

prospettiva

La maggior parte delle bolle si drenano e guariscono entro 2 giorni o 3 settimane dall’apparizione.

Le bolle che non iniziano a migliorare entro una settimana, hanno sintomi gravi, sono molto grandi o sembrano raggruppate o in profondità nella pelle, richiedono cure mediche e comunemente trattamento antibiotico.

Una persona non dovrebbe mai tentare di scoppiare a ebollizione a casa per qualsiasi motivo, in quanto ciò potrebbe portare a gravi complicazioni di salute.

Applicare un impacco caldo più volte al giorno spesso incoraggerà l’ebollizione a drenare naturalmente. Sebbene gli studi siano limitati, è stato dimostrato che diversi rimedi erboristici accelerano il drenaggio dell’ebollizione e i processi di guarigione.

Like this post? Please share to your friends: