Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

I diabetici possono mangiare banane?

Quando una persona ha il diabete, ha bisogno di considerare attentamente il contenuto di ogni pasto. Questo può essere particolarmente vero per il cibo contenente carboidrati, che non include solo dessert e altri dolci, ma pane, pasta e frutta fresca.

Un frutto che tradizionalmente è stato nella lista “evitare” per chi ha il diabete è la banana. Tuttavia, per la maggior parte, le banane mangiate con moderazione possono essere tranquillamente godute quando una persona ha il diabete.

Le banane crescono su banane che possono avere da 50 a 150 banane in ogni mazzo di frutta. Le singole banane sono vendute in varie dimensioni, da quelle piccole a quelle extra-grandi, e le dimensioni sono determinate dalla loro lunghezza.

Ripartizione nutrizionale

una banana intera in pelle e una banana parzialmente affettata

Nel complesso, le banane sono povere di grassi saturi, sodio e colesterolo. Hanno anche un buon mix di nutrienti, tra cui vitamina B6, potassio e manganese.

Tuttavia, alcuni medici e dietisti possono dare alle banane un maggiore controllo nutrizionale quando li considerano per le persone con diabete, perché le banane sono ad alto contenuto di zuccheri rispetto alle loro calorie.

Una banana media ha un carico glicemico stimato di 11, secondo la Harvard Health Publishing sui carichi glicemici. Il carico glicemico è una misura dell’impatto di un cibo sulla glicemia. Un carico glicemico inferiore a 10 è considerato basso, mentre uno superiore a 20 è elevato.

Puoi mangiare banane se hai il diabete?

Esempi di opzioni di frutta a basso contenuto di zucchero includono mele, uva e pere. I frutti con livelli zuccherini più alti includono papaia e ananas.

Tuttavia, quelli con diabete non devono eliminare le banane dalla loro dieta, o qualunque altra frutta per quella materia. I loro altri valori nutrizionali in termini di vitamine e minerali possono renderli un’alternativa sana per chi soffre di diabete se assunto con moderazione.

L’American Diabetes Association consiglia di incorporare la frutta in una dieta per il diabete, come avere un piccolo pezzo di frutta intera o un mezzo pezzo di frutta grande con ogni pasto.

Cottura e preparazione

Un altro fattore da considerare è come la banana è la preparazione. Ad esempio, alcuni produttori alimentari commercializzeranno trucioli di banana essiccati, come spuntino facile da trasportare.

Tuttavia, questi possono avere zuccheri aggiunti a loro per migliorare il loro sapore. Quindi, mangiare una porzione di patatine fritte di banana potrebbe aumentare lo zucchero nel sangue di una persona molto più del previsto o rispetto a una banana fresca di piccole dimensioni.

Banane e una dieta per il diabete

Alcuni modi in cui una persona diabetica può incorporare le banane nella loro dieta in modo più sicuro includono quanto segue:

Scopri quanti carboidrati sono nella tua porzione

banana e yogurt greco

Quando si gestisce il diabete, è importante sapere quanti carboidrati vengono consumati in ogni seduta. Una banana di medie dimensioni ha circa 30 grammi (g) di carboidrati, che è una quantità appropriata per uno spuntino.

Tuttavia, se qualcuno ha una banana con un’altra fonte di carboidrati, come un pezzo di pane tostato o cereali, dovranno tenerne conto e diminuire la quantità che mangiano. Ciò garantirà che non stanno mangiando troppo carboidrati in un pasto o uno spuntino.

Abbina una fonte di grassi o proteine ​​”sana”

Mangiare una banana con una fonte di grassi insaturi o salutari, come il burro di mandorle o una manciata di noci, può avere un impatto positivo sulla glicemia. Inoltre, queste combinazioni possono creare un trattamento particolarmente delizioso.

Un’altra idea sana è quella di accoppiare una banana con una fonte proteica, come fette di yogurt greco o di tacchino. Ciò contribuirà a mantenere una persona piena più a lungo e gestire lo zucchero nel sangue.

Considera di mangiare una banana acerba

I ricercatori hanno studiato la maturazione delle banane in relazione allo zucchero nel sangue. Hanno scoperto che le banane verdi o acerbe tendono ad avere un impatto minore sulla glicemia perché hanno meno zucchero delle loro controparti mature.

Le banane acerbe hanno anche amidi “resistenti” che il corpo non può degradare facilmente, con un conseguente aumento più lento della glicemia.

Mangia le banane di taglia più piccola

Il controllo delle porzioni può avere un ruolo nella quantità di zucchero consumata in una banana. Se una persona sceglie una banana più piccola, mangerà meno carboidrati. Ad esempio, una piccola banana lunga 6-7 pollici contiene 23 g di carboidrati per porzione, mentre una banana extra-large contiene 35 g di carboidrati.

Quanti ne puoi mangiare al giorno?

La risposta a questa domanda dipende dall’individuo, dal livello di attività e dal modo in cui le banane influiscono sulla glicemia. Lo zucchero nel sangue di alcune persone potrebbe essere più sensibile alle banane di altri. Sapere come le banane influenzano la glicemia di un individuo è utile e può aiutare qualcuno a gestire i farmaci e l’assunzione di insulina, se necessario.

Non esiste un numero stabilito di banane che possono essere mangiate, ma la maggior parte delle persone può godersi almeno 1 banana al giorno senza problemi.

Porta via

Le banane sono un frutto sicuro e nutriente da gustare per le persone con diabete, a condizione che lo facciano con moderazione, come fanno qualsiasi altro tipo di cibo.

Una persona con diabete è incoraggiata a includere nella dieta cibi freschi come frutta e verdura.

Inoltre, una persona può beneficiare della nutrizione e delle basse calorie che fornisce una banana. Per consigli su cosa mangiare e quanto è appropriato per un individuo, in base alle sue esigenze specifiche, è una buona idea parlare con un dietista registrato.

Like this post? Please share to your friends: