Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

I fruttooligosaccaridi sono sicuri?

I fruttooligosaccaridi sono una forma di carboidrati. Il termine saccaride è un’altra parola per lo zucchero e un oligosaccaride è una molecola composta da un piccolo gruppo di questi zuccheri.

I fruttooligosaccaridi sono usati come dolcificanti alternativi perché contengono meno calorie dello zucchero; non provocano un picco di zucchero nel sangue.

Anche se ci sono alcuni potenziali benefici associati all’uso di frutto-oligosaccaridi, ci possono essere anche alcuni rischi ed effetti collaterali. In questo articolo, esamineremo sia i rischi che i benefici.

Dati rapidi sui fruttooligosaccaridi:

  • I fruttooligosaccaridi sono forme di oligosaccaridi e provengono da fonti naturali.
  • Il loro sapore dolce li rende una scelta comune per i dolcificanti alternativi.
  • L’uso eccessivo di fruttoligosaccaridi può causare effetti collaterali, tra cui disturbi digestivi e stress addominale.
  • In generale, il modo migliore per aggiungerli alla dieta è mangiare una dieta varia e ricca di tutti gli alimenti che li contengono.

Innanzitutto, come viene pronunciata la parola?

Fructooligosaccharide stesso può essere un boccone da dire, e può aiutare a scomporlo.

Può essere pronunciato come frook-tahl-ih-go-sack-uh-ride, con l’enfasi solitamente su “tahl”. Fortunatamente, viene spesso indicato come FOS.

Effetti collaterali e fattori di rischio dell’uso di FOS

Radice di cicoria

I potenziali effetti collaterali dell’uso di FOS includono:

  • spasmi
  • nausea
  • gonfiore
  • gas
  • diarrea

Alcune persone potrebbero essere più sensibili agli effetti del FOS. In queste persone, gli effetti collaterali possono essere avvertiti anche dopo aver usato una piccola quantità di FOS. Le reazioni allergiche possono includere:

  • prurito in gola
  • gonfiore agli occhi, al viso e alla bocca
  • vertigini, stordimento e svenimento
  • orticaria, prurito ed eczema

Gravi reazioni allergiche possono causare shock anafilattico, che è una risposta potenzialmente fatale. Qualsiasi segno di reazione allergica è una causa per contattare un medico.

Le persone con disturbi digestivi come la sindrome dell’intestino irritabile (IBS) potrebbero voler evitare l’uso di FOS, in quanto il loro sistema digestivo potrebbe non rispondere bene agli effetti. C’è poca ricerca corrente, tuttavia, su questo argomento.

Dal momento che i FOS alimentano i batteri, c’è anche la possibilità che possano nutrire batteri ostili nell’intestino. Alcuni organismi, tra cui e, possono mangiare FOS e diffondersi nell’intestino. Questo può essere più probabile se sono indeboliti.

Il FOS è benefico come un dolcificante alternativo?

fruttoligosaccaridi

Come ingrediente dietetico, FOS si adatta a diverse categorie. È un carboidrato ma di solito è elencato sotto le fibre. È anche usato come dolcificante.

Una nota interessante su FOS è che passa attraverso gli intestini non digeriti.

Il FOS non causa un picco nella glicemia di una persona come fanno altri dolcificanti, ed è anche a basso contenuto di calorie. Per questi motivi, FOS può essere l’ideale per le persone in cerca di un edulcorante alternativo.

Altri vantaggi di FOS

Mentre il FOS è comunemente aggiunto a bevande, sciroppi e alimenti, come dolcificante, ci sono anche molti benefici del consumo di FOS, tra cui:

prebiotici

I FOS complessi sono considerati prebiotici. Da non confondere con i probiotici, un prebiotico aiuta a nutrire i batteri buoni nell’intestino.

I FOS sono spesso usati nella formula del bambino per aiutare a nutrire i batteri benefici di cui l’intestino ha bisogno.

Fonte di fibra solubile

La fibra solubile aiuta ad assorbire l’acqua nell’intestino e conferisce alla materia fecale una forma consistente. È stato dimostrato che l’aumento dei livelli di fibra solubile nella dieta da FOS riduce o elimina i problemi digestivi, come la stitichezza o la diarrea. Questo effetto regolatore può anche essere causato in parte dal FOS che alimenta i batteri buoni nel colon.

Abbassa il colesterolo

Una recente revisione ha rilevato che il FOS può ridurre i livelli di colesterolo negli studi sugli animali. L’introduzione del FOS in una dieta ipocalorica ha anche aiutato questi animali a ridurre l’aumento di peso.

I ricercatori hanno notato la probabilità che l’integrazione con FOS sia utile anche per abbassare il colesterolo nell’uomo.

Riduce lo zucchero nel sangue

FOS può anche essere una grande notizia per le persone con diabete. Una recensione sulla rivista ha rilevato la potenziale capacità del FOS di aiutare a bilanciare la glicemia di una persona. I ricercatori hanno osservato una correlazione positiva tra l’assunzione di FOS e la diminuzione dei livelli di glucosio nel siero.

L’uso di FOS sembrava anche stimolare la secrezione di insulina nel pancreas. Saranno necessari ulteriori studi sull’uomo per confermare questi risultati.

Non alimenta le cellule tumorali

Mentre è in corso un dibattito sulla sicurezza dell’uso di edulcoranti, in alcuni casi il FOS può essere escluso dal mix. Il FOS non è cancerogeno e ha poche possibilità di interrompere o danneggiare la normale crescita cellulare. Il consumo di FOS non alimenterà le cellule tumorali o contribuirà alla loro crescita.

Quali sono i tipi disponibili?

cipolle e aglio

In natura, il FOS si trova in molte piante diverse, incluse piante comuni come:

  • Banana
  • carciofo
  • cipolla
  • cicoria
  • aglio
  • asparago
  • radice di yacon
  • agave blu

Il FOS si trova anche in molte altre specie di piante in natura.

FOS è suddiviso in vari modi, e questo si traduce in diversi prodotti finali che hanno diversi usi e benefici diversi. FOS è disponibile in alcune forme diverse e ciascuna può essere utilizzata per uno scopo specifico.

sciroppi

Alcuni tipi di FOS sono suddivisi e sciroppati. Esempi comuni includono lo sciroppo di radice di yacon e lo sciroppo di agave blu. Questi possono essere diluiti in acqua e presi come integratore o possono essere aggiunti a piena forza alle ricette o aggiunti a cibi e bevande, come dolcificante.

polveri

La radice di cicoria è l’esempio più comune di un alimento contenente FOS trasformato in polvere. La radice di cicoria macinata è comunemente usata come alternativa al caffè. Mescolando un cucchiaino in acqua tiepida si ottiene un sapore simile al caffè senza la stessa quantità di stimolazione.

estratti

Molti altri tipi di FOS sono fatti in estratti di diversa forza o concentrazione. Questi possono provenire da un’intera fonte di cibo, come il carciofo o la cicoria. Possono anche essere fatti attraverso un processo chimico piuttosto che attraverso uno naturale, forse lasciandoli meno vantaggiosi.

Dovrebbero essere usati gli edulcoranti?

Il dibattito sull’uso di zucchero e altri dolcificanti è in corso.

Secondo una ricerca condotta nel settore, gli edulcoranti, come lo zucchero e lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio, sono stati associati ad un aumento del rischio di disturbi che includono obesità e problemi dentali. Alcune teorie controverse suggeriscono che lo zucchero svolge anche un ruolo in alcune malattie degenerative.

Dolcificanti alternativi duplicano gli effetti dello zucchero senza molte calorie quindi, in teoria, dovrebbero essere sani.

La composizione chimica di molti edulcoranti alternativi è diversa e gli studi hanno appena iniziato a graffiare la superficie dei loro possibili effetti sulla salute o effetti collaterali. Un certo numero di studi sono stati fatti su questi dolcificanti, con risultati variabili. Alcuni dicono che sono innocui, mentre altri dicono che dovrebbero essere completamente evitati.

Mentre FOS può fornire alcune persone con un dolcificante benefico o una forma facile di prebiotico per migliorare la loro salute dell’intestino, potrebbe non essere saggio mangiare troppo questi estratti. Consumare una dieta ricca di cibi contenenti FOS può essere il modo migliore per godere dei benefici senza ingerire un eccesso.

Like this post? Please share to your friends: