Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

I medici consigliano sul gomito del telefono cellulare

È un segno dei tempi, dal momento che sempre più persone usano telefoni cellulari o cellulari e altre apparecchiature ad alta tecnologia hanno maggiori probabilità di finire con ciò che la stampa laica chiama gomito del cellulare e ciò che i medici chiamano sindrome del tunnel cubitale.

Cos’è la sindrome del tunnel cubitale?

La sindrome del tunnel cubitale è la seconda sindrome da compressione nervosa più diffusa negli arti superiori dopo la sindrome del tunnel carpale, affermano il dott. PeterJ Evans, direttore del centro per le mani e dell’arto superiore della Cleveland Clinic in Ohio, USA, e colleghi in un articolo di domande e risposte sull’argomento in un recente numero della Cleveland Clinic Journal of Medicine. L’articolo copre anche la diagnosi e il trattamento.

La sindrome si manifesta comunemente dopo un uso prolungato del telefono cellulare e si manifesta come “formicolio”, formicolio, dolore o torpore nell’ulcera e nella mano. L’avambraccio ulnare è la metà inferiore del braccio, tra il gomito e il polso, che guarda lontano da te quando pieghi il braccio per la spalla.

Nella maggior parte dei casi il trattamento è efficace e fa scomparire spilli e aghi, formicolio e intorpidimento, ma i pazienti che “presentano precocemente hanno una migliore possibilità di recupero sensoriale e motorio”, affermano Evans e colleghi.

Succede quando la parte del nervo ulnare che va dal braccio superiore a quello inferiore attorno al gomito si comprime quando si mantiene il gomito piegato per lunghi periodi, ad esempio quando si tiene un telefono cellulare all’orecchio o si digita per lunghi periodi a una workstation o dormi con il tuo armbent.

Evans e colleghi spiegano che tali posizioni mettono il nervo ulnare in tensione e lo allungano di altri 5-8 mm. Inoltre, la posizione piegata restringe lo spazio disponibile per il nervo, aumentando la pressione nel tunnel che contiene il nervo di ben 20 volte. Ciò è ulteriormente aggravato dal fatto che si appoggi al gomito, ad esempio parlando al telefono mentre si appoggia al gomito piegato su una scrivania o un tavolo.

L’effetto finale è che l’afflusso di sangue al nervo diminuisce, il che porta a gonfiore, quindi c’è ancora meno spazio nel tunnel, e viene stabilito un circolo vizioso.

Una causa meno comune della condizione è quando il nervo scivola dentro e fuori dal suo “solco” nella parte posteriore del gomito. Ciò causa anche infiammazione e gonfiore a causa dell’attrito ripetitivo di scivolare dentro e fuori.

Mentre l’esatta incidenza del gomito del telefono cellulare non è nota, Evans e colleghi suggeriscono che è parallelo all’aumento nell’uso dei telefoni cellulari e della progettazione di computer. Attualmente ci sono circa 3,3 miliardi di contratti di telefonia cellulare in tutto il mondo, o circa uno su due per l’uomo su questo network.

Gli autori dicono che in molti casi la condizione può essere trattata semplicemente cambiando il modo in cui si utilizza il proprio corpo ed evitando di fare cose che peggiorano la condizione, come cambiare il cellulare nell’altra mano o usare un kit vivavoce.

La sindrome del tunnel cubitale si verifica anche a causa di un gruppo di attività che coinvolgono l’uso del braccio piegato, con o senza pressione al gomito. Per esempio, ti ritrovi a parlare al telefono mentre ti appoggi al gomito? O seduto per lunghe ore su un computer o una workstation con i tuoi bracci protesi davanti a te con i gomiti piegati a più di 90 gradi? Guidi molto con un gomito piegato premuto contro la finestra o la porta? Queste posizioni se adottate per troppo tempo o troppo spesso possono aggravare i sintomi.

La condizione può anche essere aggravata di notte. Soprattutto se dormi con le braccia piegate. Prevenire la “flessione del gomito” ad esempio avvolgendoti attorno al gomito durante la notte è un modo semplice ma efficace per superare questo, affermano gli autori.

Se i nervi diventano molto infiammati e le semplici strategie fisiche non funzionano, sono disponibili iniezioni antinfiammatorie. Questi riducono la infiammazione del nervo ulnare. Dopodiché, se i sintomi persistono, c’è un intervento chirurgico in cui il nervo viene decompresso o spostato dall’esterno verso l’interno del gomito, alleviando così la tensione sul nervo.

“Q: Cos’è il gomito del cellulare, e cosa dovremmo dire ai nostri pazienti?”
Michael Darowish, Jeffrey N Lawton e Peter J Evans.
Cleveland Clinic Journal of Medicine, maggio 2009; 76 (5): 306-308
doi: 10,3949 / ccjm.76a.08090

Scritto da: Catharine Paddock, PhD

Like this post? Please share to your friends: