Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

I microgreens di cavolo rosso potrebbero ridurre il rischio di malattie cardiovascolari

A molti di noi è stato detto di “mangiare i nostri verdi” da bambini. Ora, una nuova ricerca suggerisce che dovremmo mangiare i nostri microgreens, dopo aver scoperto che la varietà di cavolo rosso del piccolo ortaggio può ridurre il rischio di malattie cardiovascolari.

[Microgreens di cavolo rosso

Co-autore dello studio Thomas T.Y. Wang, del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti a Beltsville, MD, e colleghi hanno recentemente riportato i loro risultati nel.

I microgreens sono piantine di piante ed erbe commestibili che possono essere coltivate in casa e raccolte in appena 1-2 settimane, quando sono ancora immature.

Anche se una volta venivano serviti solo nei ristoranti di fascia alta come decorazione, i microgreens sono cresciuti in popolarità negli ultimi anni, con più di 40 tipi che ora abbelliscono le finestre delle case negli Stati Uniti.

Basilico, cavoletti di Bruxelles, cavolfiore, lattuga, cavolo rosso e cavolo rosso sono solo alcune delle erbe e verdure che possono essere coltivate come microgreens, ma perché alcune persone optano per questi tipi completamente maturi?

Anche se di piccole dimensioni, gli studi hanno suggerito che i microgreens sono grandi nelle sostanze nutritive. Uno studio ha scoperto che le minuscole foglie di microgreens hanno fino a 40 volte la quantità di sostanze nutritive – come le vitamine C, E e beta-carotene – rispetto alle foglie delle loro controparti mature.

Ora, il nuovo studio di Wang e colleghi dimostra che gli alti livelli di nutrienti nei microgreens possono tradursi in significativi benefici per la salute.

I microgreens hanno ridotto il colesterolo LDL circolante nei topi alimentati con una dieta ricca di grassi

Ricerche precedenti hanno suggerito che il cavolo rosso maturo può ridurre i livelli di colesterolo a bassa densità di lipoproteine ​​(LDL). Questo è spesso indicato come colesterolo “cattivo”, poiché i livelli in eccesso possono aumentare il rischio di infarto, ictus e altre malattie cardiovascolari.

Con questo in mente, Wang e il team hanno ipotizzato che i microgreens di cavolo rosso potrebbero essere ancora più vantaggiosi per i livelli di colesterolo, dato il loro più alto contenuto di nutrienti.

Per testare questa teoria, i ricercatori hanno usato 60 topi che avevano l’obesità indotta dalla dieta e li hanno randomizzati a uno dei sei gruppi di alimentazione per 8 settimane:

  • Una dieta a basso contenuto di grassi
  • Una dieta ricca di grassi
  • Una dieta a basso contenuto di grassi integrata con microgreens di cavolo rosso
  • Una dieta ricca di grassi integrata con microgreens di cavolo rosso
  • Una dieta a basso contenuto di grassi con cavolo rosso maturo
  • Una dieta ricca di grassi integrata con cavolo rosso maturo

I ricercatori hanno scoperto che l’integrazione con microgreens di cavolo rosso o cavolo rosso maturo riduceva l’aumento di peso indotto da una dieta ricca di grassi e le verdure abbassavano anche i livelli di colesterolo LDL nel fegato.

Tuttavia, i microgreens del cavolo rosso sono stati trovati per contenere livelli più alti di polifenoli e glucosinolati – composti che possono abbassare il colesterolo – rispetto ai cavoli maturi, ei topi nutriti con verdure minuscole accanto a una dieta ricca di grassi hanno mostrato livelli molto più bassi di colesterolo LDL circolanti.

Inoltre, sono stati trovati microgreens di cavolo rosso per ridurre i livelli di trigliceridi – un tipo di grasso che può aumentare il rischio di malattie cardiache – nel fegato.

Sulla base dei loro risultati, i ricercatori concludono che i microgreens di cavolo rosso possono essere più utili per la salute del cuore rispetto ai cavoli rossi maturi:

“Questi dati suggeriscono che i microgreens possono modulare l’aumento di peso e il metabolismo del colesterolo e possono proteggere dalle malattie cardiovascolari [malattie cardiovascolari] prevenendo l’ipercolesterolemia.”

Leggi di uno studio che suggerisce che l’aspirina giornaliera a basso dosaggio potrebbe favorire la salute del cuore.

Like this post? Please share to your friends: