Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

I migliori spuntini per le persone con diabete di tipo 2

Il diabete può portare a una vasta gamma di sintomi tra cui l’ipertensione, problemi di circolazione, danni renali, cecità e problemi della pelle. Ma la dieta giusta può aiutare a gestire questi sintomi.

Gli spuntini salutari per le persone con diabete possono tenere sotto controllo la glicemia. Possono anche aiutare a ridurre la gravità dei sintomi del diabete come l’ipertensione.

Mangiare bene può sembrare scoraggiante, soprattutto all’inizio, ma le persone con diabete possono continuare a godere di una vasta gamma di snack.

Alimenti ricchi di proteine

I cibi ad alto contenuto proteico includono noci, legumi, prodotti animali come uova e formaggio e alternative alla carne come tofu e funghi.

[ciotole di humous]

Gli spuntini salutari per le persone con diabete che sono soddisfacenti e ricchi di proteine ​​includono:

  • Ceci arrostiti
  • mele o sedano con burro di mandorle
  • mandorle, noci o pistacchi
  • mix di passate, soprattutto se non contiene ingredienti zuccherati
  • uova bollite
  • roll-up di tacchino o salmone affumicato
  • yogurt bianco, in particolare yogurt greco
  • ricotta a basso contenuto di sodio mescolato con frutta fresca
  • cubetti di avocado e pomodorini
  • piselli a schiocco o altre verdure crude con hummus

Molte di queste opzioni possono funzionare bene sia come snack dolci che salati. I ceci arrostiti al miele offrono un buon equilibrio tra dolce e salato. Le noci possono essere abbinate a fette di formaggio o frutta secca. Aggiungere frutta secca o frutta può anche rendere lo yogurt più dolce o più saporito.

Per i rollup del tacchino, le persone possono usare il tacchino o la lattuga tagliati a fettine sottili per sostituire la pita. L’aggiunta di hummus e verdure rende uno spuntino abbondante.

Snack ricchi di fibre

Verdure, legumi e noci sono ottime fonti di fibre. Sono anche cereali integrali, avena e alcuni frutti.

Le persone con diabete possono provare alcuni di questi snack ad alto contenuto di fibre:

[yogurt con muesli e fichi]

  • frullati miscelati con verdure ad alto contenuto di fibre e non amidacee
  • pane germogliato e integrale
  • paste integrali o di fagioli
  • farina d’avena, mescolato con bacche fresche o banana a fette per ulteriore dolcezza e fibra
  • fette di avocado
  • fichi immersi nello yogurt greco
  • patatine di cavolo o spinaci, che possono soddisfare un desiderio di chip senza aggiunta di sodio e grassi
  • le carote immerse in hummus offrono proteine ​​e fibre in uno snack a basso contenuto di sodio
  • cibi a base di patate dolci, tra cui patate fritte, patate dolci intere o pane tostato con patate dolci

Per sostituire le patate dolci per il pane tostato, le persone dovrebbero tostare le patate dolci tagliate sottili per tre o quattro cicli e completare con le normali scelte di condimenti.

Le persone che non amano gli spinaci, il cavolo o l’erba di grano possono nascondere i loro gusti aggiungendo frutta dolce o agrumata come arance e mango agli smoothies pur ottenendo una nutrizione ricca di fibre.

Pane integrale e pasta di fagioli sono un ottimo modo per gestire le voglie di carboidrati. Per aumentare il loro valore nutritivo, le persone possono provare ad aggiungere burro di mandorle al pane integrale oa mangiare pasta di fagioli con fibre alte mescolata con verdure.

Spuntini per il diabete: le basi

Gli spuntini salutari per le persone con diabete promuovono sentimenti di pienezza, riducendo qualsiasi voglia di merenda in alimenti e dolci malsani. Ci sono alimenti salutari in ogni gruppo alimentare, quindi non c’è bisogno di sentirsi come se il diabete significasse rinunciare a cibi piacevoli.

Nessuno spuntino è perfetto e nessun cibo può fornire una nutrizione perfetta. Ecco perché è importante mangiare una grande varietà di cibi e provare una vasta gamma di snack.

Snack salutari per le persone con diabete offriranno uno o più dei seguenti benefici:

Febbre alta

Diete ad alto contenuto di carboidrati possono elevare i livelli di zucchero nel sangue. La fibra, che è un carboidrato, è un’eccezione a questa regola, tuttavia.

[avena su un cucchiaio di legno]

La fibra è disponibile in due varietà principali, entrambe utili per le persone con diabete.

La fibra solubile si trova in alti livelli nella crusca d’avena, nei legumi e in alcuni frutti. Questo tipo di fibra controlla i livelli di zucchero nel sangue e può abbassare il colesterolo.

Fibra insolubile si trova in alti livelli nella crusca di frumento e molti frutti e verdure. Può alleviare costipazione e può ridurre il rischio di cancro.

Poiché la fibra viene digerita lentamente, può aumentare la sensazione di pienezza. Questo lo rende un componente snack ideale in grado di prevenire l’eccesso di cibo.

Le persone con diabete dovrebbero consumare 25 grammi (g) o più di fibra alimentare ogni giorno.

Basso contenuto di zucchero

I cibi zuccherini possono elevare la glicemia e causare aumento di peso. Dolci come biscotti, cupcakes e caramelle sono ovvie fonti di zucchero alto.

Le persone con diabete devono anche essere consapevoli dei carboidrati, come quelli che si trovano nel pane, pasta, frutta, verdura e molti altri alimenti. I carboidrati non sono male da soli, ma mantenere bassa l’assunzione di carboidrati può controllare lo zucchero nel sangue.

Bevande come soda, succhi di frutta zuccherati e alcol contengono anche alti livelli di zucchero. L’aggiunta di queste bevande a uno snack altrimenti salutare può causare picchi di zucchero nel sangue.

Alto contenuto di proteine

Le proteine ​​supportano la sensazione di pienezza tra i pasti. È l’elemento costitutivo del corpo, che supporta muscoli, organi e pelle sani.

Mentre tutti hanno bisogno di proteine ​​nella loro dieta, le proteine ​​sono particolarmente importanti per le persone che sono fisicamente attive o che sollevano pesi. La persona media ha bisogno di almeno 0,36 g di proteine ​​per chilo di peso corporeo al giorno. Questo funziona a 56 g al giorno per l’uomo medio e 46 g al giorno per la donna media.

Tuttavia, la ricerca generalmente suggerisce che le persone dovrebbero consumare anche più di questi importi minimi. Uno studio del 2005 ha rilevato che le donne che aumentavano l’assunzione di proteine ​​al 30% delle calorie totali al giorno consumavano 441 calorie in meno al giorno. Hanno anche perso peso durante le 12 settimane. Non c’è stato alcun follow-up per confermare se quelle donne hanno mantenuto la perdita di peso, tuttavia.

Aumentare l’assunzione di proteine ​​può favorire una sana perdita di peso e ridurre gli spuntini malsani.

Basso contenuto di sodio

[uomo medita sulle sue opzioni al supermercato accarezzandosi il mento]

Una dieta a basso contenuto di sodio può abbassare la pressione sanguigna, riducendo il rischio di malattie cardiovascolari e infarto.

Mentre ridurre l’uso di sale da cucina può aiutare, fino al 75 percento dell’assunzione di sodio proviene da alimenti trasformati salati piuttosto che aggiungere sale ai pasti.

Controllo delle porzioni

Non importa quanto sia salutare uno spuntino, mangiare troppo può portare ad un aumento di peso malsano. Ciò potrebbe interrompere i livelli di zucchero nel sangue.

Consultare i dati nutrizionali di uno spuntino rende più facile per le persone mangiare una singola porzione. I dati nutrizionali forniscono anche informazioni su contenuto calorico, proteico, zucchero e carboidrati.

Altri consigli per spuntini salutari

Fare spuntini salutari con il diabete non significa solo scegliere i cibi giusti. Sapere quali cibi evitare, come gestire le voglie e come l’assunzione di liquidi influisce sull’appetito è anche vitale.

Le seguenti strategie supportano spuntini salutari con il diabete. Le persone dovrebbero mirare a:

    • Bevi molta acqua per tutto il giorno. La sete può sembrare fame, e l’acqua potabile può sostenere sentimenti di pienezza.
    • Limitare il consumo di bibite, succhi zuccherati e altre bevande zuccherate. Caffè e tè vanno bene con moderazione, ma l’aggiunta di zucchero, panna e altri agenti aromatizzanti può elevare la glicemia.
    • Limitare gli alimenti trasformati e preconfezionati. Questo è il modo più semplice per ridurre l’assunzione di sodio e zucchero. Attenersi alle sezioni refrigerate del negozio di alimentari ed evitare la maggior parte delle sezioni del congelatore.
    • Distribuisci i pasti in modo uniforme durante tutto il giorno per evitare salti e picchi di zucchero nel sangue. È preferibile mangiare da cinque a sette piccoli spuntini o pasti invece di tre pasti abbondanti.
    • Evitare cibi fritti, in particolare carni fritte.
Like this post? Please share to your friends: