Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

I mirtilli aiutano le infezioni del tratto urinario, ma non come succo

Dashing fuori per una bottiglia di succo di mirtillo quando un colpo di infezione del tratto urinario può non essere così utile dopo tutto. La ricerca pubblicata suggerisce che potrebbe essere solo una favola di una vecchia moglie.

[mirtilli]

Un’infezione del tratto urinario (UTI) può colpire qualsiasi parte del sistema urinario, i reni, la vescica o l’uretra.

Più di 3 milioni di americani, per lo più donne, sperimentano un UTI ogni anno.

I sintomi includono minzione frequente e dolorosa, dolore pelvico e tracce di sangue nelle urine. L’infezione normalmente non dura a lungo e la maggior parte dei pazienti autodiagnostica.

Per molti, il primo punto di riferimento è una scatola di succo di mirtillo. Tuttavia, una nuova ricerca suggerisce che mentre le capsule di mirtillo possono aiutare, il succo di mirtillo può essere poco più di una panacea.

Il dott. Timothy Boone, PhD, vice preside del Texas A & M Health Science Center College of Medicine di Houston, e colleghi volevano sapere se i mirtilli possono davvero aiutare.

Le capsule di mirtillo riducono la prevalenza dell’UTI

Il team ha studiato 160 pazienti di età compresa tra 23 e 88 anni sottoposti a chirurgia ginecologica elettiva tra il 2011-2013. Normalmente, il 10-64% delle donne sottoposte a questo tipo di chirurgia svilupperà un UTI in seguito alla rimozione del catetere.

La metà dei pazienti ha ricevuto due capsule di succo di mirtillo due volte al giorno – l’equivalente in forza a due porzioni da 8 once di succo di mirtillo – per 6 settimane dopo l’intervento. Gli altri hanno preso un placebo.

Le capsule di mirtillo hanno ridotto il rischio di infezioni del tratto urinario del 50%. Nel gruppo di trattamento del mirtillo rosso, il 19% dei pazienti ha sviluppato un IVU, rispetto al 38% del gruppo placebo.

Quindi, come funziona? Perché si verifichi un UTI, i batteri devono aderire e invadere il rivestimento della vescica. I mirtilli contengono proantocianidine di tipo A (PAC), che interferiscono con la capacità dei batteri sulla parete della vescica, riducendo la probabilità di infezione.

Il succo di mirtillo non farà il trucco

Tuttavia, i ricercatori sottolineano che poiché una capsula di mirtillo fornisce l’equivalente di 8 once di succo di mirtillo, un paziente avrebbe bisogno di un sacco di mirtillo puro per prevenire un’infezione.

Il Dr. Boone spiega: “Ci vuole una concentrazione estremamente grande di mirtillo per prevenire l’adesione batterica: questa quantità di concentrazione non si trova nei succhi che beviamo, c’è la possibilità che fosse più forte ai nostri nonni, ma sicuramente non nel moderno volte.”

Aggiunge:

“Il succo di mirtillo, in particolare i concentrati di succo che trovi al supermercato, non curano un’infezione UTI o della vescica, può offrire più idratazione e possibilmente lavare i batteri dal tuo corpo in modo più efficace, ma il principio attivo del mirtillo rosso è ormai scomparso tempo che raggiunge la tua vescica. “

Egli avverte anche che un UTI e una vescica iperattiva possono mostrare sintomi simili e le persone dovrebbero consultare un medico se compaiono sintomi avversi, per evitare che le infezioni del tratto urinario si sviluppino in infezioni ai reni.

Il trattamento delle UTI può essere complicato. Circa il 20-30% delle donne ha infezioni del tratto urinario ricorrenti, e le preoccupazioni sulla resistenza agli antibiotici significano che sia i medici che i pazienti potrebbero non essere disposti a usare tali farmaci.

Di conseguenza, i ricercatori propongono di utilizzare i probiotici come alternativa sicura agli antibiotici nel trattamento delle infezioni del tratto urinario. I probiotici sono batteri “buoni” che si trovano nel tubo digerente e che si trovano naturalmente in determinati alimenti, come le verdure fermentate – compresi i crauti e il kimchi – e lo yogurt coltivato vivo.

Il dott. Boone sottolinea che ci sono molti benefici dei probiotici, anche se sono ancora necessarie ulteriori ricerche.

Il nostro articolo del Knowledge Center contiene ulteriori informazioni sui benefici per la salute dei mirtilli.

ha precedentemente segnalato ricerche che suggeriscono che gli antidolorifici possono aiutare a prevenire le UTI.

Like this post? Please share to your friends: