Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

I pazienti con osteoartrite possono trarre beneficio dal bere succo di ciliegia

Le ciliegie acide hanno il più alto contenuto anti-infiammatorio di qualsiasi alimento, secondo i ricercatori, e possono aiutare le persone che soffrono di osteoartrite a gestire la loro malattia.

Lo studio, condotto da ricercatori dell’Oregon Health and Science University, ha coinvolto 20 donne di età compresa tra 40 e 70 anni con osteoartrite infiammatoria. Lo studio è stato presentato il 30 maggio all’American College of Sports Medicine Conference (ACSM) a San Francisco, in California.

I ricercatori hanno scoperto che bere due volte al giorno succo di ciliegie aspro per tre settimane ha portato a una notevole riduzione dei marcatori di infiammazione vitale, specialmente per i partecipanti che avevano i livelli di infiammazione più alti all’inizio dello studio.

Ricercatore capo dello studio, Kerry Kuehl, M.D., Dr.PH., M.S., Oregon Health & Science University, ha dichiarato:

“Con milioni di americani in cerca di modi per gestire il dolore in modo naturale, è promettente che le ciliegie acide possano aiutare, senza i possibili effetti collaterali spesso associati ai farmaci per l’artrite. Sono intrigato dal potenziale per un vero cibo di offrire un così potente anti- beneficio infiammatorio – specialmente per gli adulti attivi. “
L’osteoartrosi è il tipo più comune di artrite. Secondo la Arthritis Foundation, gli atleti sono particolarmente a rischio per lo sviluppo di artrosi, a causa dell’uso eccessivo delle articolazioni che può causare una rottura della cartilagine e causare dolore e lesioni.

La precedente ricerca di Kuehl suggerisce che i benefici dell’infiammazione delle ciliegie acide, disponibili nelle forme essiccate, congelate e in succo, potrebbero essere particolarmente importanti per gli atleti. Kuehl ha scoperto che gli individui che bevevano succo di ciliegia aspro mentre si allenavano per una corsa a lunga distanza sperimentavano meno dolore dopo l’esercizio di quelli che non lo facevano.

I composti antiossidanti nelle ciliegie acide, chiamati antociani, forniscono il colore brillante del frutto e sono stati associati ad un’alta capacità antiossidante e ad una ridotta infiammazione, a livelli simili ad alcuni farmaci antidolorifici popolari.

Una dose giornaliera di ciliegie aspre (come estratto di ciliegia) ha ridotto il dolore dell’osteoartrite di oltre il 20% nella maggior parte delle persone, secondo i risultati di uno studio condotto dai ricercatori del Baylor Research Institute.

Inoltre, i composti antiossidanti nelle ciliegie hanno anche dimostrato di ridurre il dolore muscolare e articolare.

Leslie Bonci, MPH, RD, CSSD, LDN, direttore della nutrizione sportiva presso il centro medico dell’Università della Pennsylvania per la medicina sportiva, ha dichiarato:

“Perché non mangiare il rosso quando c’è così tanta scienza per supportare i benefici antinfiammatori di questo Super Fruit? E per gli atleti i cui palati preferiscono il profilo di sapore aspro e dolce delle ciliegie acide, è l’ingrediente ottimale.”
Per saperne di più sul corpo della ricerca che supporta le proprietà antidolorifiche delle ciliegie aspre clicca qui per scaricare The Red Report. Lì, puoi anche fare riferimento a The Red Recovery Routine, una guida per aiutare le persone ad allenarsi a gestire il dolore con le ciliegie acide.

Scritto da Grace Rattue

Like this post? Please share to your friends: