Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

I test RAST o cutanei sono migliori per le allergie?

Un test RAST o radioallergosorbente è un modo di testare il sangue di una persona per vedere se hanno qualche allergia. Questo test controlla il loro sangue per specifici anticorpi IgE per scoprire quali sostanze potrebbero essere allergiche.

Le allergie possono essere un lieve fastidio o una condizione pericolosa per la vita. I test allergologici consentono a una persona di scoprire quali sostanze sono allergiche in modo che possano pianificare in anticipo ed evitare quegli allergeni.

Il test RAST è un’alternativa al test della puntura della pelle. Il test della puntura della pelle determina come la pelle di una persona reagisce a specifici allergeni.

In questo articolo, esaminiamo quali allergie possono testare un test RAST, la procedura e l’interpretazione dei risultati. Confrontiamo anche l’efficacia dei test RAST con quella dei test cutanei.

Cos’è un test RAST?

Medico che preleva un campione di sangue di paterni per un test Rast

Il test RAST è un esame del sangue che viene utilizzato per verificare se il sangue di un individuo contiene anticorpi per una sostanza specifica, come noccioline o polline. Questi anticorpi sono chiamati immunoglobuline E o anticorpi IgE.

Se il sangue di una persona contiene anticorpi IgE specifici per una certa sostanza, significa che sono allergici a quella sostanza. Questi anticorpi causano eruzioni cutanee, prurito, starnuti e altri sintomi che una persona avverte quando entrano in contatto con un allergene.

Il nome RAST era in origine un marchio, ma gli esperti dicono che ora è comunemente usato in modo errato per descrivere qualsiasi test di laboratorio per allergeni.

Secondo le Linee guida per la diagnosi e la gestione delle allergie alimentari negli Stati Uniti, il metodo di test RAST originale è ormai superato. Invece dei test RAST, è più probabile che un medico richieda un altro esame del sangue chiamato ELISA, che sta per dosaggio immunoassorbente legato all’enzima.

Test RAST vs. test cutaneo

Sono disponibili diversi tipi di test allergologici, ma il più comunemente usato è un test cutaneo o di spillone.

In un test cutaneo, piccole quantità di allergeni diversi sono posti sulla pelle di un individuo, di solito con una puntura di spillo. Le persone che sono allergiche a queste sostanze svilupperanno prurito prurito in questi siti, mentre altri senza allergie non lo faranno.

Le differenze tra il test cutaneo e le analisi del sangue RAST o ELISA sono le seguenti:

  • Velocità della procedura. I test cutanei sono più veloci degli esami del sangue. Un test cutaneo può avvenire nello studio del medico, ma in un test RAST o ELISA, il medico deve inviare un campione di sangue a un laboratorio per il test.
  • Velocità dei risultati Le reazioni a un test cutaneo si sviluppano tipicamente entro 15 minuti, mentre può richiedere da alcuni giorni a 2 settimane per ottenere i risultati di un test RAST.
  • Precisione. I test cutanei possono essere più sensibili degli esami del sangue, sebbene entrambi i metodi siano considerati precisi per diagnosticare le allergie. Potrebbe essere più difficile interpretare in modo accurato i risultati del test cutaneo su persone con pelle più scura, e i test cutanei potrebbero essere influenzati dai farmaci mentre gli esami del sangue non lo sono.
  • Sicurezza. Sebbene sia raro, una persona può sviluppare una reazione seria a un allergene utilizzato in un test cutaneo. Non vi è alcun rischio di questo con un esame del sangue, come RAST o ELISA.
  • Costo. Un test cutaneo costa meno di un test RAST o ELISA da elaborare, il che potrebbe essere una considerazione per alcune persone.

In alcuni casi, il medico di una persona può raccomandare un esame del sangue anziché un test cutaneo. Questi casi possono includere:

  • testare neonati o bambini piccoli, poiché le analisi del sangue richiedono solo una puntura dell’ago mentre gli esami cutanei richiedono di più
  • evitando il rischio di una forte reazione allergica a un potente allergene
  • permettendo alle persone di stare con farmaci che potrebbero interferire con un test cutaneo
  • ridurre al minimo il rischio di peggiorare le condizioni della pelle, come la psoriasi o l’eczema

A cosa serve RAST test?

ragazza che tiene un dado che può causare le labbra gonfie

Gli esami del sangue come RAST ed ELISA possono testare una serie di allergie, comprese allergie alimentari, allergie ai farmaci, allergie stagionali e allergie agli animali domestici.

Oltre a diagnosticare le allergie attuali, gli esami del sangue possono essere utilizzati come parte del processo di test e trattamento che i medici utilizzano per testare il progresso delle allergie nei bambini piccoli.

La presenza e i cambiamenti degli anticorpi IgE nel sangue aiutano un medico a determinare la progressione delle allergie, ciò che i professionisti dell’allergia chiamano “marcia allergica”, che inizia nell’infanzia e progredisce durante l’infanzia.

Tuttavia, i medici tendevano a evitare test cutanei per i bambini. I ricercatori suggeriscono che l’utilizzo di procedure di analisi del sangue per diagnosticare le allergie precocemente nella vita di una persona può fornire i seguenti benefici:

  • la capacità di iniziare il trattamento di intervento di allergia in precedenza
  • evitare reazioni pericolose agli allergeni alimentari nei bambini
  • il potenziale per prevenire lo sviluppo di asma
  • una riduzione dei focolai di eczema

Procedura di test RAST

La procedura di test RAST è abbastanza semplice e non richiede alcuna preparazione.

Dopo che una persona parla con il proprio medico, il medico preleverà un campione di sangue, di solito dal braccio dell’individuo.

Questo sangue viene quindi inviato a un laboratorio, dove viene sottoposto a una batteria di test che cercano anticorpi che si sono sviluppati in risposta a specifici allergeni.

Precisione dei risultati

Secondo Food Allergy Research & Education (FARE), il 50-60 percento dei test del sangue e della pelle produrrà alcuni “falsi positivi” per le allergie alimentari, il che significa che il test mostrerà che una persona è allergica a qualcosa quando non lo è.

Se un esame del sangue rileva che una persona ha anticorpi per un allergene specifico, è probabile che abbia un’allergia alla sostanza, ma non è definita. Potrebbero essere necessari più test.

Ad esempio, un test RAST può mostrare che un individuo è allergico a un alimento, come i ceci, solo perché è nella stessa famiglia di un altro alimento, per esempio, le noccioline, che provocano realmente una risposta allergica.

Inoltre, il livello di anticorpi nel sangue non è necessariamente legato al numero di volte in cui un individuo è stato esposto all’allergene o a quanto gravi o lievi siano state le reazioni.

Se un individuo risulta positivo per un anticorpo specifico, che è chiamato test IgE positivo positivo, questo risultato indica che probabilmente sono stati esposti all’allergene. Ma non dice per certo che l’individuo sia allergico alla sostanza.

La probabilità di risultati falsi positivi rende molto più importante per i medici rivedere gli esiti del test RAST alla luce della storia clinica generale di un individuo, in particolare la quantità di esposizione che possono aver avuto per l’allergene in questione.

Quando dovresti ottenere un test allergico?

pareggiatore con pompa per l'asma

Le allergie sono molto comuni e colpiscono oltre 50 milioni di persone negli Stati Uniti. Molte persone potrebbero quindi beneficiare dei test allergologici per ottenere un trattamento adeguato.

Le allergie possono influenzare l’intero corpo. I sintomi chiave da tenere d’occhio includono:

  • dolore addominale
  • asma
  • eczema
  • orticaria
  • prurito agli occhi
  • congestione nasale

Porta via

È importante tenere a mente che nessun test allergologico può, da solo, determinare se una persona ha o meno allergie e quali sono tali allergie. Un medico prenderà in considerazione anche la storia medica dell’individuo e altri fattori.

A volte, diversi laboratori utilizzano versioni diverse o “marchi” di un esame del sangue. Ciò significa che i risultati dei test di varie versioni del test potrebbero non utilizzare la stessa scala o unità di misura. Quindi, è importante chiedere al medico di riesaminare i risultati del test per mettere le informazioni nel loro contesto.

Con 1 bambino su 4 nei paesi sviluppati che soffrono di allergie, il test RAST può anche svolgere un ruolo nel ridurre la sofferenza di questi bambini e la progressione della loro sensibilità allergica.

Like this post? Please share to your friends: