Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

IBS, emicranie e mal di testa potrebbero essere geneticamente collegati?

Una nuova ricerca che verrà presentata al 68esimo meeting annuale dell’American Academy of Neurology a Vancouver, in Canada, ha rilevato che potrebbe esserci un’associazione genetica tra emicranie, cefalea di tipo tensivo e sindrome dell’intestino irritabile.

[Una donna con un mal di testa]

La sindrome dell’intestino irritabile (IBS) è un disturbo dell’apparato digerente, caratterizzato da dolore addominale e disagio e cambiamenti nei modelli di movimento intestinale.

Si stima che circa 25-45 milioni di persone negli Stati Uniti hanno IBS, con la condizione più comune tra gli uomini rispetto alle donne.

La causa esatta dell’IBS non è chiara, anche se i ricercatori hanno suggerito che la condizione potrebbe insorgere in seguito a cambiamenti nel modo in cui l’intestino, il cervello e il sistema nervoso comunicano.

Inoltre, ricerche precedenti hanno dimostrato che le persone con IBS e altri disturbi gastrointestinali hanno spesso più mal di testa o emicrania rispetto a quelli senza tali disturbi. Le condizioni potrebbero essere collegate?

Questo è ciò che il coautore dello studio Dr Derya Uluduz, dell’Università di Istanbul in Turchia, e colleghi hanno iniziato a stabilire con il loro ultimo studio.

I geni nell’IBS, i gruppi di cefalea differivano da quelli dei controlli sani

Per raggiungere i loro risultati, i ricercatori hanno arruolato 107 pazienti con emicrania episodica, 53 pazienti con cefalea episodica di tipo tensivo (ETTH), 107 pazienti con IBS e 53 controlli sani.

Informazioni rapide su IBS

  • In tutto il mondo, tra il 9-23% delle persone ha IBS
  • La maggior parte delle persone con IBS ha meno di 50 anni, anche se la condizione può interessare anche gli anziani
  • Circa 2 persone su 3 con IBS sono donne.

Ulteriori informazioni su IBS

Il team ha valutato i pazienti con IBS per qualsiasi incidenza di emicrania e ETTH, mentre l’incidenza di IBS è stata valutata tra i pazienti con emicrania o ETTH.

Rispetto ai pazienti con ETTH, quelli con emicrania avevano quasi il doppio delle probabilità di avere l’IBS; Il 54,2% dei pazienti con emicrania aveva anche IBS, rispetto al 28,3% di quelli con ETTH.

Tra i pazienti con IBS, il 35,5% aveva anche emicrania e il 22,4% aveva anche ETTH.

Successivamente, i ricercatori hanno analizzato la presenza del gene del trasportatore della serotonina e del gene del recettore della serotonina 2A tra tutti i gruppi di pazienti e i controlli sani.

“Nei pazienti con stipsi IBS, la secrezione di serotonina nel plasma viene ridotta”, spiegano gli autori. “C’è un difetto nella segnalazione di serotonina nell’IBS e nella diminuzione della serotonina della mucosa e della reattività immunitaria del trasportatore della serotonina”.

Il team ha scoperto che i pazienti con IBS, emicrania o ETTH avevano tutti almeno un gene diverso da quelli dei controlli sani, suggerendo che le tre condizioni possono condividere un legame genetico.

Commentando le loro scoperte, il dott. Uluduz dice:

“Poiché il mal di testa e la sindrome dell’intestino irritabile sono tali condizioni comuni, e le cause per entrambi sono sconosciute, la scoperta di un possibile legame che potrebbe far luce sulla genetica condivisa delle condizioni è incoraggiante.

Sono necessari ulteriori studi per esplorare questo possibile collegamento. Scoprire i geni condivisi può portare a più strategie di trattamento future per queste condizioni croniche “.

Lo scorso dicembre, è stato riportato uno studio che suggeriva che bassi livelli di vitamina D potevano essere collegati all’IBS.

Like this post? Please share to your friends: