Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Il cancro causa sudorazioni notturne?

I sintomi del cancro variano tipicamente da persona a persona. I tipi di sintomi sperimentati dipendono dal tipo di tumore, dove appare, dalle sue dimensioni e gravità, nonché dal modo in cui influisce sul corpo.

Trattamenti contro il cancro come la chemioterapia possono anche portare all’insorgenza di ulteriori sintomi. La sudorazione notturna è un sintomo che può e spesso si manifesta in seguito a trattamenti contro il cancro.

Sudorazioni notturne e vampate di calore

Primo piano di un occhio mans circondato da sudore

Sudorazioni notturne, o hidrosi notturna, si verificano quando una persona suda eccessivamente mentre dorme.

La sudorazione è il modo in cui il corpo tenta di abbassare la temperatura corporea lasciando scorrere il calore attraverso la pelle. Quando il corpo suda, l’acqua e il sale vengono rilasciati dalle ghiandole sudoripare sulla pelle.

Ci sono ghiandole sudoripare su tutto il corpo controllate da cellule nervose nel derma, uno strato della pelle. Non è sempre visibile, ma il corpo suda costantemente. La quantità prodotta può dipendere da fattori quali:

  • Cosa sta facendo la persona
  • Stato emotivo di una persona
  • Temperatura

I tumori carcinoidi e surrenali, così come il linfoma e la leucemia, sono comunemente associati a sudorazioni notturne.

Vampate

Una vampata di calore è un’improvvisa ma temporanea sensazione di calore in tutto il corpo che può portare alla sudorazione. Questa condizione è comunemente legata alle donne in menopausa, che è il periodo in cui il loro periodo mestruale si ferma. Le vampate di calore da sole non sono normalmente un problema di salute.

Sudorazioni notturne sono vampate di calore combinate con sudorazione che si verificano mentre una persona sta dormendo. La vera sudorazione notturna a causa di forti vampate di calore può far sì che alcune persone possano inzuppare i loro vestiti e le loro lenzuola. I sudori notturni segnalano spesso un problema medico e i dottori andranno alla ricerca di una causa sottostante.

L’arrossamento a caldo è un altro sintomo che può verificarsi e viene spesso confuso con sudorazioni notturne. Una vampata di calore può verificarsi in uomini o donne e si riferisce ad una sensazione improvvisa di calore segnata da arrossamento della pelle. Di solito inizia sul viso e sul petto e poi si diffonde al resto del corpo.

Il lavaggio a caldo può essere accompagnato da:

  • Sudorazione leggera o pesante
  • Cuore da corsa
  • Sentimenti di ansia o irritabilità

Come un sintomo di cancro

Nei pazienti oncologici, la sudorazione può essere dovuta a febbre, a un tumore oa un trattamento per il cancro. Sudorazioni notturne nel cancro e sopravvissute al cancro colpiscono tipicamente le donne, ma si verificano anche negli uomini.

La menopausa colpisce le donne e può essere in parte dovuta a cause naturali, chirurgiche o chimiche. La menopausa chimica nei pazienti di cancro femminile è spesso dovuta alla chemioterapia, alle radiazioni o alla terapia ormonale.

Gli uomini che hanno il cancro possono sviluppare bassi livelli di testosterone. Questo sviluppo è spesso dovuto a un intervento chirurgico eseguito per spostare uno o entrambi i testicoli o terapie ormonali.

Il trattamento per tumori come il cancro alla mammella e alla prostata comunemente causa la menopausa o gli effetti simili alla menopausa, che possono includere gravi vampate di calore.

Alcuni farmaci per il trattamento possono anche causare sudorazione e vampate di calore. Questi farmaci comprendono:

  • Inibitori dell’aromatasi: comunemente usato come terapia ormonale nelle donne che sono state varie forme di cancro al seno
  • Oppioidi: un gruppo di antidolorifici molto forti spesso somministrati a pazienti oncologici
  • Tamoxifen: questo farmaco è usato per trattare il cancro al seno in uomini e donne, ma anche per aiutare a prevenire il cancro in alcune donne
  • Antidepressivi triciclici
  • Steroidi: possono essere utilizzati per aiutare a ridurre il gonfiore e trattare alcuni tipi di cancro

Trattamento

Una donna che sembra a disagio a letto

La sudorazione notturna può influire sulla qualità del sonno di un paziente affetto da cancro, pertanto viene spesso ideato un piano di trattamento. Il piano di trattamento generale dipende dalla causa esatta dei sudori notturni.

Il primo passo del trattamento è identificare e trattare la causa primaria dei sudori notturni. La sudorazione dovuta alla febbre viene trattata affrontando la causa della febbre. Nei pazienti in cui la sudorazione è dovuta a un tumore, il piano include il trattamento del tumore sottostante.

Ci sono varie opzioni di trattamento per aiutare ad alleviare la sudorazione notturna. È importante notare che molti di loro presentano anche una serie di effetti collaterali o rischi.

Le medicine comuni usate per trattare i pazienti includono:

  • Terapia ormonale sostitutiva (HRT)
  • antidepressivi
  • Clonidina, una medicina per la pressione del sangue
  • anticonvulsivanti

Le vampate di calore possono essere controllate con la terapia sostitutiva con estrogeni. Alcune donne, incluse quelle che hanno o hanno avuto il cancro, non sono in grado di prendere sostituti di estrogeni. I programmi di terapia sostitutiva ormonale che combinano gli estrogeni con progestinico possono addirittura aumentare il rischio di cancro al seno o la sua recidiva e morte cardiaca.

Gli uomini che sono stati trattati per il cancro alla prostata e che sono sottoposti a trattamento per sudorazioni notturne possono essere prescritti estrogeni, progestinici, antidepressivi e anticonvulsivanti. Anche negli uomini alcuni ormoni, inclusi gli estrogeni, possono aiutare ad accelerare la crescita di alcuni tumori.

Caregiver a casa

A casa, i caregiver possono aiutare facendo in modo che le persone malate di cancro non si disidratino a causa della sudorazione eccessiva. Liquidi extra aiutano a sostituire il fluido che è stato perso.

I caregiver dovrebbero cambiare lenzuola e indumenti bagnati il ​​prima possibile. Dovrebbero anche assicurarsi che la persona a cui si prendono cura si lavi spesso per lenire la pelle e per una buona igiene.

I caregiver dovrebbero anche tenere d’occhio la temperatura della persona. La sudorazione potrebbe essere dovuta a una temperatura elevata e il paracetamolo potrebbe essere utile per ridurre la febbre.

Se la febbre è superiore a 100,5 ° F per più di 24 ore o è accompagnata da tremori o brividi tremanti, gli operatori sanitari devono contattare immediatamente il proprio medico oncologo.

Effetti collaterali del trattamento

Farmaci usati per trattare la sudorazione notturna possono causare effetti collaterali. Anche se i farmaci non estrogeni sono usati anche per curare le vampate di calore, soprattutto nelle donne con una storia di cancro al seno, spesso non funzionano così come la sostituzione degli estrogeni.Possono anche avere alcuni effetti collaterali spiacevoli.

  • Gli antidepressivi possono causare nausea, sonnolenza, secchezza delle fauci e alterazioni dell’appetito
  • Gli anticonvulsivanti possono causare sonnolenza, vertigini e difficoltà a concentrarsi
  • La clonidina è stata collegata a secchezza delle fauci, sonnolenza, stitichezza e insonnia

Con una gamma così ampia di sintomi, i pazienti risponderanno in modo diverso ai programmi di trattamento della terapia farmacologica. I medici terranno in considerazione le medicine del paziente, gli integratori alimentari e qualsiasi altro integratore che potrebbero assumere. Non è raro che un paziente debba provare molti farmaci prima di trovare quelli giusti per aiutare.

Altri rimedi per trattamenti non medici

donna incapace di dormire

Si possono raccomandare semplici misure di comfort per aiutare i pazienti a trattare la sudorazione notturna e avere un sonno più riposante. Alcune pratiche comuni includono:

  • Indossare abiti larghi fatti di cotone per mantenere la calma
  • Usare lenzuola assorbenti per assorbire il sudore e aiutare a prevenire l’inzuppatura delle lenzuola
  • Usare i fan e aprire le finestre per mantenere l’aria in movimento
  • L’allenamento di rilassamento e anche l’agopuntura possono aiutare alcuni pazienti affetti da cancro

I rimedi a base di erbe sono talvolta utilizzati anche per aiutare con sudorazioni notturne. Le persone dovrebbero consultare un medico prima di utilizzare qualsiasi integratore a base di erbe o dietetico poiché non sono raccomandati per alcuni pazienti. Alcuni rimedi possono anche mancare di prove scientifiche per dimostrare che sono efficaci.

Altre cause

Solo perché una persona ha sudorazioni notturne non significa che abbia il cancro. L’iperidrosi è una condizione che fa sudare eccessivamente le persone durante il giorno o la notte. Di solito non rappresenta una grande minaccia e ci sono opzioni di trattamento.

Una varietà di altri problemi può causare sudorazioni notturne, tra cui:

  • Menopausa
  • infezioni
  • HIV
  • Basso livello di zucchero nel sangue
  • Disturbi ormonali
  • Condizioni neurologiche come l’ictus
  • Ansia o stress
  • Ritiro o abuso di alcol o droghe

Alcuni farmaci possono anche causare sudorazioni notturne. Anche l’aspirina semplice, comunemente usata per abbassare la febbre, può portare alla sudorazione ed è comunemente usata per “sudare la febbre”.

Anche se scomodo, i sudori notturni da soli sono in genere innocui. È importante bere molta acqua per compensare la quantità persa e per prevenire la disidratazione.

La sudorazione notturna può essere un segno di ulteriori problemi, quindi è importante contattare un medico per capire la causa esatta e un piano di trattamento. Le persone che soffrono di sudorazione notturna e notano altri problemi come perdita o guadagno di peso rapido, stanchezza o problemi respiratori dovrebbero cercare assistenza immediata.

Like this post? Please share to your friends: