Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Il consumo moderato di alcol ‘aumenta il sistema immunitario’

Molti di noi si godono un drink o due per festeggiare la stagione festiva. E ora, i ricercatori dicono che lo strano bicchiere di vino a cena potrebbe effettivamente avvantaggiare la nostra salute – come una nuova ricerca suggerisce che possa potenziare il sistema immunitario e migliorare la sua risposta alla vaccinazione.

Questo è secondo i risultati pubblicati sulla rivista.

I ricercatori dello studio, guidati da Ilhem Messaoudi della School of Medicine della University of California, Riverside, sostengono che la loro ricerca potrebbe aiutare a capire meglio come funziona il sistema immunitario e come migliorare la sua capacità di risposta ai vaccini e alle infezioni .

Per raggiungere le loro scoperte, i ricercatori hanno addestrato 12 scimmie (macachi rhesus) per consumare alcolici liberamente.

Signora in possesso di un bicchiere di vino rosso

Prima di questo, le scimmie venivano vaccinate contro il vaiolo. A un gruppo di scimmie è stato quindi consentito l’accesso a alcol al 4%, mentre l’altro gruppo ha avuto accesso all’acqua zuccherata. Tutte le scimmie avevano anche accesso all’acqua e al cibo normali.

Le scimmie sono state poi monitorate per un periodo di 14 mesi e sono state vaccinate di nuovo per 7 mesi nell’esperimento.

Durante questo periodo, gli investigatori hanno scoperto che l’assunzione volontaria di alcool delle scimmie variava, proprio come negli umani. Ciò ha portato gli investigatori a dividerli in due gruppi.

Il primo gruppo era costituito da scimmie che erano “forti bevitori” – definite come aventi una concentrazione di etanolo nel sangue (BEC) superiore allo 0,08%. Il secondo gruppo era considerato “moderato bevitore”, con un BEC compreso tra lo 0,02-0,04%.

Consumo di alcolici moderato “aumento della risposta al vaccino”

I ricercatori hanno scoperto che prima che le scimmie avessero libero accesso all’alcol, tutti hanno dimostrato risposte comparabili alle vaccinazioni. Ma dopo il consumo di alcol, tutti hanno mostrato diverse risposte al vaccino.

Le scimmie classificate come forti bevitori mostravano diminuite risposte al vaccino, rispetto alle scimmie che consumavano acqua zuccherata. Ma gli investigatori furono sorpresi di scoprire che le scimmie considerate bevitori moderati dimostrarono una maggiore risposta al vaccino.

Commentando i risultati, Messaoudi dice:

“Questi risultati sorprendenti indicano che alcuni degli effetti benefici di quantità moderate di consumo di alcol possono manifestarsi attraverso l’aumento del sistema immunitario del corpo.

Ciò supporta ciò che è stato ampiamente creduto per qualche tempo: il consumo moderato di etanolo si traduce in una riduzione di tutte le cause di mortalità, in particolare le malattie cardiovascolari. Per quanto riguarda il consumo eccessivo di alcol, il nostro studio mostra che ha un impatto negativo significativo sulla salute “.

Un bicchiere di vino con cena “potrebbe migliorare la salute”

Secondo l’Istituto nazionale sull’abuso di alcol e l’alcolismo (NIAAA), il bere moderato è definito come non più di quattro bevande alcoliche in un singolo giorno per gli uomini e non più di 14 in totale nell’arco di una settimana. Per le donne, questo riduce a tre bevande in un singolo giorno e non più di sette bevande nell’arco di una settimana.

I ricercatori sottolineano che, sebbene la loro ricerca suggerisca che il consumo moderato di alcol potrebbe favorire il sistema immunitario, non raccomandano che le persone con una storia di abuso di alcool inizino a bere basandosi su questi risultati.

“Se hai una storia familiare di abuso di alcool, o sei a rischio, o sei stato un violentatore in passato, non ti raccomandiamo di uscire e bere per migliorare il tuo sistema immunitario”, dice Messaoudi.

“Ma per la persona media che ha, per esempio, un bicchiere di vino a cena, sembra, in generale, migliorare la salute e la funzione cardiovascolare in particolare, e ora possiamo aggiungere il sistema immunitario a quella lista.”

Messaoudi aggiunge che il team ha in programma di indagare ulteriormente come migliorare le risposte del sistema immunitario alle vaccinazioni usando questi risultati.

Aggiungono che si concentreranno su come ciò possa essere fatto in popolazioni vulnerabili, come gli anziani, che sono spesso noti per avere risposte vaccinali inefficaci.

Questo non è il primo studio a mostrare i potenziali benefici del consumo moderato di alcol. All’inizio di quest’anno, è stato riportato uno studio che suggerisce che consumare un bicchiere di vino al giorno può ridurre il rischio di depressione, mentre altre ricerche suggeriscono che un composto trovato nel vino rosso potrebbe aiutare a curare il cancro.

Like this post? Please share to your friends: