Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Il formaggio ha il glutine?

La maggior parte dei formaggi inizia con il latte di mucca, pecora, capra o bufalo. La maggior parte dei formaggi disponibili in commercio sono realizzati con latte pastorizzato, un processo ad alta temperatura che uccide i batteri.

Altri formaggi sono fatti con latte crudo e contengono batteri benefici, ma comportano anche un rischio maggiore di malattie a trasmissione alimentare. Secondo la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti, il rischio di malattie alimentari (noto anche come intossicazione alimentare) è più alto nei bambini, nelle persone con un sistema immunitario compromesso, nelle persone anziane e nelle donne in gravidanza.

Se adeguatamente preparato, conservato e consumato con moderazione, il formaggio è salutare per le persone senza allergie. Ma il formaggio è senza glutine?

Fatti veloci sul formaggio:

  • Alcuni tipi di formaggio hanno meno probabilità di contenere il glutine rispetto ad altri.
  • Il tipo di formaggio più salutare dipende dalle esigenze di salute di un individuo.
  • Ci sono formaggi disponibili per soddisfare diverse esigenze nutrizionali, tra cui le varietà di grassi, grassi, senza grassi e a ridotto contenuto di sodio.

È senza glutine?

La Celiac Disease Foundation elenca il caseificio come un gruppo alimentare che non contiene naturalmente glutine.

Tuttavia, secondo il Dairy Good, alcuni prodotti caseari possono contenere ingredienti che sono una fonte di glutine.

Raccomandano di leggere attentamente ogni etichetta alimentare e di contattare il produttore per domande su prodotti specifici se non si è sicuri.

Quali tipi di formaggi hanno il glutine?

Selezione di formaggi

The Dairy Good riporta che formaggi stagionati e naturali, come il Cheddar e il Parmigiano, hanno meno probabilità di contenere il glutine. Vedi sotto per un elenco completo di formaggi che sono generalmente senza glutine.

C’è qualche discussione sul fatto che alcuni tipi di formaggio blu siano privi di glutine. Può dipendere da dove viene coltivata la muffa.

Vedi questo post del dietista registrato Tricia Thompson per ulteriori informazioni.

Qualsiasi formaggio che abbia subito una lavorazione aggiuntiva, come formaggio spalmato o formaggio spalmato, è più probabile che contenga glutine. Anche la contaminazione incrociata è un problema se gli stessi strumenti o attrezzature vengono utilizzati per elaborare prodotti contenenti glutine.

Perché vorresti evitare il glutine?

Alcune condizioni mediche richiedono alle persone di evitare il glutine. La celiachia è una condizione autoimmune in cui le persone hanno danni al loro intestino tenue se mangiano glutine. Le persone con una condizione chiamata sensibilità al glutine non celiaca possono anche evitare il glutine a causa di disturbi gastrointestinali o altri sintomi.

Formaggi senza glutine

Oltre il celiaco diciamo: “La ricotta è solitamente priva di glutine, ma alcune marche possono contenere amido di frumento o amido alimentare modificato ottenuto da grano”. Il formaggio cremoso in genere non contiene glutine. Le varietà a basso contenuto di grassi, senza grassi e aromatizzate a volte contengono ingredienti aggiuntivi, quindi la lettura delle etichette è ancora importante.

Elenco di formaggi senza glutine e alternative al formaggio:

Secondo Beyond Celiac, alcune varietà di formaggio normalmente prive di glutine includono:

  • Brie
  • Cheddar
  • svizzero
  • Parmigiano
  • Provolone
  • feta
  • capra
  • ricotta

Esistono alternative di formaggio non caseario, che sono generalmente prodotte da fonti vegetali, come la soia o le noci. Alcuni di questi prodotti sono senza glutine, ma altri possono contenere ingredienti con glutine.

Un’alternativa naturalmente senza glutine al formaggio è l’avocado. Gli avocado aggiungono sapore e una consistenza cremosa a molti piatti, come panini o insalate.

Il lievito alimentare è un’altra alternativa non casearia al formaggio. Può essere spruzzato sopra i piatti o aggiunto a salse per un sapore simile al formaggio.

Come viene prodotto il formaggio?

Formaggio

Per iniziare il processo di produzione del formaggio, il latte è combinato con batteri buoni. I produttori di formaggio aggiungono diversi batteri a seconda del tipo di formaggio che producono.

I batteri buoni si mettono a lavorare fermentando il lattosio, un tipo di zucchero naturalmente presente nel latte.

Successivamente, viene aggiunto un ingrediente chiamato caglio. Alcuni formaggi hanno anche colorazione aggiunta allo stesso tempo. Il caglio aiuta a dividere i solidi del latte e i liquidi, noti come cagliata e siero di latte.

L’agitazione e il riscaldamento aiutano anche la miscela a separarsi. Alla fine, il siero viene scaricato e il passo successivo varia a seconda del tipo di formaggio prodotto.

Alcune cagliate, come quelle utilizzate per fare il formaggio Cheddar, hanno aggiunto sale prima di essere modellate in una forma specifica. Altre cagliate, come quelle utilizzate per fare la mozzarella, vengono modellate e quindi immerse in una soluzione salata nota come salamoia.

Molti tipi di formaggi vengono quindi invecchiati per consentire lo sviluppo dei loro sapori unici.

Qual è il tipo di formaggio più salutare?

Donna incinta che esamina i formaggi in supermercato

Nel complesso, la maggior parte delle persone dovrebbe gustare con moderazione il formaggio prodotto con latte intero. È anche meglio mangiare formaggi naturali su formaggi più elaborati.

Secondo il National Nutrient Database del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA), 1 oncia di formaggio Cheddar fornisce 115 chilocalorie (kcal), meno di 1 grammo (g) di carboidrati, circa 6 g di proteine ​​e 9 g di Grasso. La stessa quantità di formaggio Cheddar fornisce 201 milligrammi (mg) di calcio, che corrisponde al 20% del valore giornaliero (DV) del calcio. Questo classifica il formaggio come un alto contenuto di calcio.

Gravidanza

Le donne incinte devono evitare i formaggi a base di latte non pastorizzato a causa del rischio di una grave malattia alimentare. I formaggi a pasta molle, come il brie, il camembert e l’affresco queso, hanno maggiori probabilità di essere prodotti con latte non pastorizzato.

Intolleranza al lattosio

L’intolleranza al lattosio è una condizione in cui le persone hanno difficoltà a digerire il lattosio. Può causare sintomi gastrointestinali, come gas, gonfiore e diarrea, dopo aver mangiato latticini.

Alcuni formaggi, in particolare quelli stagionati, contengono meno lattosio di altri. La quantità di lattosio che una persona con intolleranza al lattosio può mangiare in una volta senza sintomi dipende dall’individuo.

Formaggi come il Cheddar, la mozzarella, il parmigiano e lo svizzero contengono bassi livelli di lattosio rispetto ad altri formaggi e sono meglio tollerati dalle persone con intolleranza al lattosio.

Alta pressione sanguigna

Le persone con la pressione alta potrebbero essere preoccupate per il contenuto di sale del formaggio. Formaggi e ricotta trattati tendono ad essere più salati. I formaggi a basso contenuto di sale possono essere una scelta più salutare per le persone con questa condizione. Formaggi più morbidi, come la mozzarella e la ricotta, tendono ad essere naturalmente più bassi nel sale.

Porta via

Alcuni formaggi sono senza glutine e altri possono contenere alcuni prodotti di grano. Le persone che non tollerano il glutine dovrebbero controllare attentamente tutte le confezioni per assicurarsi che il formaggio sia adatto per essere mangiato. Ci sono anche alternative senza glutine al formaggio disponibili.

Like this post? Please share to your friends: