Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Il tè nero aiuta davvero ad alleviare lo stress

Se bevi il tè nero, ti stresserai più velocemente perché i tuoi livelli di cortisolo, un ormone dello stress, diminuiranno più rapidamente, affermano i ricercatori dello University College di Londra. Questo studio si applica solo al tè nero.

Puoi leggere di questo studio sulla rivista Psychopharmacology.

I ricercatori hanno osservato 75 volontari. Erano tutti maschi, non fumatori, bevitori regolari di tè. Per un periodo di sei settimane un gruppo è stato dato 4 tazze di tè nero al giorno mentre l’altro è stato dato un placebo che ha assaggiato, guardato e sentito lo stesso. Entrambi i gruppi hanno dovuto astenersi dal bere altri tè, caffè e bevande a base di erbe e / o caffeina durante questo periodo.

Tutti i volontari sono stati esposti a compiti stressanti mentre i ricercatori hanno monitorato i loro livelli di cortisolo, la pressione sanguigna, i livelli di piastrine nel sangue e il modo in cui hanno valutato soggettivamente i loro livelli di stress.

Gli scienziati hanno scoperto che entrambi i gruppi hanno sperimentato aumenti simili della frequenza cardiaca e della pressione sanguigna durante le situazioni che provocano stress. I livelli di cortisolo 50 minuti dopo ogni attività stressante sono diminuiti del 47% tra i bevitori di tè nero e solo del 27% tra i bevitori di placebo. I bevitori di tè nero avevano anche livelli più bassi di attivazione piastrinica. Anche i bevitori di tè nero si sono espressi in modo più rilassato 50 minuti dopo un compito stressante, rispetto ai bevitori di placebo.

Gli scienziati non sono sicuri di quali ingredienti del tè nero aiutano le persone a riprendersi dallo stress.

Il team ha sottolineato che il tè nero non riduce i livelli di stress durante l’evento stressante. Ti aiuta a superarlo più velocemente.

Commento di Editor of Medical News Today

I ricercatori hanno studiato solo persone che erano state regolarmente bevitori di tè. Si potrebbe concludere da questo studio che erano diventati dipendenti dal tè e che quelli del placebo non si stavano riprendendo più velocemente a causa di ciò. Lo studio sarebbe stato più informativo se avessero suddiviso lo studio in quattro gruppi: 1. Due gruppi placebo – uno con bevitori di tè regolari e l’altro con bevitori non di tè. 2. Due gruppi di tè neri – uno con normali bevitori di tè e l’altro con bevitori di non tè.

Gli effetti del tè sulla responsività dello stress psicofisiologico e sul recupero post-stress: uno studio randomizzato in doppio cieco
Andrew Steptoe, E. Leigh Gibson, Raisa Vounonvirta, Emily D. Williams, Mark Hamer, Jane A. Rycroft, Jorge D. Erusalimsky e Jane Wardle
Psicofarmacologia DOI 10.1007 / s00213-006-0573-2
Clicca qui per vedere l’abstract online

Scritto da: Christian Nordqvist
Redattore: Notizie mediche oggi

Like this post? Please share to your friends: