Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Il test del sangue può rilevare il cancro alla gola trasmesso per via sessuale

Un esame del sangue può rilevare anticorpi dell’HPV che possono causare cancri della gola e del cavo orale anni prima che i sintomi della malattia diventino evidenti, i ricercatori del National Cancer Institute e l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro riportati nel Journal of Clinical Oncology.

Nello studio, circa 1 persona su 3 con carcinoma orofaringeo aveva anticorpi contro l’HPV (virus del papilloma umano), rispetto a meno di 1 su 100 senza cancro. Quando presenti, questi anticorpi potrebbero essere trovati diversi anni prima dell’inizio della malattia.

Questi risultati mostrano che un test del sangue potrebbe un giorno essere utilizzato per trovare pazienti con questo tipo di cancro.

In passato si riteneva che la maggior parte dei tumori orofaringei fosse causata dall’uso del tabacco e dal consumo di alcol piuttosto che dall’infezione da HPV. Tuttavia, la prevalenza di questa neoplasia è in aumento in diverse aree del mondo, specialmente in Europa e negli Stati Uniti, a causa di una elevata infezione con HPV di tipo 16.

Negli Stati Uniti circa il 60% dei casi attuali di cancro orale è dovuto all’HPV 16. L’infezione continua con HPV 16 provoca cambiamenti cellulari che causano il cancro.

Inoltre, HPV E6 è uno dei geni virali che aiuta nella formazione del tumore. La ricerca precedente di pazienti con tumore di orofaringe correlato all’HPV ha trovato anticorpi contro l’E6 nel sangue.

Aimee R. Kreimer, Ph.D., capo Investigatore della Divisione di Epidemiologia e Genetica del Cancro, NCI ha dichiarato:

“Il nostro studio mostra non solo che gli anticorpi E6 sono presenti prima della diagnosi” “ma che in molti casi gli anticorpi sono più di un decennio prima che il cancro fosse clinicamente rilevabile, una caratteristica importante di un biomarcatore di screening di successo.”
Kreimer e il suo team hanno testato campioni tratti da studi europei prospettici su cancro e nutrizione, uno studio a lungo termine di oltre 500.000 adulti sani in 10 paesi europei.

I ricercatori hanno esaminato il sangue di 135 persone che hanno sviluppato il cancro orofaringeo tra uno e 13 anni dopo, così come 1.600 soggetti che non hanno sviluppato il cancro.

Gli anticorpi anti-HPV16 E6 potrebbero consentire una migliore sopravvivenza

Hanno trovato anticorpi contro la proteina E6 dell’HPV16 nel 35% delle persone affette da cancro, rispetto a meno dell’1% dei campioni provenienti da persone senza cancro.

I campioni di sangue furono prelevati sei anni prima della diagnosi, ma la relazione era indipendente dal tempo che intercorreva tra la diagnosi e la raccolta del sangue. Anticorpi contro la proteina HPV16 E6 sono stati trovati anche in campioni di sangue raccolti oltre 10 anni prima della diagnosi.

I ricercatori hanno documentato che gli anticorpi anti-HPV16 E6 potrebbero essere un biomarker per una migliore sopravvivenza, che è in linea con i rapporti precedenti.

I soggetti dello studio con carcinoma orofaringeo risultati positivi agli anticorpi anti-HPV16 E6 prima della diagnosi avevano il 70% di probabilità in più di essere vivi dopo il follow-up, rispetto a quelli con lo stesso tumore che risultavano negativi.

Paul Brennan, Ph.D., l’investigatore capo dello IARC, ha concluso:

“Sebbene promettenti, questi risultati dovrebbero essere considerati preliminari: se la capacità predittiva dell’anticorpo E6 dell’HPV16 regge in altri studi, potremmo prendere in considerazione lo sviluppo di uno strumento di screening basato su questo risultato”.
La celebrità Michael Douglas ha recentemente annunciato che il suo cancro al quarto stadio non è stato causato dall’uso di alcool e dal fumo, ma piuttosto dal sesso orale.

Scritto da Kelly Fitzgerald

Like this post? Please share to your friends: