Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Il virus freddo si distingue per il 35% delle superfici toccate

Viviamo in un mondo in cui il virus del raffreddore (rhinovirus) indugia sul 35% delle superfici toccato da mani non lavate – e questo è molte superfici, affermano gli scienziati dell’Università della Virginia Health System, USA. Perfino 18 ore dopo essere stati toccati da mani sporche, gli scienziati hanno rilevato tracce del rinovirus. Il rinovirus è responsabile di circa la metà di tutti i raffreddori comuni nei bambini e negli adulti.

Negli Stati Uniti gli adulti di solito prendono circa due raffreddori all’anno – i bambini ne prendono da sette a dieci. I più grandi diffusori del comune raffreddore sono neonati e bambini.

I ricercatori hanno attraversato camere d’albergo con un pettine a denti, cercando tra l’altro la presenza del virus del raffreddore sulle superfici delle maniglie delle porte, degli interruttori della luce, dei telefoni, dei telecomandi TV e delle penne.

Gli scienziati hanno concluso che qualunque cosa tu tocchi in una stanza d’albergo, hai una probabilità del 50% di entrare in contatto con un virus freddo. Se la superficie è stata toccata nell’ultima ora, il rischio salta al 60% e fino a circa il 33% se l’ultimo contatto umano con le mani sporche era di 18 ore prima.

Gli esseri umani sono molto più suscettibili a prendere il raffreddore se sono in contatto diretto con una persona infetta. Tuttavia, questo studio ha dimostrato che l’esposizione al rinovirus può continuare per almeno un giorno.

Nel Regno Unito vengono confermati ogni anno 120 milioni di casi di raffreddore comune. Nelle prossime settimane 420.000 britannici visiteranno il loro medico di famiglia (medico di medicina generale – medico di base) che si lamenta per il raffreddore. Mentre il calore estivo nell’emisfero nord cede il passo alle temperature autunnali (autunnali), la stagione dei raffreddori fa un balzo gigantesco. Le infezioni tendono a raggiungere il picco a fine settembre e poi di nuovo a gennaio (anche i periodi in cui i bambini tornano a scuola).

Nel mondo odierno della medicina moderna e delle scoperte scientifiche, una cura per il raffreddore comune ci elude ancora.

Molti esperti di salute pubblica affermano che il problema sta peggiorando, man mano che le nostre diete peggiorano, le nostre città diventano più affollate e il nostro stile di vita diventa più stressante.

Clicca qui sotto per vedere l’articolo dal Sistema Sanitario dell’Università della Virginia:
“Viaggiando presto – I ricercatori UVA scoprono che gli ospiti dell’hotel con il raffreddore possono lasciare i loro germi dietro dopo il check-out”

Scritto da: Christian Nordqvist
Redattore: Notizie mediche oggi

Like this post? Please share to your friends: