Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

In che modo gli antiossidanti possono beneficiare la nostra salute?

Gli antiossidanti sono molecole naturali presenti in determinati alimenti che aiutano a neutralizzare i radicali liberi nei nostri corpi. I radicali liberi sono sottoprodotti del metabolismo e del nostro ambiente.

Fattori interni come l’infiammazione e fattori esterni come l’inquinamento, l’esposizione ai raggi UV e il fumo di sigaretta possono aumentare la produzione di radicali liberi.

I radicali liberi possono danneggiare le cellule su tutto il corpo e causare stress ossidativo. Lo stress ossidativo è stato strettamente associato a malattie cardiache, cancro, artrite, ictus, malattie respiratorie, deficienza immunitaria, enfisema, morbo di Parkinson e altre condizioni infiammatorie o ischemiche.5

Benefici

Un mucchio di pomodori su una vite.

Gli antiossidanti servono come protezione contro il danno cellulare che i radicali liberi possono causare terminando la reazione dei radicali liberi con quelle cellule. Alcuni antiossidanti sono prodotti dal normale metabolismo e altri si trovano nel cibo.

Gli antiossidanti sintetici sono ampiamente usati nell’industria cosmetica e alimentare, ma possono causare più danni che benefici a causa della loro elevata volatilità. Di conseguenza, è importante ottenere i vostri antiossidanti dalle fonti naturali il più possibile.5

I micronutrienti come la vitamina C, la vitamina E e il beta-carotene, i minerali come il selenio e il manganese e molti altri flavonoidi, i polifenoli e i fitoestrogeni presenti nel cibo fungono tutti da antiossidanti.

Ogni antiossidante ha una funzione diversa e non è intercambiabile con un altro. Ecco perché una dieta varia è così importante.

fonti

Le migliori fonti di antiossidanti sono le piante (frutta e verdura). Gli alimenti che sono particolarmente ricchi di antiossidanti vengono spesso definiti “superfood” o “alimenti funzionali” e includono molti tipi di bacche, verdure a foglia verde, melanzane, legumi come fagioli neri o fagioli e alcuni tè. Gli alimenti con colori ricchi e vibranti spesso contengono il maggior numero di antiossidanti.

I seguenti alimenti sono anche buone fonti di antiossidanti. Clicca su ognuna per saperne di più sui loro benefici per la salute e informazioni nutrizionali:

  • mirtilli
  • Mele
  • broccoli
  • Spinaci
  • Lenticchie.

La cottura di cibi particolari può aumentare o diminuire i livelli di antiossidanti. Il licopene è l’antiossidante che conferisce ai pomodori il loro ricco colore rosso. Quando i pomodori vengono trattati termicamente, il licopene diventa più biodisponibile (più facile da elaborare e utilizzare per i nostri corpi).

Tuttavia, studi hanno dimostrato che cavolfiore, piselli e zucchine perdono gran parte della loro attività antiossidante nel processo di cottura. Tieni presente che l’importante è mangiare una varietà di alimenti ricchi di antiossidanti, cotti e crudi, in modo che la preparazione possa essere la tua preferenza personale.

Consigli dietetici

I seguenti suggerimenti potrebbero aiutare ad aumentare l’assunzione di antiossidanti:

  • Assicurati di avere un frutto o un vegetale ogni volta che mangi, pasti e spuntini inclusi
  • Avere un tè verde o matcha giornaliero
  • Guarda i colori sul tuo piatto; è tutto tuo cibo marrone o beige? Se è così, è probabile che gli antiossidanti siano bassi. Aggiungi cibi ricchi di colore come cavoli, barbabietole e bacche
  • Rendere più interessante! Prepara la curcuma, il cumino, l’origano, lo zenzero, il chiodo di garofano e la cannella le tue spezie per arricchire il contenuto antiossidante dei tuoi pasti
  • Snack su noci, semi (specialmente noci del Brasile e semi di girasole) e frutta secca (senza zucchero o sale aggiunto).

Oppure, prova queste ricette sane e deliziose sviluppate dai dietisti registrati:

  • Frullato di mandorle e ciliegie
  • Carote speziate alla cannella e zenzero arrostite
  • Insalata di barbabietole rosse e quinoa rossa con vinaigrette al balsamico di arancia e barbabietola
  • Frullato per dolci alle carote
  • Zuppa di ceci, cavolo e anacardi
  • Involtini di lattuga tailandese piccante
  • Cure-tutto succo.

Non è prevista una dose giornaliera raccomandata (RDA) per gli antiossidanti.

Sviluppi recenti su antiossidanti da notizie MNT

Le donne con SM possono “avere livelli più bassi di sostanze nutritive antiossidanti e antinfiammatorie”

Un nuovo studio rileva che, rispetto agli individui sani, le donne con sclerosi multipla possono avere un minor apporto di nutrienti anti-infiammatori e antiossidanti, tra cui folato alimentare, vitamina E e magnesio.

L’antiossidante nei broccoli “mostra promessa” come trattamento per la progeria

Un nuovo studio rileva che i nuclei delle cellule dei bambini affetti da una progeria estremamente rara della malattia sono scarsi nell’abbattere e smaltire le proteine ​​difettose. Si scopre anche che un antiossidante presente nei broccoli sembra dare un impulso al sistema di compensazione delle proteine, potenzialmente riducendo gli effetti della malattia.

Una dieta ricca di pomodoro riduce il rischio di cancro alla prostata

Il cancro alla prostata è il secondo tumore più comune negli uomini in tutto il mondo, ma un nuovo studio suggerisce che mangiare 10 o più porzioni di pomodori alla settimana riduce significativamente il rischio di sviluppare questa malattia.

Like this post? Please share to your friends: