Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

In che modo i limoni possono beneficiare la tua salute?

I limoni sono un frutto popolare che le persone usano in piccole quantità e con erbe e spezie, ma raramente vengono consumati da soli, grazie al loro sapore intenso e aspro.

Danno sapore a molte salse, condimenti per insalate, marinate, bevande e dessert, e sono anche una buona fonte di vitamina C.

I primi esploratori hanno preso i limoni per primi durante i loro lunghi viaggi per aiutare a prevenire o curare lo scorbuto, una condizione grave che deriva da una carenza di vitamina C.

Nel 1747, James Lind scoprì che i limoni e le arance erano estremamente efficaci nel trattare la malattia, il che era comune tra i marinai.

Questa funzionalità fa parte di una raccolta di articoli sui benefici per la salute dei cibi popolari.

Analizza il contenuto nutrizionale dei limoni, i loro possibili benefici per la salute, l’utilizzo di limoni negli alimenti e qualsiasi potenziale rischio per la salute.

Fatti veloci sui limoni

  • I limoni sono ricchi di vitamina C, un potente antiossidante
  • La vitamina C è necessaria per produrre collagene, può aiutare ad alleviare i sintomi dell’asma e può proteggere contro il cancro
  • Il succo di limone può essere utilizzato nei tè, nei dessert e nelle insalate.

Benefici

Limoni

Consumare una gamma di frutta e verdura sembra ridurre il rischio di molte condizioni di salute legate allo stile di vita.

I limoni sono una buona fonte di vitamina C e di flavonoidi, o antiossidanti, che sono pensati per aumentare la salute e il benessere in diversi modi.

Diamo un’occhiata ad alcuni dei possibili benefici del consumo di limoni.

1) Riduzione del rischio di ictus

Secondo l’American Heart Association (AHA), gli agrumi possono aiutare a ridurre il rischio di ictus ischemico nelle donne.

Uno studio dei dati di quasi 70.000 donne in 14 anni ha mostrato che coloro che mangiavano più agrumi avevano un rischio inferiore del 19% di ictus ischemico rispetto alle donne che ne consumavano meno.

“Gli studi hanno dimostrato che una maggiore assunzione di frutta, verdura e in particolare di vitamina C è associata a un rischio ridotto di ictus. […] Si ritiene che i flavonoidi [presenti in alcuni tipi di frutta e verdura] forniscano parte di questa protezione attraverso diversi meccanismi, tra cui il miglioramento del sangue funzione della nave e un effetto anti-infiammatorio. “

Aedín Cassidy, Ph.D., autore principale dello studio

Gli agrumi sono una buona fonte di flavonoidi, che sono pensati per aiutare a proteggere contro il cancro e le malattie cardiovascolari.

L’ictus ischemico è il tipo più comune di ictus. È causato da un coagulo di sangue che blocca il flusso di sangue al cervello.

2) Mantenere una pressione sanguigna sana

Uno studio giapponese ha rilevato che su 101 donne, coloro che camminavano regolarmente e consumavano limone ogni giorno avevano una pressione sanguigna più bassa rispetto a quelli che non lo facevano. Gli scienziati hanno chiesto ulteriori ricerche per confermare questo.

3) Prevenzione del cancro

Limoni e succo di limone sono un’ottima fonte di vitamina C antiossidante

Gli antiossidanti possono aiutare a prevenire la formazione di radicali liberi che sono noti per causare il cancro, anche se il ruolo esatto svolto dagli antiossidanti nella prevenzione del cancro rimane poco chiaro.

4) Mantenere una carnagione sana

La vitamina C svolge un ruolo fondamentale nella formazione del collagene, il sistema di supporto della pelle.

Se assunto nella sua forma naturale o applicato localmente, la vitamina C può aiutare a combattere i danni alla pelle causati dal sole e dall’inquinamento, ridurre le rughe e migliorare la struttura generale della pelle, secondo i risultati di uno studio sui topi, pubblicato nel 2014.

5) Prevenire l’asma

Il rischio di sviluppare l’asma sembra essere inferiore nelle persone che consumano una quantità elevata di alcuni nutrienti, uno di questi è la vitamina C, anche se è necessario un ulteriore studio.

Una recensione pubblicata ha scoperto che la vitamina C ha beneficiato le persone con asma e ipersensibilità bronchiale quando avevano anche un raffreddore comune.

Lo studio ha concluso:

“Potrebbe essere ragionevole per i pazienti asmatici testare la vitamina C su base individuale se hanno esacerbazioni di asma causate da infezioni respiratorie.È necessaria più ricerca sul ruolo della vitamina C sull’asma comune indotta da freddo.”

6) Aumento dell’assorbimento del ferro

La carenza di ferro è una delle più comuni carenze nutrizionali nei paesi sviluppati e una delle principali cause di anemia.

Accoppiare alimenti ad alto contenuto di vitamina C con cibi ricchi di ferro massimizza la capacità del corpo di assorbire il ferro.

Spinaci e ceci, ad esempio, sono buone fonti di ferro. Spremere un po ‘di succo di limone sopra un’insalata con questi ingredienti può aiutare a massimizzare l’assunzione di ferro e vitamina C.

7) Potenziamento del sistema immunitario

Gli alimenti ad alto contenuto di vitamina C e altri antiossidanti possono contribuire a rafforzare il sistema immunitario contro i germi che causano raffreddore e influenza.

Uno studio ha indicato che, mentre gli integratori di vitamina C non sembrano ridurre l’incidenza dei raffreddori in una popolazione, possono aiutare a ridurre la durata di un raffreddore. La vitamina C può anche aiutare a rafforzare l’immunità nelle persone che sono sottoposte ad attività fisica estrema.

Spremere un limone intero in un bicchiere di acqua calda con una grande cucchiaiata di miele rende una bevanda lenitiva per qualcuno un colpo di tosse o freddo.

8) Perdita di peso

Uno studio, pubblicato nel 2008, ha scoperto che quando i roditori che hanno ricevuto i fenoli di limone insieme a una dieta ricca di grassi per 12 settimane, non hanno guadagnato tanto peso quanto i roditori che non hanno ricevuto i fenoli a buccia di limone. I fenoli del limone sono presenti nella scorza di limone.

Tuttavia, se questo avrebbe lo stesso effetto sugli esseri umani non è chiaro.

Vitamina C

La vitamina C è stata a lungo considerata antiossidante, anti-aterogenica e anti-cancerogena. Tuttavia, alcune di queste affermazioni sono state messe in discussione negli ultimi anni e il preciso effetto dell’acido ascorbico rimane poco chiaro.

Sono necessarie ulteriori ricerche per stabilire i benefici precisi della vitamina C.

L’Office of Dietary Supplements (ODS) nota che potrebbe rallentare o ridurre il rischio di:

  • alcuni tipi di cancro
  • malattia cardiovascolare
  • degenerazione maculare senile (AMD)

Notano anche che l’assunzione di supplementi di vitamina C dopo un inizio freddo è improbabile che possa fermare o curare il raffreddore.

Nutrizione

Il database nazionale dei nutrienti del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) afferma che un limone crudo, senza buccia, del peso di circa 58 grammi (g), contiene 44,5 mg di vitamina C.

Secondo il National Institutes of Health (NIH), l’indennità dietetica raccomandata (RDA) per le donne di età pari o superiore a 19 anni è di 75 mg di vitamina C al giorno, mentre gli uomini di età pari o superiore a 19 anni devono consumare 90 mg. I fumatori hanno bisogno di 35 mg al giorno in più rispetto ai non fumatori.

Un limone fornisce anche:

  • 17 calorie
  • 0,64 g di proteine
  • 0,17 g di grassi
  • 5,41 g di carboidrati, inclusi 1,6 g di fibre e 1,45 g di zucchero
  • 15 milligrammi (mg) di calcio
  • 0,5 mg di ferro
  • 7 mg di magnesio
  • 13 mg di fosforo
  • 116 mg di potassio
  • 2 mg di sodio
  • 0,05 mg di zinco
  • 9 microgrammi (mcg) di folato
  • 1 mg di vitamina A

Inoltre, i limoni contengono piccole quantità di tiamina, riboflavina, vitamina B-6, acido pantotenico, rame e manganese.

Suggerimenti

I limoni dovrebbero essere raccolti al loro picco di maturazione perché, a differenza di molti altri frutti, non maturano o migliorano in qualità dopo essere stati raccolti.

Dovrebbero essere conservati a temperatura ambiente lontano dalla luce solare diretta.

I limoni si abbinano bene con piatti sia dolci che salati. Sono spesso utilizzati con pesce, gamberetti, capesante, pollo e in molti piatti mediterranei e dessert.

Prova alcune di queste ricette sane e deliziose usando il limone:

Barrette di zucchine al limone e lampone

Pasta ai capelli d’angelo integrale con carciofi e limone

Muffin al limone e mandorle

Spremere il limone su un’insalata per gusto può ridurre il bisogno di sale.

Limonata

L’acqua di limone è stata promossa come una vasta gamma di benefici, dalla perdita di peso alla depressione.

È possibile che i vari nutrienti contenuti nel limone, se consumati in quantità sufficientemente elevate, possano produrre i vari benefici per la salute associati all’acqua di limone.

Tuttavia, il principale vantaggio potrebbe essere che consumare acqua al limone anziché succo riduce l’assunzione di zucchero e che una persona che beve molta acqua di limone ha meno probabilità di essere disidratata.

rischi

I limoni sono ricchi di acido, quindi il loro succo può influenzare le persone con:

Ulcere alla bocca: può causare una sensazione di bruciore

Malattia da reflusso gastroesofageo (GERD): può peggiorare sintomi come bruciore di stomaco e rigurgito

È la dieta totale o il modello alimentare generale che è più importante nella prevenzione delle malattie e nel raggiungimento di una buona salute. È meglio seguire una dieta con una varietà piuttosto che concentrarsi sui singoli alimenti come chiave per una buona salute.

Like this post? Please share to your friends: