Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

In che modo il diabete causa sudorazione anomala?

Molte persone con diabete sperimenteranno momenti in cui sudano troppo, troppo poco o in momenti dispari.

Danni al sistema nervoso correlati al diabete e zuccheri nel sangue bassi causano queste condizioni di sudorazione comunemente vissute nelle persone con diabete.

Le complicanze della sudorazione possono essere un segno di una cattiva gestione del diabete. Mantenere sani livelli di zucchero nel sangue è fondamentale sia per la prevenzione che per il trattamento.

Diabete e problemi di sudorazione

Le persone sudano per una serie di motivi. Alcuni di questi motivi sono normali e altri no.

[giovane fuori con esaurimento di calore]

La sudorazione è una risposta naturale allo stress fisico ed emotivo. Ma la sudorazione eccessiva, quando la ragione non è chiara, è spesso un segno che qualcosa non va bene. Alcune persone con condizioni di sudorazione sudano anche in una giornata fredda o durante un’attività minima.

Bassi livelli di zucchero nel sangue e danni al sistema nervoso correlati al diabete causano le condizioni di sudorazione più comuni nelle persone con diabete.

Gli zuccheri nel sangue estremamente bassi causano una risposta di lotta o fuga, innescando il rilascio di ormoni che aumentano la sudorazione.

Quando i livelli di zucchero nel sangue sono troppo alti per troppo tempo, può verificarsi una perdita della funzione nervosa. Questa condizione è nota come neuropatia diabetica. L’American Diabetes Association (ADA) afferma che circa la metà delle persone con diabete ha una qualche forma di neuropatia.

Se i nervi che controllano le ghiandole sudoripare sono danneggiati, possono inviare un messaggio errato alle ghiandole sudoripare, o del tutto assenti. Nella maggior parte dei casi, le neuropatie causano eccessiva sudorazione o incapacità di sudare.

Il ruolo dell’ipoglicemia

Ipoglicemia è un termine per descrivere livelli di zucchero nel sangue anormalmente bassi.

Per la maggior parte degli adulti, i livelli di glicemia inferiori a 70 milligrammi per decilitro sono considerati ipoglicemici. Gli obiettivi individuali possono tuttavia variare.

Molti farmaci per la gestione del diabete, specialmente l’insulina, possono causare cali di zucchero nel sangue quando i dosaggi sono più alti dell’assunzione di zucchero. Alcune persone sono anche più sensibili ai farmaci di gestione, quindi le dosi medie raccomandate sono le overdose per loro.

Quando gli zuccheri nel sangue si abbassano troppo, il corpo agisce per aumentare i livelli. Rilascia l’ormone epinefrina, meglio conosciuto come adrenalina. L’adrenalina stimola il rilascio di glucagone, una forma di glucosio, dal fegato.

L’ormone rende anche alcuni tessuti meno sensibili all’insulina per aiutare a mantenere il glucosio in circolazione.

L’adrenalina può causare vari effetti collaterali, tra cui una sudorazione eccessiva o inappropriata. I casi lievi di ipoglicemia possono causare stanchezza, mentre i casi gravi possono portare al coma e persino alla morte.

I segni comuni di ipoglicemia includono:

[donna che conforta il suo partner stressato]

  • ansia
  • shakiness
  • sudorazione o brividi
  • battito cardiaco da corsa
  • irritabilità, testardaggine, impazienza
  • visione offuscata o alterata
  • stanchezza o debolezza
  • vertigini o stordimento
  • nausea
  • dolori o crampi intensi della fame
  • mal di testa
  • mancanza di coordinazione o improvvisa goffaggine
  • rabbia o tristezza
  • formicolio alla lingua, al labbro o alla bocca
  • incubi
  • lieve confusione
  • sudorazioni notturne

Se uno qualsiasi dei suddetti sintomi diventa grave, le persone dovrebbero consultare immediatamente un medico.

I sintomi dell’ipoglicemia che richiedono attenzione medica includono:

  • intensa confusione
  • perdita di coscienza o entrata e uscita dalla coscienza
  • mancanza di risposta ai dintorni
  • convulsioni

Gestire i livelli di zucchero nel sangue è il modo migliore per trattare l’ipoglicemia. Se l’ipoglicemia non viene curata, il corpo può entrare in coma per conservare l’energia.

Le persone con diabete che presentano sintomi ipoglicemici dovrebbero testare i loro livelli di glucosio nel sangue il più presto possibile. Se il test non è possibile, di solito è meglio trattare i sintomi piuttosto che affrontare complicazioni gravi.

Se viene rilevata l’ipoglicemia, l’ADA consiglia di consumare 15-20 grammi di carboidrati semplici, quindi ripetere il test dopo 15 minuti. Se i livelli bassi continuano, le persone dovrebbero ripetere il processo fino a quando i livelli tornano alla normalità.

Se si verifica uno stato di incoscienza, un paramedico, un medico o un amico può somministrare iniezioni di glucagone. Gli alimenti, i liquidi o l’insulina dovrebbero essere evitati fino al ripristino della coscienza. La maggior parte delle persone guarisce entro 5-15 minuti dall’iniezione.

Il ruolo delle neuropatie

Quando il corpo diventa troppo caldo, il sistema nervoso segnala alle ghiandole sudoripare di rilasciare il sudore per raffreddarlo.

In alcune persone con danni ai nervi diabetici, i nervi che controllano le ghiandole sudoripare sono, essenzialmente, sempre “accesi”. Ciò causa sudorazione eccessiva nota come iperidrosi.

Le persone con iperidrosi correlate al diabete presentano sintomi che includono:

  • sudorazione eccessiva anche durante le faccende o attività minori
  • sudorazione eccessiva durante il sonno
  • sudorazione anche a freddo o in luoghi freddi
  • sudare anche dopo aver provato a scaldarsi indossando indumenti supplementari o cercando una fonte di calore

Nervosismo o stress possono intensificare i sintomi dell’iperidrosi, specialmente nelle persone con diabete.

Non tutti i casi di sudorazione eccessiva sono causati dal diabete. Altre condizioni comuni che possono causare sudorazione eccessiva includono:

  • ghiandole tiroidee iperattive
  • alcune forme di cancro
  • obesità
  • condizioni cardiache
  • menopausa e vampate di calore
  • alcuni farmaci
  • infezioni
  • molte malattie infettive

Per confermare l’iperidrosi, una persona dovrà vedere uno specialista della pelle. Sono inoltre necessari test di laboratorio e sudore. Le opzioni terapeutiche per l’iperidrosi includono:

  • Resistenza clinica o antitraspiranti. Contenenti cloruro di alluminio ad alte dosi, questi farmaci bloccano i pori del sudore. L’irritazione cutanea è l’effetto collaterale più comune.
  • Farmaci che bloccano i nervi. Spesso somministrati per via orale, questi farmaci interferiscono con i segnali nervosi che stimolano il rilascio di sudore.Secchezza della bocca, problemi alla vescica, disidratazione e visione offuscata sono effetti indesiderati comuni.
  • Iniezioni di Botox (tossina botulinica). Botox può bloccare i segnali nervosi che producono sudore. Gli effetti collaterali includono debolezza muscolare a breve termine vicino al sito di iniezione e all’area bersaglio.
  • Alcuni antidepressivi.

In casi estremi, è possibile ricorrere alla chirurgia e alla terapia corrente elettrica.

Le opzioni di terapia domiciliare per la gestione dei sintomi includono:

  • mantenere una buona igiene del corpo
  • cambiando i calzini ogni giorno o quando diventano sudati
  • non indossare lo stesso paio di scarpe giorno dopo giorno
  • andare a piedi nudi, quando possibile, e assicurarsi che i piedi raggiungano l’aria per tutto il giorno
  • raccolta di tessuti naturali per abbigliamento e scarpe, come cotone e pelle che consentono il movimento dell’aria
  • indossare materiali che allontanano l’umidità dal corpo per l’esercizio o un’attività intensa

Eccessiva sudorazione facciale

Sudorazione gustativa, o iperidrosi gustativa, è un termine usato per descrivere la sudorazione sul viso, sul cuoio capelluto, sul collo e, occasionalmente, sul petto.

[peperoncini rossi piccanti]

La sudorazione in queste regioni è normale dopo aver mangiato cibi caldi o piccanti. Per le persone con problemi nervosi legati al diabete, tuttavia, la sudorazione gustativa può essere eccessiva.

La maggior parte delle persone con questa condizione sudano e diventano rosse in viso mentre mangiano, indipendentemente dalla temperatura o dalla piccantezza dei cibi. Alcuni inizieranno addirittura a sudare semplicemente pensando a mangiare o mangiare.

I luoghi più comuni in cui le persone avvertono i sintomi includono:

  • fronte e tempie
  • guance
  • labbra
  • cuoio capelluto
  • collo
  • il petto

Le opzioni terapeutiche per la sudorazione gustativa correlata al diabete sono una buona gestione dello zucchero nel sangue, antitraspiranti topici e iniezioni di Botox.

La sudorazione gustativa può anche essere causata da un danno o un intervento chirurgico alle ghiandole che producono la saliva. Nel corso del tempo, la combinazione di sudorazione facciale e rossore può danneggiare queste ghiandole, causando una condizione nota come Sindrome di Frey.

Incapacità di sudare

Anidrosi è un termine usato per descrivere l’incapacità di sudare.

Come nel caso di un’eccessiva sudorazione, i danni ai nervi che controllano le ghiandole sudori producono una sudorazione inappropriata. Nei casi di anidrosi, le ghiandole sudoripare non ricevono il segnale di sudare, anche quando dovrebbero.

Le persone con anidrosi legata al diabete presentano sintomi che possono includere:

  • difficoltà a stare al caldo o abbastanza freddo
  • poco o nessun sudore
  • problemi di raffreddamento, anche dopo attività minori
  • diventare surriscaldato durante compiti fisici minori
  • facilmente surriscaldamento nelle impostazioni più calde
  • vertigini
  • arrossamento del viso
  • crampi muscolari e debolezza
  • battito cardiaco da corsa
  • nausea

L’incapacità di mantenere una temperatura corporea costante o sana può causare seri problemi di salute, come l’esaurimento da calore e il colpo di calore.

Se i sintomi di cui sopra sono gravi o interessano ampie aree del corpo, le persone dovrebbero consultare un medico. La maggior parte delle opzioni di trattamento per anidrosi ruotano attorno al raffreddamento del corpo, come bere liquidi freddi o fare una doccia fredda.

Altre cause di anidrosi possono includere:

  • disidratazione
  • condizioni che hanno colpito le ghiandole sudoripare dalla nascita
  • danno alla pelle
  • altre cause di danno ai nervi, come l’alcolismo
  • alcuni farmaci per il dolore e la psicosi
  • molte condizioni metaboliche
Like this post? Please share to your friends: