Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

In che modo il melone amaro influisce sui livelli di zucchero nel sangue?

Il diabete è una condizione che influenza i livelli di zucchero nel sangue e può portare a problemi di salute se non gestita correttamente. Potrebbe mangiare melone amaro essere salutare per chi cerca di gestire il diabete?

I corpi delle persone con diabete non producono abbastanza insulina o non sono in grado di usare l’insulina in modo efficace, il che porta ad avere troppa glucosio nel sangue. L’insulina è necessaria in modo che le cellule possano utilizzarla per produrre energia.

Una dieta sana ed esercizio fisico sono importanti per le persone con diabete per aiutarli a gestire la loro condizione. Alcuni cibi possono causare picchi di zucchero nel sangue, il che è problematico.

In questo articolo, esploriamo se il melone amaro è salutare per le persone che cercano di gestire il diabete. Come parte di questo, analizziamo l’impatto che il melone amaro può avere sulla glicemia.

Trattamento del diabete

meloni amari su un tavolo di legno

Nel diabete di tipo 1, glicemia alta è il risultato del fatto che il corpo non produce abbastanza insulina.

Il diabete di tipo 2, tuttavia, si verifica quando il corpo non risponde correttamente all’insulina. Il diabete di tipo 2 è la forma più comune di diabete e le persone di qualsiasi età possono svilupparlo.

Molte persone con diabete gestiscono bene le loro condizioni e non hanno problemi di salute. Una serie di farmaci e cambiamenti nello stile di vita possono aiutare le persone con diabete a condurre una vita sana.

Tuttavia, le terapie farmacologiche possono avere alcuni effetti collaterali. Come tale, alcune persone cercano di provare trattamenti naturali che sono privi di effetti collaterali. Per prendere una decisione informata su questi, aiuta a capire la scienza dietro queste opzioni.

Uno di questi metodi di trattamento naturale è il melone migliore. Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche per trarre conclusioni affidabili, alcune ricerche suggeriscono che il melone amaro può normalizzare i livelli di glucosio nel sangue.

Cos’è il melone amaro?

Il melone amaro ha molti nomi diversi, a seconda di dove ti trovi nel mondo. Le persone in tutto il mondo lo hanno usato per cibo e medicine per secoli.

Ricco di vitamine e minerali, il melone amaro cresce su un vitigno della pianta ed è il frutto più amaro di tutti i tipi di frutta e verdura.

Il melone amaro cresce in ambienti tropicali e subtropicali e prospera in:

  • Sud America
  • Asia
  • i Caraibi
  • alcune parti dell’Africa

Un rimedio alternativo per secoli, si dice che le persone lo abbiano usato per gestire:

  • colica
  • febbri
  • ustioni
  • tosse
  • condizioni della pelle
  • parto

In alcune parti dell’Asia e dell’Africa, è stato usato per gestire i sintomi della varicella e del morbillo. E i ricercatori dell’Università di St. Louis hanno persino trovato prove che il melone amaro può ostacolare la crescita delle cellule del cancro al seno.

Effetti sulle persone con diabete

professionista sanitario che controlla uno zucchero di sangue dei pazienti

Un certo numero di studi clinici ha esaminato l’effetto che il melone amaro ha sul diabete per vedere se potrebbe essere un trattamento efficace per normalizzare la glicemia.

Effetto sui livelli di zucchero nel sangue

I ricercatori ritengono che il melone amaro contenga sostanze che causano una diminuzione della glicemia e della soppressione dell’appetito. In questo modo, si comporta in modo simile all’insulina.

Uno studio pubblicato nel trovato che 2.000 mg al giorno di melone amaro abbassa notevolmente i livelli di glucosio nel sangue nelle persone con diabete di tipo 2. L’effetto era inferiore all’assunzione di una dose da 1.000 mg di metformina, che è una medicina spesso prescritta per controllare i livelli di zucchero nel sangue.

Effetto sull’intolleranza al glucosio

Un altro studio del 2008 suggerisce che il melone amaro migliora l’intolleranza al glucosio e sopprime i livelli di glucosio nel sangue dopo il consumo di pasti negli studi sugli animali.

Tuttavia, altri studi suggeriscono che qualsiasi miglioramento è insignificante o inclusivo.

Effetto sui livelli di emoglobina A1c

Un altro studio mirava a determinare se le persone con diabete che assumevano integratori di melone amaro potevano ridurre i livelli di emoglobina A1c.

I livelli di A1c sono i livelli medi di zucchero nel sangue su un periodo di 2-3 mesi. Lo studio ha osservato se il melone amaro potesse ridurre i livelli di A1c di almeno l’1% in questo periodo di tre mesi.

Due gruppi di persone hanno preso parte allo studio:

  • persone recentemente diagnosticate con diabete di tipo 2
  • quelli con scarso controllo glicemico, che avevano livelli di A1c dal 7 al 9%

Ai partecipanti è stato consigliato di assumere due capsule di melone amaro tre volte al giorno.

I risultati dello studio, riportati nel, hanno rivelato una diminuzione inferiore allo 0,25% dei livelli di A1c nel gruppo di studio.

Il gruppo placebo non ha mostrato cambiamenti. Gli autori hanno notato che le dimensioni dello studio erano troppo piccole ma mostravano potenzialità per studi più ampi.

Rispetto a nessun trattamento

Un rapporto del 2014 ha esaminato quattro studi che hanno confrontato il trattamento con integratori di melone amaro senza alcun trattamento per il diabete.

Gli autori dello studio non hanno trovato evidenza che il melone amaro abbia avuto effetti significativi sui livelli di A1c o sui livelli di glucosio plasmatico a digiuno.

Hanno inoltre concluso che la maggior parte della ricerca fino ad oggi è inclusiva per quanto riguarda i risultati glicemici. Ritenevano che campioni di dimensioni maggiori potessero meglio determinare l’efficacia del melone amaro come trattamento supplementare per il diabete.

Ulteriore ricerca

Un rapporto del 2016, pubblicato in modo analogo, ha esaminato diversi studi relativi al melone amaro, compresi i suoi effetti sul diabete.

Gli autori hanno trovato il merito nelle teorie secondo le quali il melone amaro può avere proprietà ipoglicemizzanti (bassa glicemia).

Hanno anche scoperto che potrebbe aiutare a ridurre gli effetti avversi del diabete, ma riteneva che fosse necessario un ulteriore studio per giungere a conclusioni reali.

Melone amaro come trattamento del diabete

bere un succo verde dopo l'esercizio

Il melone amaro è disponibile in molte forme, tra cui:

  • un frutto
  • una polvere
  • un integratore a base di erbe
  • succo

Il frutto è disponibile nella maggior parte dei negozi di alimentari asiatici. Polveri, integratori e succhi sono disponibili nei negozi di alimenti naturali e venduti dai rivenditori online.

Quanto consumare

Chiunque stia prendendo in considerazione l’assunzione di melone amaro insieme al trattamento del diabete non dovrebbe consumare più di:

  • 50-100 millilitri al giorno (o circa 2 o 3 once distribuiti durante il giorno)
  • un piccolo melone amaro al giorno

I supplementi dovrebbero essere presi secondo le istruzioni sulla confezione. Le persone dovrebbero controllare con i loro medici per vedere se è sicuro di includere integratori al loro piano di trattamento. Questo perché gli integratori possono contrastare gli effetti dei farmaci per il diabete.

Rischi di consumare melone amaro

L’eccessivo consumo di melone amaro può causare disturbi allo stomaco, inclusa la diarrea. Un altro potenziale effetto negativo è la glicemia estremamente bassa.

I bambini non dovrebbero prendere il melone amaro come è noto per causare vomito e diarrea. Le donne incinte non dovrebbero consumare il melone amaro in nessuna forma perché è stato associato a sanguinamento, contrazioni e aborti spontanei.

Conclusione

Il melone amaro è generalmente sicuro per la maggior parte degli adulti. Tuttavia, come riportato dal, non sono stati studiati i possibili effetti collaterali causati dall’uso a lungo termine.

Mentre ci possono essere alcuni benefici, nessuno studio in doppio cieco, controllato con placebo (il gold standard degli studi) ha dimostrato efficacia o sicurezza in tutte le persone con diabete. Le persone con diabete dovrebbero usare con cautela il melone amaro, a causa dei rischi associati all’ipoglicemia.

Le persone con diabete che vogliono includere il melone amaro nel loro piano di trattamento dovrebbero consultare i loro medici. Dovrebbero monitorare da vicino i livelli di glucosio nel sangue perché il melone amaro potrebbe interagire con i farmaci per il diabete che potrebbero ridurre i livelli di zucchero nel sangue a livelli pericolosi.

Con più ricerche, tuttavia, il melone amaro può diventare un trattamento standard per la gestione del diabete.

Like this post? Please share to your friends: