Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

In che modo la fibromialgia influisce sulla gravidanza?

La fibromialgia è una condizione cronica che causa dolori muscoloscheletrici diffusi, affaticamento, sonno, umore e problemi di memoria. La gravidanza comporta l’aumento di peso e le fluttuazioni estreme degli ormoni e questi possono mettere a dura prova i sistemi corporei, peggiorando la fibromialgia.

Molte donne spesso soffrono di dolore, disagio, nebbia del cervello e altri sintomi molto simili alla fibromialgia durante la gravidanza. Una donna incinta con fibromialgia potrebbe scoprire che lo stress fisico ed emotivo può intensificare i sintomi della fibromialgia.

Le donne in gravidanza con fibromialgia possono avvertire dolore, affaticamento e stress significativi, in particolare durante il primo e l’ultimo trimestre di gravidanza.

Trattamento di gravidanza e fibromialgia

Signora incinta che si trova dalla sua parte

Pochissime ricerche sono state condotte su gravidanza e fibromialgia e le informazioni sono limitate. Tuttavia, il trattamento e la gestione della fibromialgia coinvolge spesso sia i cambiamenti medici che quelli legati allo stile di vita.

I trattamenti farmacologici per la fibromialgia includono:

  • Antidolorifici da banco come acetaminofene, naprossene e ibuprofene
  • Antidolorifici prescritti
  • Alcuni antidepressivi
  • Farmaci antinfiammatori

L’acetaminofene è spesso raccomandato alle donne incinte per alleviare il dolore, ma una donna non dovrebbe assumere alcun farmaco per la fibromialgia durante la gravidanza senza prima consultare un medico.

D’altra parte, una donna incinta che sta già ricevendo un trattamento per la fibromialgia non dovrebbe interrompere i suoi farmaci senza prima consultare il proprio medico per determinare la migliore linea d’azione.

Qualche gestione dello stile di vita per il trattamento della fibromialgia è ancora raccomandata durante la gravidanza.

Le misure di stile di vita includono:

  • Continuare qualsiasi terapia per i sintomi correlati alla depressione
  • Mangiare una dieta sana
  • Riposando più spesso e quando necessario
  • Esercitare come raccomandato da un operatore sanitario

Una donna incinta con fibromialgia dovrebbe fare attenzione quando usa la terapia del calore per alleviare i sintomi, specialmente durante il primo trimestre.

In che modo la fibromialgia influenza il bambino?

Nonostante siano disponibili pochissimi dati sulla fibromialgia e sulla gravidanza, vi sono alcune prove di un possibile legame tra fibromialgia e il seguente:

  • Restrizione di crescita intrauterina (IUGR), una condizione in cui la crescita del bambino è limitata nel grembo materno, causando dimensioni ridotte del bambino.
  • Aborti ricorrenti
  • Polidramnios, una condizione in cui la madre ha troppo liquido amniotico. Questa condizione è legata al parto pretermine, alla nascita, alla crescita eccessiva del bambino e alla natimortalità.

Nonostante questo, la maggior parte delle donne in gravidanza con fibromialgia danno alla luce un bambino sano a tempo pieno. Anche una donna con fibromialgia ha meno probabilità di sperimentare un parto pretermine.

Considerazioni per pianificare una gravidanza

Incinta signora e partner visita con un medico

Una donna con fibromialgia che sta pianificando una gravidanza deve prendere in considerazione fattori extra.

È importante avere:

  • Un fidato team di medici
  • Un sistema di supporto di aiuto durante la gravidanza e il periodo di recupero
  • La capacità di riposare se necessario
  • Tecniche di gestione del dolore non paramedico e tecniche di coping in atto
  • Accesso a ricerche aggiornate sulla gestione della fibromialgia e sulla gravidanza

Una donna con fibromialgia potrebbe anche voler trascorrere del tempo prima del concepimento concentrandosi sulla sua salute e aumentando la sua forza e resistenza, per garantire che sia preparata emotivamente e mentalmente per la gravidanza, il parto e la maternità.

Consigli per prendersi cura di una donna incinta con fibromialgia

Una donna incinta con fibromialgia può aver bisogno di cure extra, poiché il dolore e la stanchezza possono diventare opprimenti o debilitanti.

La persona che si sta prendendo cura di una donna incinta con fibromialgia dovrebbe:

  • Informarsi sulla fibromialgia
  • Ascolta le preoccupazioni del paziente
  • Incoraggiare le sane abitudini, incluso un sacco di riposo
  • Aiuta a preparare i pasti e a fare le faccende nei momenti di estremo affaticamento o dolore

Sarà anche una buona idea mettere in fila un aiuto extra per il periodo dopo il parto, poiché il caregiver potrebbe scoprire che saranno occupati a prendersi cura della nuova mamma e del neonato.

Cos’è la fibromialgia?

La fibromialgia è correlata all’artrite, ma non provoca danni alle articolazioni o gonfiore. Invece, si pensa che altera il modo in cui il corpo e il sistema nervoso elaborano i segnali di dolore, intensificando questi segnali al cervello. Si pensa che alcune aree del cervello diventino più sensibili e reagiscano in modo eccessivo al dolore.

La fibromialgia colpisce circa il 2-5% della popolazione e le donne hanno una probabilità 7 volte maggiore di averle rispetto agli uomini.

La causa della fibromialgia è sconosciuta, ma la genetica e la storia familiare possono avere un ruolo. I fattori di rischio includono una storia di malattia reumatica o disturbi dell’umore. Anche l’infezione e il trauma possono scatenarlo.

Like this post? Please share to your friends: