Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

L’appendice ci protegge dai germi e protegge i batteri buoni

L’appendice probabilmente è lì per proteggerci dai germi cattivi creando e proteggendo buoni germi, affermano gli scienziati del Duke University Medical Center, USA. La maggior parte dei medici e degli scienziati ha creduto che l’appendice fosse un organo ridondante, che non serviva a nulla.

Puoi leggere su questo ultimo studio sul Journal of Theoretical Biology.

Dopo aver valutato diversi esperimenti e osservazioni, gli scienziati ritengono che i buoni batteri nell’appendice che aiutano la nostra digestione possano sopravvivere a un attacco di diarrea che pulisce il nostro intestino e sembra ripopolare l’intestino.

Gli autori spiegano: “Mentre non esiste una pistola fumante, l’abbondanza di prove circostanziali costituisce un valido argomento per il ruolo dell’appendice come luogo in cui i batteri buoni possono vivere in sicurezza e indisturbati fino a quando non sono necessari”.

L’appendice si trova vicino a dove si incontrano l’intestino tenue e quello piccolo; è un sacchetto sottile lungo circa due o quattro pollici. La sua esatta funzione è stata oggetto di discussione da parte dei medici – tuttavia, abbiamo saputo che contiene tessuto del sistema immunitario.

Microbi diversi che aiutano il sistema digestivo ad abbattere i cibi abitano l’intestino. L’intestino premia questi microbi nutrendoli e mantenendoli al sicuro. Gli scienziati ritengono che le cellule del sistema immunitario situate nell’appendice abbiano la funzione di proteggere i batteri buoni.

William Parker, Ph.D. e team hanno osservato l’interazione di questi batteri nell’intestino. Hanno documentato l’esistenza nell’intestino di un biofilm – è uno strato sottile e delicato di microbi, molecole mucose e del sistema immunitario che convivono sul rivestimento dell’intestino.

Gli autori spiegano: “I nostri studi hanno indicato che il sistema immunitario protegge e nutre le colonie di microbi che vivono nel biofilm: proteggendo questi buoni microbi, i microbi dannosi non hanno spazio per localizzarli, abbiamo anche dimostrato che i biofilm sono più pronunciati l’appendice e la loro prevalenza diminuisce allontanandosi da esso “.

Parker ha dichiarato: “Le malattie che causano gravi diarrea sono endemiche in paesi senza le moderne pratiche sanitarie e sanitarie, che spesso portano all’intero contenuto dell’intestino, compresi i biofilm, il flusso di sangue dal corpo”. A causa della posizione dell’appendice, sarebbe abbastanza difficile per qualsiasi cosa inserirla mentre le viscere vengono svuotate.

Parker aggiunge: “Una volta che il contenuto dell’intestino ha lasciato il corpo, i batteri buoni nascosti nell’appendice possono emergere e ripopolare il rivestimento dell’intestino prima che altri batteri dannosi possano prendere il loro posto. Nelle società industrializzate con le moderne cure mediche e le pratiche igienico-sanitarie, il il mantenimento di una riserva di batteri benefici potrebbe non essere necessario, ed è coerente con l’osservazione che rimuovere l’appendice nelle società moderne non ha effetti negativi riconoscibili. ”

Gli scienziati avevano indicato molti decenni fa che le persone nelle nazioni industrializzate possono avere un tasso più elevato di appendicite a causa dell ‘”ipotesi dell’igiene”, ha commentato Parker. Questa ipotesi ipotizza che le società “igieniche” abbiano una maggiore incidenza di malattie autoimmuni e allergie perché il loro sistema immunitario non è stato sfidato durante la vita di tutti i giorni da tanti parassiti e altre malattie che causano microbi trovati in ambienti normali. Questi sistemi immunitari della società igienica reagiscono in modo eccessivo quando vengono messi in discussione.

Parker ha spiegato: “Questo sistema immunitario troppo reattivo può portare all’infiammazione associata all’appendicite e potrebbe portare all’ostruzione dell’intestino che causa un’appendicite acuta, pertanto le nostre moderne cure sanitarie e le pratiche igienico-sanitarie potrebbero non solo giustificare la mancanza di un bisogno per un’appendice nella nostra società, ma anche per gran parte dei problemi causati dall’appendice nella nostra società “.

Poiché un esame diretto della funzione dell’appendice sarebbe stato estremamente difficile, Parker ha deciso di condurre uno studio deduttivo. Conigli, opossum e vombati sono gli unici altri animali, oltre agli umani, che sono noti per avere appendici: le loro appendici sono molto diverse da quelle umane.

“I biofilm nell’intestino crasso suggeriscono una funzione apparente dell’appendice vermiforme umana”
Journal of Theoretical Biology
R. Randal Bollinger, Andrew S. Barbas, Errol L. Bush, Shu S. Lin e William Parker
Collegamento a una pagina Web in cui è possibile scaricare un PDF (da acquistare)

Scritto da: Christian Nordqvist

Like this post? Please share to your friends: