Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

L’assunzione di antibiotici per le infezioni virali può fare più male che bene, CDC

Sapevi che prendere antibiotici quando tu o tuo figlio avete un virus può fare più male che bene? Secondo gli USCenters for Disease Control and Prevention, dove i bambini sono preoccupati, gli antibiotici sono la causa più comune delle visite di pronto soccorso per eventi avversi. Questo è uno dei numerosi messaggi che il CDC ha pubblicato questa settimana come parte di una spinta a livello mondiale per aumentare la consapevolezza sulla resistenza agli antibiotici e su come l’uso inappropriato di questi farmaci antibatterici sta esaurendo il problema.

Riposo, liquidi e farmaci da banco sono l’opzione preferita per il trattamento di un virus, afferma il CDC.

I raffreddori e molte altre infezioni del tratto respiratorio superiore, oltre ad alcune infezioni dell’orecchio, non sono causate da batteri, ma da virus. Gli antibiotici non funzionano contro i virus, solo i batteri, ma nonostante gli sforzi del CDC abbiano portato a un minor numero di bambini che ricevono antibiotici necessari negli ultimi anni, troppi sono troppo spesso trattati con antibiotici per il raffreddore e altre infezioni virali.

Non solo l’uso inappropriato di antibiotici porta ad una maggiore resistenza, ma aumenta anche il costo del sistema sanitario perché le infezioni resistenti sono più difficili, richiedono più tempo e sono più costose da trattare.

Gli antibiotici sono lo strumento più importante che abbiamo per combattere le infezioni batteriche potenzialmente letali, eppure la resistenza a questi farmaci è anche una delle minacce più pressanti per la salute pubblica del mondo, afferma il CDC.

L’agenzia esorta le persone a diventare Smart e non si aspettano di ricevere antibiotici per le infezioni virali.

Per esempio i raffreddori, la maggior parte delle irritazioni alla gola, la bronchite acuta e molte infezioni del seno o dell’orecchio sono virali e non saranno aiutati dagli antibiotici. Invece, questo è ciò che è più probabile che accada:

  • L’infezione non sarà curata.
  • Altre persone si ammaleranno ancora.
  • Tu o il tuo bambino non starete meglio.
  • Voi o il vostro bambino potrebbero verificarsi effetti collaterali non necessari e dannosi.

Il CDC chiede alle persone di non premere per gli antibiotici se il loro medico dice che non ne hanno bisogno, e anche di non prendere antibiotici prescritti per qualcun altro. Non solo è possibile utilizzare il farmaco prescritto di qualcun altro per la malattia che tu o il tuo bambino avete, prendere il farmaco sbagliato può ritardare il trattamento corretto e permettere ai batteri di moltiplicarsi.

L’uso inappropriato di antibiotici non consiste solo nel prenderli quando non sono necessari. Gran parte del problema della resistenza agli antibiotici si verifica quando i pazienti vengono loro prescritti per il giusto motivo, ma poi li prendono in modo errato. Quindi se ti viene prescritto un antibiotico, non dovresti saltare le dosi, e sicuramente non salvarlo per la prossima volta.

Se tu o il tuo bambino avete un’infezione al tratto respiratorio superiore, dovreste:

  • Chiedi al tuo medico o al farmacista informazioni sui prodotti da banco che forniscono sollievo.
  • Aumentare l’assunzione di liquidi e riposare molto.
  • Alleviare la congestione con uno spray nasale salino o un vaporizzatore a nebbia fredda.
  • Lenire il mal di gola con schegge di ghiaccio, spray per la gola o losanghe, ma non dare mai losanghe ai bambini piccoli.

Scritto da Catharine Paddock PhD

Like this post? Please share to your friends: