Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

L’endometriosi può causare dolore alle gambe?

Molte persone con endometriosi sperimentano periodi dolorosi, pesanti e dolore pelvico. A volte, escrescenze endometriosi possono colpire i nervi che circondano il bacino, che può causare dolore alle gambe, fianchi e glutei.

Solo recentemente gli esperti hanno iniziato a riconoscere quanto possa essere diffuso il dolore alle gambe nelle persone con endometriosi. Uno studio del 2016 riporta che ben il 50% delle persone con endometriosi può sperimentare una qualche forma di dolore alle gambe.

Una persona con endometriosi può sentire dolore nella parte inferiore del corpo se la condizione colpisce i nervi dentro e intorno al bacino. La diagnosi del dolore alle gambe legato all’endometriosi può essere difficile perché un’ampia gamma di altre condizioni mediche che sono meglio comprese e più facili da diagnosticare può anche causare dolore alle gambe.

In questo articolo, vediamo perché l’endometriosi potrebbe causare dolore alle gambe e cosa può fare una persona per curarla a casa o con l’aiuto di un medico.

Cos’è l’endometriosi?

L’endometriosi è una condizione cronica non cancerosa in cui le cellule che assomigliano al rivestimento dell’utero, chiamate cellule endometriali, crescono all’esterno dell’utero. Questo provoca infiammazione cronica e può portare a cicatrici.

È difficile stimare quante persone hanno l’endometriosi perché la condizione spesso non viene diagnosticata. Secondo alcune stime, almeno 1 donna su 10 negli Stati Uniti ha l’endometriosi.

Di seguito è riportato un modello 3D completamente interattivo che mostra il tessuto endometriale che cresce all’esterno dell’utero.

Esplora il modello utilizzando il mouse o il touchscreen per comprendere meglio l’endometriosi.

L’endometriosi può causare dolore alle gambe?

Durante le regolari mestruazioni, il rivestimento dell’utero si libera e lascia il corpo attraverso la vagina. Ciò accade in risposta al cambiamento dei livelli ormonali. Quando il tessuto endometriale cresce all’esterno dell’utero, le cellule perdono ancora, ma non possono lasciare il corpo, causando sintomi dolorosi.

In alcuni casi, i tessuti endometriali crescono dentro e intorno ai molti nervi che viaggiano attraverso il bacino e l’anca. Questi nervi forniscono sensazioni alla gamba.

Le crescite anomale possono mettere sotto pressione i nervi pelvici. Ciò può causare dolore e intorpidimento dei fianchi, dei glutei e delle gambe. Quasi tutti i casi documentati di dolore alle gambe associati all’endometriosi comportano escrescenze anomale sul nervo sciatico o su uno dei suoi rami.

Il nervo sciatico è considerato il nervo più grande e lungo del corpo umano. Inizia nella parte bassa della schiena, scorre attraverso il bacino e lungo la gamba verso il piede, si dirama in diversi nervi più piccoli lungo la strada. La pressione su questo nervo può causare dolore nella parte inferiore del corpo.

Come si sente questo dolore?

Il nervo sciatico fornisce la sensazione alla maggior parte della parte inferiore del corpo. La pressione sul nervo sciatico può, quindi, causare molti sintomi diversi, più comunemente dolore, intorpidimento e formicolio che si irradiano nelle seguenti aree:

  • fuori dalla gamba
  • parte posteriore delle cosce e del polpaccio
  • ginocchio
  • suola, tallone e parte superiore del piede
  • fianchi
  • natica

Trattamento del dolore alle gambe da endometriosi

Infortunio alla gamba in donna all'aperto in marcia.

Esistono diversi modi per aiutare a gestire il dolore agli arti inferiori associato all’endometriosi a casa. Molti dei metodi che aiutano a ridurre il dolore alle gambe dall’endometriosi aiutano anche a ridurre gli altri sintomi comuni della condizione.

I consigli quotidiani per trovare sollievo includono:

  • Distensione dolce, concentrandosi sui muscoli delle natiche, delle cosce, dei polpacci e dei piedi.
  • L’esercizio delicato, come lo yoga, il nuoto o la deambulazione può spesso aiutare ad alleviare l’infiammazione.
  • Prendere farmaci contro il dolore da banco, come acetaminofene, ibuprofene o aspirina per alleviare l’infiammazione e il dolore.
  • Utilizzare trattamenti topici antidolorifici da banco, come il balsamo di tigre, sulle zone dolenti.
  • Mangiare frutta e verdura, in particolare alimenti ricchi di fibre e antiossidanti, come verdure a foglia verde, bacche e agrumi.
  • Mangia carne magra e noci che contengono composti anti-infiammatori, come l’omega-3. Questo potrebbe includere pesce, noci, mandorle o semi di sesamo.
  • Limitare gli alimenti legati a infiammazione, come carne rossa, alcol e cibi pesantemente raffinati o conservati.
  • Rimanere idratato, poiché la disidratazione può intensificare l’infiammazione e il dolore in tutto il corpo.
  • Applicare il ghiaccio sulla zona interessata utilizzando una borsa del ghiaccio avvolta in un asciugamano o un canovaccio per sessioni di 15 minuti diverse volte al giorno.
  • Applicare calore sulla zona interessata utilizzando una borsa termica o una bottiglia di acqua calda più volte al giorno.
  • Ridurre al minimo lo stress, specialmente durante o dopo le mestruazioni o quando i sintomi sono i peggiori.
  • Parla con un professionista della salute mentale per ottenere aiuto nella gestione dello stress della convivenza con il dolore cronico.
  • Impara e pratica gli esercizi mentali, come la meditazione e la visualizzazione guidata, per aiutare a distrarre la mente dal dolore e dallo stress.
  • Cerca terapie alternative, come l’agopuntura e la massoterapia.

Una persona può anche scoprire che l’assunzione di integratori naturali che contengono antiossidanti e composti anti-infiammatori può aiutare con i sintomi. Gli integratori naturali possono includere:

  • probiotici
  • vitamine C, E e A
  • magnesio glicinato
  • acidi grassi omega-3
  • Zenzero
  • Curcuma
  • artiglio del diavolo
  • capsico
  • glucosamina

Altri sintomi di endometriosi

Una persona con una crescita del tessuto endometriale sui nervi pelvici può anche avere una crescita su altri organi e strutture nella regione pelvica. Ciò significa che le persone che hanno dolore alle gambe possono anche sperimentare alcuni dei più comuni sintomi della condizione.

I sintomi comuni di endometriosi includono:

  • periodi estremamente dolorosi e pesanti, chiamati dismenorrea
  • crampi e dolori crampiformi, addominali e talvolta lombari
  • sangue nelle urine o nelle feci durante le mestruazioni
  • diarrea o stitichezza
  • dolore quando si usa il bagno durante le mestruazioni
  • emicrania
  • dolore dopo o durante l’attività sessuale, chiamato dispareunia
  • nausea e vomito
  • stanchezza inspiegabile
  • infezioni da lieviti frequenti o croniche

Alcune persone con endometriosi sperimentano sintomi casualmente o sporadicamente, specialmente quando le crescite bloccano o frenano un organo pelvico o addominale.

Gli individui con endometriosi cronica e non curata possono infine avvertire la maggior parte del tempo dolore pelvico o addominale.

Complicazioni di endometriosi

Dottoressa con paziente femminile spiegando le complicazioni della condizione.

Una delle complicanze più significative dell’endometriosi, a parte il dolore cronico e il disagio, è l’infertilità. Circa il 30-40 per cento delle persone con endometriosi non è in grado di rimanere incinta a causa di cicatrici interne.

La gravità delle complicanze di solito dipende dalla posizione, dalle dimensioni e dallo spessore delle escrescenze anomale nella pelvi.

Quando l’endometriosi coinvolge dolore alle gambe, ulteriori complicazioni possono includere:

  • difficoltà di seduta, soprattutto per lunghi periodi di tempo o su superfici dure
  • difficoltà a camminare
  • zoppo
  • inattività
  • perdita di massa muscolare nei glutei, cosce e polpacci
  • sensazione alterata nelle gambe e nei piedi
  • difficoltà a cadere e rimanere addormentati
  • sindrome delle gambe senza riposo
  • lavoro mancante o incapacità di svolgere le attività quotidiane a causa del dolore, specialmente nel periodo precedente e durante le mestruazioni
  • depressione o ansia a causa del dolore e dello stress di vivere con una condizione cronica

In casi molto rari, una persona con dolori alle gambe, alle anche e ai glutei causati dall’endometriosi non curata può perdere sensazioni alle gambe o ai piedi.

prospettiva

L’endometriosi può interessare una gamma di organi e strutture pelvici o addominali, inclusi i nervi pelvici che forniscono sensazioni alle gambe.

Anche se una volta era considerato raro, più persone possono provare dolore alle gambe legato all’endometriosi di quanto si pensasse in precedenza.

Una persona dovrebbe parlare con il proprio medico del dolore cronico alle gambe, specialmente se peggiora durante le mestruazioni. Le crescite croniche dell’endometriosi non trattate sul nervo sciatico o su uno dei suoi rami possono avere conseguenze più gravi.

Like this post? Please share to your friends: