Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

La colite ulcerosa può essere curata con l’aceto

L’aceto – l’ingrediente culinario secolare e il rimedio tradizionale – potrebbe aiutare a combattere la colite ulcerosa, affermano i ricercatori, dopo aver testato i suoi effetti sui topi con la malattia.

Una persona con crampi che reggono il loro addome

Milioni di persone in tutto il mondo hanno una colite ulcerosa – una malattia infiammatoria intestinale (IBD) in cui vi è una risposta immunitaria cronica o ricorrente e un’infiammazione del colon o dell’intestino crasso.

La condizione – che provoca ulcere, dolore addominale, diarrea e altri sintomi – è simile a un’altra IBD chiamata malattia di Crohn, ad eccezione del fatto che il Crohn colpisce l’intero tratto digestivo.

Sebbene le cause della colite ulcerosa non siano ben comprese, la ricerca suggerisce che i batteri intestinali possano svolgere un ruolo importante.

Ora, uno studio pubblicato e condotto dall’università Jilin a Changchun, in Cina, descrive come l’aceto sembra sopprimere le proteine ​​infiammatorie mentre aumenta anche i batteri benefici nelle viscere dei topi.

I ricercatori hanno effettuato le loro indagini dopo aver appreso di uno studio precedente che aveva suggerito l’aceto – usato nella medicina tradizionale – potrebbe essere un rimedio per la colite ulcerosa.

Per il loro studio, i ricercatori hanno dato l’aceto e il suo ingrediente principale acido acetico a topi chimicamente indotti a sviluppare sintomi di colite ulcerosa. Hanno somministrato le sostanze mettendo piccole quantità nell’acqua potabile degli animali.

I risultati hanno mostrato che entrambe le sostanze riducevano significativamente i sintomi della colite ulcerosa nei topi.

L’aceto ha soppresso i trigger di infiammazione, ha migliorato i batteri amichevoli

I ricercatori hanno scoperto che l’aceto riduce l’infiammazione nel colon sopprimendo le proteine ​​e i processi molecolari che scatenano l’infiammazione.

Fatti veloci sulla colite ulcerosa

  • La colite ulcerosa è leggermente più comune nei maschi
  • La mancanza di criteri standard per la diagnosi significa che non sappiamo con precisione quante persone hanno la colite ulcerosa
  • Alcuni ritengono che l’urbanizzazione potrebbe essere un fattore che contribuisce alla malattia.

Ulteriori informazioni sulla colite ulcerosa

Gli autori osservano che “l’aceto ha inibito l’infiammazione attraverso la soppressione delle risposte Th1 e Th17, l’inflammasoma NLRP3 e l’attivazione del segnale MAPK”.

Inoltre, da un esame delle feci degli animali, i ricercatori hanno scoperto che i topi trattati con aceto per un mese prima di indurre chimicamente la colite avevano livelli più elevati di batteri amici nel loro intestino, come ad esempio e.

Gli autori osservano che altri studi hanno dimostrato che questi ceppi di batteri sono benefici per i topi con sintomi di colite.

I ricercatori hanno anche scoperto che l’aceto sembra ridurre un tipo di morte cellulare scatenata da condizioni stressanti.

Dicono che solo ulteriori studi saranno in grado di stabilire se le loro scoperte sono vere per gli umani.

Nel frattempo, ha appreso di un altro studio della Rockefeller University di New York, New York, che mostra come i neuroni e i macrofagi nell’intestino lavorano insieme per aiutare a prevenire i danni da infiammazione.

Like this post? Please share to your friends: