Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

La combinazione di vitamina C con antibiotici distrugge le cellule staminali del cancro

Una combinazione di vitamina C e antibiotici potrebbe essere la chiave per uccidere le cellule staminali del cancro, un nuovo studio trova, aprendo la strada a una strategia che potrebbe combattere la recidiva del cancro e la resistenza al trattamento.

mini arance in una bottiglia che rappresenta la vitamina C.

I ricercatori hanno scoperto che una terapia che coinvolge la doxiciclina antibiotica e l’acido ascorbico, o vitamina C, era fino a 100 volte più efficace per uccidere le cellule staminali cancerose (CSC) rispetto alla 2-DG, una molecola attualmente testata come agente antitumorale in ambito clinico prove.

Il coautore dello studio, Prof. Michael Lisanti, del Centro di ricerca biomedica dell’Università di Salford, nel Regno Unito, e colleghi hanno recentemente riportato i loro risultati sulla rivista.

Le cellule staminali sono cellule che hanno la capacità di riprodursi e trasformarsi in altri tipi di cellule. Alcuni studi hanno suggerito che alcune cellule tumorali agiscono in modo simile alle cellule staminali, riproducendosi per formare e sostenere i tumori.

Si ritiene che questi CSC siano il principale fattore alla base della crescita, della diffusione e della recidiva dei tumori tra i pazienti con tumore avanzato e svolgono anche un ruolo nella resistenza alla terapia del cancro.

“Pertanto, sono necessarie nuove strategie terapeutiche per identificare e sradicare le CSC”, affermano il prof. Lisanti e colleghi.

Con il loro nuovo studio, i ricercatori potrebbero aver trovato un modo per fare proprio questo.

Un “secondo pugno” per uccidere i CSC

All’inizio di quest’anno, ha riferito su un altro studio del Prof. Lisanti e del team, in cui hanno rivelato come la vitamina C è in grado di uccidere efficacemente CSC.

Il nuovo studio si basa su questi risultati, dimostrando che le capacità di uccidere la CSC della vitamina C possono essere aumentate con l’aiuto di antibiotici.

Per raggiungere i loro risultati, i ricercatori hanno somministrato la doxiciclina – un antibiotico usato per curare l’acne, la polmonite e altre infezioni – a CSC in dosi crescenti per 3 mesi.

Il team spiega che l’antibiotico induce “flessibilità metabolica”, cioè inibisce la capacità delle cellule di cambiare le fonti di carburante come mezzo di sopravvivenza. Di conseguenza, le cellule vengono lasciate con solo glucosio come fonte di energia.

Tuttavia, seguendo la somministrazione di doxiciclina con dosi di vitamina C, i ricercatori sono stati anche in grado di rimuovere il glucosio dalle CSC, un “secondo pugno” che mina di fame le cellule fino alla morte.

“In questo scenario, la vitamina C si comporta come un inibitore della glicolisi, che alimenta la produzione di energia nei mitocondri, la” centrale elettrica “della cellula”, spiega la coautrice dello studio, la dott.ssa Federica Sotgia, anche del Centro di ricerca biomedica presso l’Università di Salford.

Nuova terapia quasi 100 volte più efficace della 2-DG

La precedente ricerca del team ha scoperto che la vitamina C da sola era fino a 10 volte più efficace per uccidere CSC rispetto alla 2-DG. Tuttavia, l’aggiunta di Doxycycline alla terapia l’ha resa quasi 100 volte più efficace.

Inoltre, i ricercatori hanno identificato altri otto composti che potrebbero essere somministrati dopo la doxiciclina per fornire il “secondo punch” ai CSC.

“Questa è un’ulteriore prova del fatto che la vitamina C e altri composti non tossici possono avere un ruolo nella lotta contro il cancro”, dice il Prof. Lisanti.

“I nostri risultati indicano che è un agente promettente per gli studi clinici e come aggiunta a terapie più convenzionali, per prevenire la recidiva del tumore, un’ulteriore progressione della malattia e metastasi”.

Prof. Michael Lisanti

Scopri come alte dosi di vitamina C possono aumentare l’efficacia del trattamento del cancro.

Like this post? Please share to your friends: