Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

La dieta dei calcoli renali: cinque alimenti per prevenirli

Passare un calcolo renale è spesso descritto come una delle cose più dolorose che una persona possa mai sperimentare. Circa 1 su 10 persone svilupperanno calcoli renali nel corso della loro vita.

I calcoli renali sono piccoli depositi duri che si formano nei reni quando c’è una diminuzione delle urine o un aumento di alcune sostanze, come i sali minerali.

Fortunatamente, i cambiamenti nella dieta come stabilito nella dieta dei calcoli renali possono aiutare a prevenire la formazione o il ripetersi di calcoli renali.

Fatti veloci sulla dieta dei calcoli renali:

  • Includendo determinati alimenti in una dieta, i calcoli renali possono essere prevenuti o ritardati.
  • Nessuno tipo di dieta previene tutti i calcoli renali poiché diversi fattori dietetici possono causare diversi tipi di calcoli renali.
  • I calcoli renali sono classificati in base al tipo di materiale che li ospita.
  • Limitando alcuni alimenti nella dieta, una persona può essere in grado di prevenire lo sviluppo di calcoli renali.

Cos’è un calcolo renale?

calcoli renali

Quando l’urina diminuisce e alcuni minerali nei reni sono abbondanti, i minerali si attaccano e formano delle pietre.

Esistono diversi tipi di pietre comuni. I tipi comuni di calcoli renali includono quanto segue:

  • calcoli di ossalato di calcio
  • pietra fosfatica di calcio
  • pietre di struvite
  • pietre di acido urico
  • pietre di cistina

Una serie di fattori può causare calcoli renali, inclusi i seguenti fattori dietetici:

  • assunzione elevata di ossalato da determinati alimenti
  • una dieta ricca di proteine
  • troppo sodio
  • disidratazione o bassa assunzione di liquidi

Alti alimenti ossalati, come noci, semi, barbabietole, spinaci e farina di grano saraceno possono contribuire a calcoli di ossalato di calcio, anche se questo non significa che le persone hanno bisogno di escluderli completamente dalla loro dieta. Una dieta ricca di proteine ​​può contribuire alla formazione di calcoli di fosfato di calcio. Un elevato apporto di sodio e la disidratazione possono essere fattori di acido urico e calcoli di cistina.

Qual è la dieta dei calcoli renali?

Per evitare il ripetersi di calcoli renali o per evitare che si sviluppino in primo luogo, le persone dovrebbero bere molta acqua, limitare il sale e le proteine ​​animali, limitare i cibi ricchi di ossalati e fare attenzione a prendere troppo calcio negli integratori.

Mentre non esiste una dieta per tutti i tipi di calcoli renali, molti dietologi e nefrologi (medici del rene) raccomandano la dieta DASH (Dietary Approaches to Stop Hypertension) per le persone con calcoli renali. Questa dieta ha dimostrato di ridurre il rischio di formazione di calcoli renali e abbassare la pressione sanguigna e ridurre il rischio di malattie cardiache, ictus e cancro. La dieta DASH incoraggia il consumo di verdure, frutta, cereali integrali e latticini a basso contenuto di grassi. Limita l’assunzione di sodio, zucchero e carne rossa.

Alimenti che possono prevenire i calcoli renali

Poiché i calcoli renali variano a seconda di come sono fatti, gli alimenti da includere in una dieta possono variare. Una persona dovrebbe parlare con il proprio medico di quali alimenti causano le pietre per aiutarli a determinare cosa dovrebbero e non dovrebbero mangiare per evitare la formazione di calcoli in futuro.

Di seguito sono riportati alcuni suggerimenti su cosa includere in una dieta per evitare la formazione di calcoli.

Alimenti ricchi di calcio e ossalato

Prodotti a base di latte

Una persona dovrebbe includere alimenti ricchi di calcio, in particolare se consumano alimenti che sono più alti in ossalato come gli spinaci. Il calcio e l’ossalato si legano insieme nell’intestino, riducendo la formazione di calcoli.

Alcuni cibi da includere sono:

  • prodotti a base di latte
  • alimenti fortificati a base di calcio, come cereali, pane e succhi
  • barbabietole su insalata di spinaci con formaggio magro
  • yogurt con frutti di bosco

Frutta e verdura

Frutta e verdura sono una parte necessaria di qualsiasi dieta. Aumentare la quantità di verdure nella loro dieta può aiutare una persona a prevenire la formazione di calcoli. I frutti possono essere essiccati, congelati o freschi. I frutti ricchi di acido citrico hanno anche dimostrato di avere un effetto positivo nella prevenzione dei calcoli renali. Conoscere i frutti e le verdure particolari che hanno un elevato contenuto di ossalato e cercare di limitarli, o essere sicuri di mangiarli in combinazione con cibi ricchi di calcio.

acqua

L’aggiunta di acqua supplementare nella dieta può aiutare a prevenire la formazione sia di acido urico che di calcoli di cistina. L’inclusione di altri liquidi oltre all’acqua è accettabile; tuttavia, è importante controllare i livelli di sodio nella bevanda.

Proteine ​​vegetali

Piccole quantità di proteine ​​di origine animale vanno bene. Tuttavia, troppe proteine ​​animali possono aumentare il rischio di sviluppare calcoli renali. Le fonti di proteine ​​a base vegetale, tuttavia, sono incoraggiate. Gli esempi includono fagioli, piselli e lenticchie. Le persone dovrebbero discutere i loro bisogni di proteine ​​individuali con un medico o un dietologo, in quanto i bisogni variano da persona a persona.

Alimenti da limitare con calcoli renali

Hamburger di pancetta

Quale alimento limitare dipende dal tipo di pietra che si sta sviluppando nel corpo di una persona.

Alimenti da limitare, includono:

  • sodio
  • proteine ​​animali, tra cui uova, pesce, maiale, manzo e prodotti lattiero-caseari

Ogni persona è diversa, e le esigenze individuali e le esigenze dietetiche varieranno. Un dietologo o un medico possono fornire dettagli dietetici più specifici in base alle esigenze individuali.

Perché alcuni cibi prevengono i calcoli renali?

Alcuni alimenti contengono determinati prodotti chimici o compoud che possono influenzare la produzione di calcoli renali, in particolare se mangiati in quantità elevate.

Limitando l’assunzione di questi alimenti, la probabilità di formazione di calcoli renali o peggioramento è ridotta.

I calcoli renali possono essere trattati con la sola dieta?

In alcuni casi, i cambiamenti nella dieta possono essere sufficienti per prevenire il verificarsi di calcoli renali. In altri casi, può essere necessario un trattamento aggiuntivo che includa farmaci per rompere i calcoli o un intervento chirurgico per rimuovere le pietre.

Like this post? Please share to your friends: