Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

La lombalgia acuta non beneficia della terapia manipolativa spinale o del diclofenac

Se si soffre di lombalgia acuta, si sta ricevendo l’assistenza di prima linea raccomandata, non si recupera più velocemente se si sta ricevendo terapia manipolativa spinale e / o diclofenac, secondo un articolo su The Lancet, il numero di questa settimana.

(Il diclofenac è ​​commercializzato come Voltaren, Voltarol, Diclon, Dicloflex Difen, Difene, Cataflam, Pennsaid, Rhumalgan, Modifenac, Abitren, Arthrotec e Zolterol.)

Ai medici di medicina generale (medici di base) nel Regno Unito viene chiesto di fornire il consiglio acuto al mal di schiena e il paracetamolo (acetaminofene) come prima linea di cura. Il consiglio dice al paziente di rimanere attivo, evitare il riposo a letto e rassicurare il paziente che la sua prognosi è favorevole. I FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei) come Diclofenac e la terapia manipolativa spinale sono raccomandati per le opzioni di gestione di seconda linea per il recupero rapido, spiegano gli autori.

Mark Hancock, Back Pain Research Group, Università di Sydney, Australia, e il team hanno esaminato 240 pazienti, tutti i quali soffrivano di lombalgia acuta. Erano stati tutti al loro medico di famiglia e avevano ricevuto paracetamolo e consigli. Sono stati inseriti in modo casuale in quattro gruppi di trattamento:

– Gruppo 1
Ricevuto diclofenac 50 mg due volte al giorno più terapia manipolativa con placebo

– Gruppo 2
Ricevuto terapia manipolativa spinale e farmaco placebo

– Gruppo 3
Ricevuto diclofenac 50 mg due volte al giorno più terapia manipolativa spinale

– Gruppo 4
Ricevuto doppio placebo

I ricercatori non hanno riscontrato differenze significative nei tempi di recupero di coloro che hanno ricevuto diclofenac o terapia manipolativa spinale rispetto a quelli trattati con la terapia manipolativa con placebo o placebo.

237 dei 240 pazienti sono stati ricoverati o sottoposti a censura * 12 settimane dopo la randomizzazione. Anche se 22 pazienti hanno sperimentato possibili effetti collaterali indesiderati, come disturbi gastrointestinali, capogiri e palpitazioni cardiache, sono stati distribuiti uniformemente tra i gruppi placebo e non-placebo.

“Né il diclofenac né la terapia manipolativa spinale hanno fornito effetti clinicamente utili sull’esito primario del tempo di recupero.I risultati delle analisi secondarie supportano le analisi primarie, non mostrando effetti significativi su dolore, disabilità o effetto percepito globale a uno, due, quattro, o 12 settimane, quando la terapia manipolativa diclofenac o spinale, o entrambi, sono stati aggiunti alle cure di base “, hanno scritto i ricercatori.

“Questi risultati sono importanti perché sia ​​il diclofenac che la terapia manipolativa spinale hanno potenziali rischi e costi aggiuntivi per i pazienti: se i pazienti hanno alti tassi di recupero con cure basali e nessun beneficio clinicamente utile dall’aggiunta di diclofenac o terapia manipolativa spinale, i medici possono gestire pazienti con confidenza senza esporli a rischi e costi maggiori associati ai FANS o alla terapia manipolativa spinale “, hanno concluso.

Commento di accompagnamento

“L’effetto benefico limitato o assente di diclofenac per la lombalgia acuta dopo un adeguato trattamento di prima linea può avere ampie implicazioni.I FANS sono ampiamente prescritti per una serie di disturbi muscoloscheletrici acuti,” Dr. Bart Koes, Dipartimento di Medicina Generale, Erasmus University Medical Centre, Rotterdam, Paesi Bassi, ha scritto.

Il dott. Koes ha concluso “Il messaggio importante è che la gestione della lombalgia acuta nell’assistenza primaria (consulenza e prescrizione di paracetamolo) è sufficiente per la maggior parte dei pazienti”.

* Censored è un termine specifico per il tipo di analisi utilizzato (analisi di sopravvivenza o regressione di Cox). I pazienti vengono censurati se lo studio termina prima di aver vissuto l’evento – in questo caso il recupero. In questo tipo di analisi tali pazienti continuano ad aggiungere dati (denominatore) durante il periodo fino a quando non vengono censurati. Pertanto i pazienti sottoposti a censura a 12 settimane hanno fornito dati completi e non sono stati abbandonati.

“Valutazione della terapia manipolativa diclofenac o spinale, o entrambi, oltre al trattamento di prima linea raccomandato per lombalgia acuta”
M J Hancock
The Lancet

Scritto da: Christian Nordqvist

Like this post? Please share to your friends: