Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

La nuova app per smartphone “rileva” il cancro della pelle

Una nuova app per smartphone che afferma di rilevare i segni premonitori del cancro della pelle è appena stata lanciata sul mercato britannico dopo una beta di due anni negli Stati Uniti.

La nuova app, denominata Mole Detect Pro, fornisce agli utenti una diagnosi professionale remota entro 24 ore. Per fare ciò, memorizza in modo sicuro le immagini di talpe e utilizza un algoritmo avanzato per valutare la probabilità di un possibile melanoma basato sul metodo di rilevamento ABCDE.

I dermatologi spesso riportano questo acronimo durante i controlli e chiedono ai loro pazienti di tenere d’occhio i sintomi a casa.

Il metodo ABCDE sta per:

  • Asimmetria – forma irregolare
  • Bordo irregolare, dentellato o sfocato
  • Colore: più di uno in una talpa individuale
  • Diametro – maggiore di 6 mm
  • Evoluzione: modifica di dimensioni, colore o forma

Il dermatologo leader nel Regno Unito, il dott. John Ashworth, ha mostrato molto interesse per questa nuova app, creata dagli stessi esperti statunitensi che sono responsabili per il collaudato eye test per smartphone istantaneo, noto come Eye Netra. .

Mole Detective, una versione beta, è disponibile negli Stati Uniti da 2 anni. I suoi utenti così come diversi esperti di salute hanno visto il suo successo nell’individuare il melanoma.

Una versione dell’app che sarà in grado di scansionare le talpe di “Ugly Duckling” dai video che le persone caricano direttamente dai loro smartphone viene attualmente lavorata dagli esperti responsabili di Mole Detect.

I dermatologi considerano questi tipi di talpe i più sospettosi perché di solito sembrano diversi da quelli che li circondano.

Il dottor Ashworth ha detto:

“La tecnologia alla base di questa app è piuttosto impressionante e il risultato netto è che molte più persone con un potenziale problema finiranno per cercare una diagnosi professionale”.
Il cancro della pelle è uno dei più comuni tipi di cancro nel Regno Unito e, sfortunatamente, i giovani adulti sono spesso colpiti dalla malattia. Uno studio precedente ha indicato che i giovani che usano la concia al coperto hanno un rischio del 69% più elevato di sviluppare un tipo di cancro della pelle chiamato carcinoma a cellule basali (BCC).

Pertanto, l’auto-rilevazione è molto importante e ha il potenziale per salvare vite.

Il dottor Ashworth ha concluso:

“Questo strumento facilita tale valutazione attraverso la tecnologia e incoraggia gli appuntamenti di dermatologia in modo che possano essere scoperti più casi di melanoma precocemente, ma rappresenta un fantastico passo avanti per i consumatori e per gli operatori sanitari”.
Nel 2012, l’Università del Michigan negli Stati Uniti ha sviluppato UMSkinCheck, un’app in cui le persone possono creare una linea di base fotografica della loro pelle e scattare foto di talpe sospettose o altre lesioni cutanee. L’app aiuta quindi ad auto-esaminare in una procedura dettagliata.

Utilizzo delle app per rilevare il melanoma

Ci sono un numero sempre crescente di app là fuori che affermano di essere in grado di rilevare il cancro della pelle, e riguarda molti nella comunità medica che non esiste attualmente alcuna regolamentazione da parte della FDA per le app mediche. Un recente studio che ha stabilito di determinare l’accuratezza delle app melanoma disponibili prodotte in relazione ai risultati. Pubblicato in gennaio su JAMA Dermatology, lo studio ha stabilito che su quattro melanomi che rilevavano app per smartphone testate, tre di questi hanno diagnosticato erroneamente almeno il 30% dei melanomi come “indifferenti”. Lo studio ha concluso:

“Le prestazioni delle applicazioni per smartphone nella valutazione del rischio di melanoma sono molto variabili e 3 su 4 applicazioni per smartphone classificano erroneamente il 30% o più di melanomi come incuranti. La dipendenza da queste applicazioni, che non sono soggette a supervisione normativa, al posto della consulenza medica può ritardare la diagnosi di melanoma e danneggiare gli utenti. “
La dottoressa Mary Martini, professore associato di dermatologia alla Feinberg School of Medicine della Northwestern University, ha commentato: “Quando un’app ti dice che qualcosa è benigno quando non lo è, è un grosso problema.”

Se stai pensando di scaricare un’app per rilevare il cancro della pelle, vale la pena leggere questo articolo di Medill Reports – Chicago, è un talpa melanoma? C’è un’app per questo.

Fattori di rischio per il cancro della pelle

Secondo il CDC, alcuni dei fattori di rischio generali associati al cancro della pelle includono:

  • pelle che brucia, lentiggini o arrossamenti facilmente al sole
  • capelli chiari, come biondo o rosso
  • occhi di colore chiaro, come il blu o il verde
  • un colore della pelle naturalmente più chiaro
  • famiglia o storia personale del cancro della pelle
  • tipi particolari e un gran numero di moli
  • esposizione solare
  • andare all’abbronzatura indoor
  • storia di scottature

Scritto da Sarah Glynn

Like this post? Please share to your friends: