Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

La psoriasi può essere trasmessa geneticamente?

Gli studi dimostrano che i geni possono svolgere un ruolo cruciale nell’aiutare a prevedere se una persona svilupperà la psoriasi nel corso della sua vita.

Tipicamente, queste condizioni si sviluppano nel corso della vita di una persona a causa della loro predisposizione genetica allo sviluppo della malattia combinata con fattori scatenanti ambientali.

I ricercatori stanno iniziando a capire meglio il legame tra geni, fattori ambientali e una persona che sviluppa la psoriasi.

Fatti veloci su psoriasi e genetica:

  • Molte malattie della pelle vengono tramandate da una generazione all’altra.
  • I ricercatori stanno attualmente studiando il ruolo che i geni svolgono nella psoriasi.
  • La psoriasi è una condizione della pelle persistente in cui il corpo genera nuove cellule della pelle molto più velocemente del normale.
  • L’aumento del tasso di crescita fa sì che molte cellule della pelle si spingano in superficie e muoiano.

Cos’è la psoriasi?

psoriasi da vicino

Nelle aree colpite, la psoriasi si presenta come cerotti rialzati, rossi e squamosi. Queste patch possono essere dolorose e pruriginose.

Patch di psoriasi si verificano intorno alle ginocchia, al cuoio capelluto e ai gomiti. I cerotti possono anche apparire sul torso, sulle piante dei piedi e sulle mani. In alcuni casi, quando la psoriasi si verifica intorno alle articolazioni, una persona può sviluppare l’artrite psoriasica.

Esistono molte forme diverse di psoriasi e ogni tipo può essere lieve, moderato o grave.

La psoriasi è una condizione cronica, il che significa che una persona può sperimentare riacutizzazioni in cui i sintomi aumentano, seguiti da periodi di remissione in cui i sintomi diminuiscono o scompaiono del tutto per un certo periodo.

Che ruolo gioca la genetica?

I ricercatori stanno cercando di vedere quali geni sono responsabili per rendere una persona più propensa a sviluppare la psoriasi. I ricercatori hanno scoperto che esiste una connessione tra i geni e l’attivazione del sistema immunitario che causa la psoriasi.

Il processo per determinare quali geni influenzano la psoriasi è un compito difficile.

Innanzitutto, i ricercatori devono identificare un gene con un collegamento alla psoriasi. Una volta determinato quel gene, hanno bisogno di capire come funzioni il gene nell’uso normale.

Infine, hanno bisogno di determinare come il gene agisce in modo diverso in una persona con psoriasi.

Ciò che i ricercatori sono stati in grado di determinare nel corso di numerosi studi è che i geni svolgono un ruolo nel rendere una persona più suscettibile allo sviluppo della psoriasi.

Ci sono circa 25 geni scoperti finora che sono stati collegati a rendere una persona più incline a sviluppare la psoriasi nel corso della loro vita.

È probabile che sia ereditario?

Negli ultimi anni, la ricerca ha dimostrato che circa il 10 percento della popolazione eredita uno o più geni che rendono più probabile che la persona sviluppi la psoriasi.

Di quelle persone, solo una piccola parte svilupperà la psoriasi.

Gli scienziati pensano che la ragione per cui alcune persone non sviluppano la psoriasi è che non hanno la giusta collezione di geni e non sono suscettibili alle cause scatenanti che causano la psoriasi. In altre parole, sia i trigger ambientali che i geni hanno un ruolo nel determinare se una persona svilupperà o meno la psoriasi.

Quali geni sono coinvolti?

padre tenendo il bambino sopra la spalla

I geni coinvolti nello sviluppo della psoriasi sono principalmente legati al sistema immunitario. I ricercatori stanno continuando a esaminare ciascuno dei geni e la loro connessione con la psoriasi.

Nel 2012, un team di ricercatori della Scuola di Medicina dell’Università di Washington ha stabilito che una mutazione in un gene chiamato CARD14 svolge un ruolo nello sviluppo della psoriasi a placche. La ricerca ha indicato che la mutazione doveva essere combinata con un innesco ambientale per causare la formazione della psoriasi.

Oltre a CARD14, i ricercatori hanno esaminato diversi altri gruppi di geni che possono giocare un ruolo nello sviluppo della psoriasi. Ad esempio, i ricercatori ritengono che un gruppo di geni indicati come subunità beta interleuchina-12 (ILB) e IL23R svolgano un ruolo nella risposta infiammatoria associata alla psoriasi.

In che misura la “fortuna” gioca un ruolo?

I ricercatori concordano generalmente sul fatto che le mutazioni in specifici geni associati al sistema immunitario combinati con fattori scatenanti ambientali sono la causa più probabile di psoriasi.

In un certo senso, la fortuna gioca un ruolo nel determinare se una persona svilupperà o meno la psoriasi. Una persona deve avere la giusta combinazione di mutazioni nei loro geni e un innesco, come un’infezione, per sviluppare la psoriasi.

Se questi fattori non sono presenti, gli scienziati ritengono che una persona non svilupperà la psoriasi nel corso della sua vita.

Porta via

I ricercatori stanno studiando approfonditamente il ruolo dei geni nel prevedere e curare eventualmente la psoriasi. In realtà, si stanno avvicinando a determinare le mutazioni esatte e fattori ambientali che causano una persona a sviluppare la psoriasi.

Una volta compreso appieno, la psoriasi dovrebbe essere prevenibile e molto più facile da gestire.

Like this post? Please share to your friends: