Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

La regola 20-20-20 previene l’affaticamento degli occhi?

Trascorrere lunghi periodi a guardare schermi di computer, telefoni o tablet può affaticare gli occhi. L’utilizzo della regola 20-20-20 può aiutare a prevenire questo problema.

La regola dice che per ogni 20 minuti trascorsi guardando uno schermo, una persona dovrebbe guardare qualcosa a 20 piedi di distanza per 20 secondi.

Seguire la regola è un ottimo modo per ricordare di fare pause frequenti. Questo dovrebbe ridurre l’affaticamento degli occhi causato dal guardare troppo a lungo gli schermi digitali.

In questo articolo, descriviamo come utilizzare efficacemente la regola 20-20-20. Discutiamo anche la ricerca dietro la regola e altri suggerimenti per prevenire l’affaticamento degli occhi.

Come usare la regola 20-20-20

20 20 20 regola può aiutare l'affaticamento degli occhi

La regola 20-20-20 è stata progettata dall’oculista californiano Jeffrey Anshel come un facile promemoria per fare pause e prevenire l’affaticamento degli occhi, secondo il.

Quando si segue la regola, una persona prende una pausa di 20 secondi dal guardare uno schermo ogni 20 minuti. Durante la pausa, la persona si concentra su un oggetto distante 20 piedi, che rilassa i muscoli oculari.

I seguenti metodi possono aiutare una persona a mettere in pratica questa regola:

  • Imposta una sveglia ogni 20 minuti mentre lavori, come promemoria per fare una pausa.
  • Scarica un’app sviluppata per aiutare le persone a seguire la regola 20-20-20. Le app ProtectYourVision e eyeCare sono alcuni esempi.
  • Guarda una finestra durante le pause di 20 secondi. Giudicare una distanza di 20 piedi all’interno può essere difficile, ma concentrarsi su un albero o un lampione dall’altra parte della strada dovrebbe funzionare bene.

In alternativa, una persona può trarre beneficio dal chiudere gli occhi per 20 secondi ogni 20 minuti. Inoltre, ricordarsi di battere le palpebre può prevenire l’occhio secco incoraggiando la produzione di lacrime.

Chiunque trascorra la giornata seduto dovrebbe alzarsi periodicamente e camminare, per evitare dolori alla schiena e al collo.

Quali prove supportano la regola 20-20-20?

Poca ricerca scientifica ha testato l’efficacia della regola 20-20-20, ma sia l’American Optometric Association che l’American Academy of Ophthalmology lo raccomandano come un modo per ridurre l’affaticamento degli occhi.

I risultati di uno studio del 2013 che ha coinvolto 795 studenti universitari hanno suggerito che coloro che periodicamente si sono concentrati su oggetti distanti mentre utilizzavano il computer presentavano meno sintomi della sindrome da visione del computer, tra cui affaticamento degli occhi, lacrimazione o secchezza oculare e visione offuscata.

I sintomi di affaticamento degli occhi

Diversi sintomi possono indicare affaticamento degli occhi, tra cui:

  • lacrime agli occhi
  • visione offuscata
  • occhi asciutti
  • mal di testa
  • arrossamento degli occhi

Sedersi nella stessa posizione per un lungo periodo ha altri effetti dannosi sul corpo. Ad esempio, può causare dolore al collo, alla schiena o alle spalle.

Consigli per prevenire l’affaticamento degli occhi

Come la regola 20-20-20, i seguenti metodi possono aiutare a ridurre o prevenire l’affaticamento degli occhi:

20 20 20 occhio collirio

  • Usando colliri. Una persona lampeggia meno del solito quando usa gli schermi digitali e questo può asciugare gli occhi. Gocce o lacrime artificiali possono essere acquistati presso la maggior parte delle farmacie, oltre che online. Speciali colliri sono disponibili per le persone che indossano lenti a contatto. I colliri privi di conservanti sono i migliori.
  • Cambia le impostazioni del computer. Rendere il testo due volte più grande del solito può ridurre l’affaticamento della vista. Leggere il testo nero su uno sfondo bianco è più facile per gli occhi.
  • Riduce l’abbagliamento dello schermo. Gli schermi anti-riflesso protettivi possono essere applicati a computer e occhiali, per prevenire problemi agli occhi. Inoltre, gli schermi piatti tendono ad avere meno luce vivida rispetto a quelli curvi.
  • Regola il contrasto dello schermo. Modificare le impostazioni in modo che lo schermo sia sufficientemente luminoso per leggere il testo senza forzare. Il contrasto giusto può cambiare, a seconda della presenza di luce solare.
  • Fai controlli oculistici regolari. La scarsa vista è una delle principali cause di tensione. Le visite regolari di controllo assicurano che una persona abbia una prescrizione aggiornata quando necessario.

Le strategie sopra elencate richiedono poco tempo o impegno finanziario, ma possono ridurre l’affaticamento degli occhi legato all’uso di tablet, telefoni e computer.

prospettiva

La regola 20-20-20 è un modo efficace per ridurre l’affaticamento degli occhi causato guardando gli schermi digitali per lunghi periodi.

Se l’affaticamento degli occhi persiste dopo che una persona ha provato a utilizzare la regola e altri metodi di prevenzione, dovrebbe consultare un medico, che può verificare condizioni sottostanti come l’occhio secco cronico.

L’oculista potrebbe dover valutare la propria vista e testare il livello di umidità negli occhi. Nel formulare raccomandazioni, il medico terrà conto dell’occupazione di una persona e della salute generale degli occhi.

Like this post? Please share to your friends: