Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

La tua gravidanza alla settimana 4

Se hai appena scoperto di essere incinta, potresti essere intorno alla 4 ° settimana di gravidanza. Questo è un momento emozionante, poiché è probabile che il tuo corpo e la tua vita cambino drasticamente nei prossimi mesi, specialmente se questa è la tua prima gravidanza.

Questo è uno di una serie di articoli che ti aiuteranno a capire i cambiamenti che si stanno verificando settimana dopo settimana.

Se ti senti eccitato, preoccupato o confuso, più impari su ciò che sta accadendo a te e al tuo bambino in ogni fase della gravidanza, più preparati sarai ad abbracciare i cambiamenti.

Dai un’occhiata ad alcuni altri articoli della serie:

Primo trimestre: fecondazione, impianto, settimana 5, settimana 6, settimana 7, settimana 8, settimana 9, settimana 10, settimana 11, settimana 12.

Secondo trimestre:

settimana 13, settimana 14, settimana 15, settimana 16, settimana 17, settimana 18, settimana 19, settimana 20, settimana 21, settimana 22, settimana 23, settimana 24, settimana 25, settimana 26

Sintomi

Test di gravidanza

Il primo sintomo della gravidanza è solitamente un periodo mancato. Se hai saltato un periodo, potresti aver già fatto un test di gravidanza, o forse hai intenzione di prenderne uno.

Un test di gravidanza può dirti se sei incinta o meno misurando i livelli di un ormone noto come gonadotropina corionica umana (hCG).

hCG inizia a essere rilasciato dopo l’impianto dell’uovo fecondato.

La maggior parte dei test è più affidabile il giorno successivo al termine, ma alcuni possono rilevare hCG, alcuni giorni prima.

Altri sintomi che potrebbero iniziare a manifestarsi sono: tenerezza del seno, mal di testa, dolore lombare e nausea.

Che cosa sta succedendo?

Manca un periodo può essere l’unico sintomo della gravidanza che hai notato fino ad ora, ma si verificheranno altri cambiamenti che non puoi vedere.

Quando non sei incinta, hai le mestruazioni regolarmente. Ogni mese, un uovo viene rilasciato e il rivestimento interno dell’utero si ispessisce in preparazione alla gravidanza. Se il concepimento non ha luogo, l’uovo e il rivestimento passano attraverso la vagina. Questa è la mestruazione.

Dopo la fecondazione dell’uovo, si forma una struttura nota come blastocisti. Questa struttura contiene una massa di cellule, circondata da un guscio protettivo esterno. Presto diventerà un embrione.

A 4 settimane, la blastocisti ha effettuato un viaggio di 6 giorni dalle tube di Falloppio all’utero. Qui, inizia a scavare o impiantare nel muro dell’utero. Prenderà la sua nutrizione dal sangue della madre.

Nel frattempo, si sta formando il sacco amniotico, insieme al sacco vitellino e alla placenta.

Spotting o sanguinamento

Circa 6-12 giorni dopo l’embrione è concepito, alcune persone sperimentano macchie vaginali lievi con o senza lievi crampi. Questo è noto come sanguinamento da impianto e può essere scambiato per un periodo mestruale.

Questo sanguinamento generalmente si risolve da solo e può essere un segnale precoce di gravidanza. Tuttavia, contattare il medico se l’emorragia è pesante, maleodorante o accompagnata da brividi, febbre o crampi.

Il sanguinamento durante la gravidanza può essere causato da fattori diversi dall’impianto e può essere il risultato di un’attività sessuale, di una gravidanza extrauterina o di un aborto spontaneo.

Alcuni tipi di attività sessuale possono causare sanguinamento in qualsiasi momento durante la gravidanza. I cambiamenti ormonali aumentano il flusso di sangue alla cervice, rendendo più probabile il sanguinamento se l’attività sessuale irrita la zona.

È importante non utilizzare i tamponi per il sanguinamento durante la gravidanza poiché aumentano il rischio di infezione.

L’uso di assorbenti per tenere traccia e misurare il sanguinamento è un metodo più sicuro. Se si sta saturando un assorbente sanitario in 2 ore o meno, contattare il medico.

Per le donne che di solito usano i tamponi, ecco un link per acquistare gli assorbenti online. Questo ti porterà su un sito esterno.

Gravidanza extrauterina

Una gravidanza extrauterina si verifica quando l’embrione si è impiantato all’esterno dell’utero. È considerato un’emergenza medica. La gravidanza non continuerà.

Rivolgersi immediatamente a un medico se si verificano sanguinamenti con dolore e crampi.

Aborto Spontaneo

La perdita di gravidanza è un evento comune, soprattutto nelle prime fasi. Se succede prima della settimana 20, si parla di aborto spontaneo. Tra il 10 e il 25% delle gravidanze clinicamente riconosciute si conclude con un aborto.

Di solito accade a causa di un problema cromosomico o di un problema medico. Chiama il tuo medico se riscontri sanguinamento o dolore.

Questo può essere un momento doloroso. L’aiuto è disponibile attraverso gruppi di supporto come Mend.

ormoni

Durante la gravidanza, si avranno variazioni in alcuni ormoni, che contribuiscono a molti dei sintomi della gravidanza. Di seguito sono elencati alcuni dei principali contributori in questa fase:

Gonadotropina corionica umana

Dopo l’impianto dell’uovo fecondato, il tuo corpo inizia a secernere l’ormone hCG. Questo è misurato nelle urine e nel sangue per rilevare la gravidanza.

L’HCG è responsabile della regolazione dell’estrogeno e del progesterone e contribuisce alla necessità di urinare più frequentemente.

progesterone

Il progesterone è inizialmente prodotto dal corpo luteo, una struttura temporanea all’interno delle ovaie. I livelli aumentano durante la gravidanza e continuano a farlo fino alla nascita del bambino.

All’inizio della gravidanza, il progesterone è responsabile dell’aumento del flusso sanguigno uterino, dell’instaurazione della placenta e della stimolazione della crescita e della produzione di nutrienti dell’endometrio (rivestimento dell’utero). Inoltre, il progesterone svolge un ruolo vitale nello sviluppo fetale, prevenendo il travaglio prematuro e l’allattamento, oltre a rafforzare i muscoli della parete pelvica per preparare il corpo al travaglio.

Oltre al progesterone, la placenta secerne ormoni vitali durante la gravidanza come:

Lattogeno placentare umano

Si ritiene che il lattogeno placentare umano giochi un ruolo nei cambiamenti del seno che sono necessari per l’allattamento dopo la nascita del bambino. Gioca anche un ruolo nell’aumentare i livelli di nutrienti nel sangue, che è vitale per la crescita e lo sviluppo dell’embrione.

Ormone che rilascia corticotropina

L’ormone che rilascia corticotropina è responsabile della determinazione della durata della gravidanza e della crescita e dello sviluppo dell’embrione.

Più tardi in gravidanza, l’aumento sia dell’ormone di rilascio della corticotropina che del cortisolo completano lo sviluppo fetale degli organi e forniscono alla madre un’ondata di cortisolo. Questa ondata è stata collegata con l’attenzione materna, aumentando il legame madre-bambino.

estrogeni

L’estrogeno è responsabile dello sviluppo di embrioni e organi fetali, della crescita e della funzione della placenta e della preparazione del seno per l’allattamento.

Inoltre, gli estrogeni sono necessari per la regolazione di altri ormoni prodotti durante la gravidanza.

A causa dell’aumento del progesterone e degli estrogeni, potrebbero verificarsi alcuni sintomi della gravidanza come sbalzi d’umore e nausea mattutina.

Sviluppo del bambino

Tre strati si stanno sviluppando nella blastocisti: l’ectoderma, il mesoderma e l’endoderma. Questi alla fine formeranno gli organi e i tessuti del neonato.

Le seguenti parti del corpo e organi si svilupperanno dallo strato di ectoderma durante la quarta settimana:

  • il sistema nervoso e il cervello
  • lo strato più esterno della pelle
  • i capelli
  • la lente dell’occhio
  • cellule del pigmento
  • le unghie
  • ghiandole mammarie e sudoripare
  • smalto dei denti

Dal livello mesoderm, viene creata una serie di altri organi, tra cui:

  • il cuore
  • linfociti
  • organi sessuali
  • lo scheletro e i muscoli scheletrici
  • tessuti connettivi
  • il sistema urogenitale
  • il derma della pelle
  • i reni e la milza

Lo strato di endoderma si svilupperà in:

  • i polmoni
  • il fegato
  • il pancreas
  • la faringe
  • lo stomaco
  • la vescica urinaria
  • la tiroide e la paratiroide
  • l’intestino
  • il rivestimento dell’uretra

In questo momento, il tuo bambino ha ancora le dimensioni di un seme di papavero e misura circa 0,078 pollici.

Cose da fare

Se un test di gravidanza a casa ha prodotto un risultato positivo, ecco alcuni passi che puoi fare in seguito.

Calcola la tua data di scadenza

Nessuno sa esattamente quando arriverà il loro bambino, ma se si conosce la data del primo giorno dell’ultimo periodo mestruale (LMP), è possibile utilizzare un calcolatore online per sapere approssimativamente quando sarà la data di scadenza.

Vedi il tuo dottore

Dovresti contattare il tuo medico per organizzare la tua prima visita prenatale.

A seconda di quando si scopre di essere in gravidanza, ciò potrebbe non avvenire fino a 8 settimane dopo la LMP.

Il medico chiederà del tuo:

  • salute mentale e fisica
  • altezza, peso e pressione sanguigna
  • eventuali farmaci presi, compresi i metodi di controllo delle nascite utilizzati
  • storia medica personale e familiare, comprese le allergie
  • eventuali gravidanze precedenti, comprese perdite o cessazioni

È importante partecipare a tutti gli appuntamenti, anche se questa non è la tua prima gravidanza, poiché ognuno è diverso.

Cambiamenti nello stile di vita

Seguire uno stile di vita sano durante la gravidanza fa bene a te e al tuo bambino in crescita.

Ecco alcuni suggerimenti per tenersi bene, ma ce ne sono molti altri:

Evita di fumare: se fumi, arrenditi ora. Evita luoghi in cui altre persone fumano, poiché il fumo passivo può danneggiare anche il tuo bambino.

Evitare alcol e droghe: nessuna bevanda alcolica o droghe ricreative è sicura durante la gravidanza. I bambini nati da madri che bevono durante la gravidanza possono avere problemi evolutivi e comportamentali.

Queste modifiche devono iniziare non appena si sa o si sospetta di essere incinta. I primi tre mesi di gravidanza rappresentano il momento più vulnerabile per i danni da droghe o alcol.

Mangiare cibo sano: il pesce è buono, ma non lo squalo e un certo numero di altre specie, poiché possono contenere alti livelli di mercurio. Mangia un sacco di frutta, verdura e cibi integrali per ottenere una buona scorta di vitamine e altri nutrienti.

Vitamina: chiedi al tuo medico quale integratore assumere. Normalmente dovresti prenderne uno che includa acido folico.

Farmaci e integratori: se prendi regolarmente integratori o farmaci, sia prescritti che da banco, controlla con il tuo medico che sono sicuri da usare.

Esercizio: se ti alleni già, controlla con il tuo operatore sanitario che il tuo programma sia sicuro per continuare. In caso contrario, iniziare a fare esercizio moderato, ad esempio, camminare mezz’ora al giorno o nuotare.

Rivolgiti al tuo medico per qualsiasi problema tu possa avere.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: