Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Laringospasmo: cause, sintomi e trattamenti

Le persone che hanno un laringospasmo hanno difficoltà improvvise a respirare e parlare. Un laringospasmo è uno spasmo muscolare nelle corde vocali, a volte chiamato spasmo laringeo.

Mentre un lieve laringospasmo in cui è ancora possibile espirare l’aria può essere spaventoso, di solito non è pericoloso e in genere dura solo pochi minuti.

Uno spasmo nelle corde vocali può essere un incidente isolato ed essere causato da una varietà di condizioni mediche.

Normalmente, le corde vocali si separano quando una persona respira, che è chiamata abduzione. Un laringospasmo fa sì che le corde vocali vengano forzatamente spinte insieme, chiamate adduzione. Quando lo spasmo delle corde vocali, possono chiudere completamente o parzialmente le vie respiratorie.

Fatti veloci sul laringospasmo:

  • Durante un laringospasmo, la maggior parte delle persone può ancora tossire ed espirare l’aria, ma può avere difficoltà a respirare aria.
  • Un laringospasmo è simile al soffocamento. Questo perché, analogamente al soffocamento, le vie aeree sono bloccate.
  • Rimanere calmi e trattenere il respiro per 5 secondi può trattarlo, insieme ad altre tecniche.
  • Le persone dovrebbero contattare un medico dopo aver sperimentato un laringospasmo poiché potrebbe verificarsi un altro.
  • Se non si è in grado di respirare o se si sente un suono sibilante acuto chiamato stridore quando si respira, allora è necessario un aiuto medico di emergenza.

Cos’è un laringospasmo?

signora che le stringe la gola

Lo spasmo dura in genere circa 60 secondi, il che non è abbastanza lungo da rappresentare un pericolo. Raramente, in particolare, come reazione all’anestesia, un laringospasmo dura più a lungo e necessita di cure mediche di emergenza.

Questi spasmi possono accadere quando le persone mangiano, ma a differenza del soffocamento, nulla viene depositato in gola. Altri sintomi del laringospasmo includono:

  • difficoltà improvvisa di respirazione senza causa evidente
  • una sensazione di oppressione alla gola
  • occasionalmente, perdita di coscienza

Poiché un laringospasmo è spesso il prodotto di un’altra condizione, potrebbero esserci altri sintomi. Le persone con malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), ad esempio, possono avvertire sintomi di bruciore di stomaco o reflusso immediatamente prima, durante o dopo uno spasmo nelle corde vocali.

A volte una condizione più seria può assomigliare a un laringospasmo. Le persone che hanno problemi di respirazione associati a un nuovo farmaco o cibo non devono presumere che il problema sia un laringospasmo. In questi casi, la tensione nella gola potrebbe segnalare una reazione allergica.

Cosa causa un laringospasmo?

ragazza sott'acqua su una tavola da surf

I medici pensano che un laringospasmo possa essere un riflesso progettato per prevenire l’annegamento accidentale o il soffocamento.

Le persone che inalano accidentalmente cibo mentre parlano, ad esempio, possono trarre beneficio da un laringospasmo perché impedisce al cibo di bloccare le vie respiratorie. Questo è il motivo per cui è comune sperimentare un laringospasmo mentre si mangia o si beve. Alcune persone avvertono sintomi dopo aver sentito come se il cibo fosse andato giù “la pipa sbagliata”.

A differenza del soffocamento, una persona che sta vivendo un laringospasmo non sentirà qualcosa fisicamente allentata in gola. Anche la manovra di Heimlich non ferma un laringospasmo.

Mangiare è solo una potenziale causa del laringospasmo. Alcune cause alternative per questa sensazione terrificante includono:

Stress e ansia

Alcune persone possono sperimentare un laringospasmo in risposta a un’intensa ansia o stress. Durante un attacco di panico, iperventilazione o intensa paura possono scatenare un laringospasmo. La tensione nella gola può quindi rendere il panico ancora peggiore.

Anestesia

L’anestesia può innescare il riflesso del laringospasmo, in particolare nei bambini. È ancora più comune nei bambini. Complessivamente, circa l’1% degli adulti e dei bambini, ricevendo l’anestesia, sperimenta un laringospasmo. Nei bambini con asma o infezioni respiratorie, l’incidenza aumenta fino al 10% circa.

Le persone che subiscono un laringospasmo in anestesia generale per un intervento chirurgico potrebbero non sapere mai che ciò è accaduto poiché l’anestesista interverrà immediatamente.

Problemi neurologici

I problemi neurologici possono scatenare un laringospasmo. Per esempio, le persone che hanno recentemente subito un midollo spinale o una lesione cerebrale possono avvertire spasmi muscolari, incluso laringospasmo.

Anche le lesioni nervose, in particolare dentro o vicino al collo e alla spina dorsale, possono essere un fattore. Alcune persone con corde vocali paralizzate sperimentano laringospasmi.

Malattia da reflusso gastroesofageo (GERD)

La malattia da reflusso gastroesofageo (GERD) è una sindrome che induce il contenuto dello stomaco, incluso l’acido dello stomaco, a risalire nell’esofago e nella gola.

Alcune persone con GERD sperimentano intensi bruciori e dolori. Alcuni individui sperimentano anche laringospasmo. Un piccolo studio su otto persone con GERD ha rilevato che una recente infezione respiratoria aumenta il rischio di laringospasmo. In questo gruppo, una forte tosse ha provocato sia laringospasmi che svenimenti.

Asma e allergie

Le persone con asma e allergie respiratorie sono più vulnerabili al laringospasmo. Trattare queste allergie e portare un inalatore per l’asma può ridurre il rischio di futuri spasmi. Le persone con problemi respiratori, inclusa l’asma, sono più vulnerabili al laringospasmo mentre sono sotto anestesia.

Trattamenti per laringospasmo

Trattenendo il respiro

Durante un laringospasmo, una persona dovrebbe sempre cercare di rimanere calmo. Non dovrebbero ansimare per aria o cercare di ingurgitare l’aria attraverso la bocca. Il panico può prolungare lo spasmo e causare sintomi più intensi.

Alcune semplici tecniche possono fermare lo spasmo:

  • Trattenere il respiro per 5 secondi, quindi respirare lentamente attraverso il naso. Espirare attraverso le labbra increspate. Ripeti finché lo spasmo non si ferma.
  • Taglia una cannuccia a metà. Durante un attacco, sigilla le labbra intorno alla cannuccia e inspirare solo attraverso la cannuccia e non il naso. Questa tecnica incoraggia una respirazione più lenta che può aiutare a rilassare le corde vocali.
  • Spingere su un punto di pressione vicino alle orecchie.Questo punto, noto come tacca laringospasica, può costringere le corde vocali a rilassarsi. Individua il punto morbido dietro i lobi delle orecchie e appena sopra la mascella. Spingere con forza verso il basso e verso la gola. La pressione dovrebbe essere abbastanza forte da risultare dolorosa e, se funziona, dovrebbe alleviare immediatamente i sintomi del laringospasmo.

Altri trattamenti si concentrano sull’affrontare la causa sottostante dei laringospasmi. Ad esempio, le persone con disturbi d’ansia possono beneficiare di farmaci anti-ansia o psicoterapia. Trattare le ulcere può ridurre la gravità della malattia da reflusso gastroesofageo, potenzialmente bloccando il laringospasmo.

Le persone che hanno frequenti laringospasmi durante la notte possono aver bisogno di dormire con una macchina a pressione positiva continua (CPAP). La logopedia può aiutare in alcuni casi, in particolare quando c’è una causa neurologica. Quando altri trattamenti falliscono, un’iniezione di tossina botulinica (Botox) può paralizzare le corde vocali e prevenire successivi attacchi.

Quando vedere un dottore sul laringospasmo

I medici possono eseguire una batteria di test per determinare la causa. Faranno anche domande sullo stile di vita, l’ansia e le condizioni che circondano lo spasmo. Test gastrointestinali, una TAC dei seni, test allergologici e prove di vari farmaci possono aiutare a chiarire la causa.

Le persone che hanno una storia di laringospasmo dovrebbero dire al loro medico della loro esperienza prima di sottoporsi ad anestesia. Sebbene estremamente raro, se un laringospasmo non si interrompe dopo un minuto o due, o se causa una perdita di coscienza, dovrebbe essere trattato come un’emergenza medica. Chiama il 911 o vai al pronto soccorso.

Like this post? Please share to your friends: