Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Le infezioni del seno sono contagiose?

Le infezioni sinusali, anche conosciute come sinusiti, possono essere facilmente scambiate per il comune raffreddore molto contagioso.

Tuttavia, solo perché i sintomi delle infezioni del seno e del raffreddore sono molto simili non significa che tutte le infezioni del seno siano contagiose come il comune raffreddore.

Sia che l’infezione sinusale sia o meno contagiosa varierà a seconda della causa.

Che cos’è un’infezione sinusale?

Un'infezione sinusale è quando le cavità vuote vicino al naso si infettano.

I seni sono cavità cave nelle guance, su entrambi i lati del naso, dietro il naso e nella fronte.

Queste aree sono normalmente piene di aria e circondate da un sottile strato di muco.

Un’infezione sinusale si verifica quando i tessuti attorno a queste aree vuote si gonfiano o vengono infettati da batteri, funghi o virus.

Le infezioni del seno sono contagiose?

Ci sono diverse cause di infezioni del seno, alcune delle quali sono contagiose.

Un’infezione sinusale causata da un virus è contagiosa e si diffonde facilmente da persona a persona.

Le infezioni del seno causate da una deformità, un blocco nei passaggi nasali o allergie non sono contagiose.

Tipi di infezioni sinusali

Esistono diversi tipi di infezioni sinusali, che sono classificati per durata.

Includono quanto segue:

  • Acuta – infezioni che durano per circa 4 o meno settimane
  • Subacuto – infezioni che durano per circa 4 – 12 settimane
  • Cronico – infezioni che durano per più di 12 settimane
  • Ricorrenti: infezioni che si verificano più volte all’anno

Inoltre, ogni tipo di infezione sinusale ha diverse cause potenziali, inclusi batteri, virus o funghi.

Alcuni casi di sinusite si verificano solo con gonfiore e infiammazione a causa di blocchi nei passaggi nasali o deformità nelle cavità del seno. Le allergie e l’esposizione cronica a sostanze inquinanti possono anche portare a infezioni del seno.

Sintomi

Le infezioni del seno spesso si sentono come un brutto raffreddore. Può essere difficile per le persone distinguere tra un raffreddore e un’infezione sinusale. Alcuni dei sintomi più comuni assomigliano a un raffreddore. Questi includono:

  • pressione nelle cavità del seno
  • alito cattivo
  • scarico nasale nuvoloso
  • soffocamento del naso
  • tosse
  • gocciolamento nasale
  • gola infiammata
  • dolore nei denti
  • dolore in una o entrambe le orecchie
  • fatica
  • febbre

Le infezioni del seno causate da batteri hanno alcuni sintomi aggiuntivi. Questi sintomi includono:

  • scarico nasale simile a pus o spessa
  • sintomi che durano più a lungo di una settimana
  • dolore facciale

trattamenti

Per la maggior parte delle infezioni del seno, il trattamento si concentra principalmente sul sollievo dai sintomi. Ci sono molte opzioni disponibili per alleviare i fastidiosi sintomi.

Questi includono:

  • irrigazione nasale per ridurre il drenaggio del muco e rimuovere le sostanze irritanti
  • spray nasali medicati contenenti corticosteroidi che riducono l’infiammazione
  • steroidi orali per infezioni più gravi

In caso di sinusite batterica, un medico di solito prescrive un ciclo di antibiotici per uccidere i batteri. Una persona con sinusite batterica può aspettarsi di assumere antibiotici per un massimo di 2 settimane.

In caso di infezioni del seno croniche o ricorrenti, il trattamento mirerà anche a correggere la causa sottostante e ridurre la durata o la frequenza delle infezioni.

In questi casi, un medico può suggerire di iniettare steroidi direttamente nelle vie nasali per ridurre l’infiammazione.

Per i casi di sinusite cronica che sono resistenti al trattamento, un medico può suggerire un intervento chirurgico per aprire i passaggi del seno, dando loro più spazio per drenare. In caso di infezioni croniche del seno causate da allergie, un medico può raccomandare colpi di allergia.

Rimedi casalinghi

Utilizzando uno spray nasale può aiutare ad alleviare i sintomi di una sinusite.

In alcuni casi, una persona potrebbe voler auto-curare l’infezione sinusale a casa. Le persone possono usare farmaci da banco che alleviano i sintomi fino a quando l’infezione sinusale non si risolve.

Alcuni dei trattamenti over-the-counter più comuni per contribuire a trattare le infezioni del seno includono:

  • Paracetamolo: riduce il dolore e la tenerezza causati da passaggi nasali gonfiati
  • Decongestionanti: riducono la quantità di muco prodotto
  • Farmaci a freddo: farmaci combinati che trattano una varietà di sintomi, tra cui congestione, dolore e tosse

Terapie aggiuntive possono anche aiutare il trattamento domiciliare. Ad esempio, l’uso del vapore o di un umidificatore può aiutare a cancellare i passaggi nasali.

Alcune persone provano l’irrigazione nasale a casa, che aiuta a rimuovere il muco in eccesso e aprire i passaggi delle vie aeree.

Le persone interessate a trattamenti a base di erbe o naturali possono prendere in considerazione l’utilizzo di oli essenziali.

Alcuni oli che possono aiutare con la pressione del seno includono olio di limone, olio di lavanda e olio di eucalipto. Dovrebbe essere usata una certa cautela con olii essenziali poiché la Food and Drug Administration (FDA) statunitense non li regolamenta né controlla.

Quando vedere un dottore

Chiunque provi dolore e pressione nei seni per più di una settimana dovrebbe consultare un medico. Dovrebbero anche affrontare una febbre persistente o una tosse se non migliorano nel tempo.

Un medico eseguirà una valutazione di una persona con questi sintomi. Parte della valutazione determinerà qualsiasi storia di infezioni sinusali nell’individuo, oltre a fare un esame fisico.

Un medico cercherà i seguenti segni di infezioni del seno:

  • gonfiore di passaggi nasali e tessuti
  • arrossamento nei passaggi nasali
  • alito cattivo
  • muco verdastro
  • tenerezza del viso

Un medico può anche chiedere informazioni sul dolore. In particolare, un medico è spesso interessato al dolore nelle orecchie, nei denti e nelle aree circostanti i passaggi nasali.

Se una persona ha avuto un’infezione sinusale per più di una settimana e il medico sospetta un’infezione del seno batterica, può prescrivere antibiotici.

Non tutti avranno bisogno di antibiotici poiché le loro infezioni possono essere causate da virus, allergie o irregolarità nelle cavità nasali.

Like this post? Please share to your friends: