Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Leucemia mieloide acuta: cosa devi sapere

La leucemia mieloide acuta è un tipo di tumore maligno delle cellule del sangue che può colpire sia i bambini che gli adulti. Si sviluppa rapidamente e può avere gravi conseguenze.

E ‘noto anche come leucemia mieloblastica acuta, leucemia mieloide acuta o leucemia acuta non linfocitica (ANLL).

Nel 2017, 21.380 nuovi casi di leucemia mieloide acuta (LMA) dovrebbero essere diagnosticati negli Stati Uniti.

In genere colpisce pazienti di età superiore ai 50 anni ed è più comune nei maschi rispetto alle femmine.

Con il trattamento, circa il 60-70 per cento degli adulti con AML può sperimentare una remissione completa.

Che cos’è la leucemia mieloide acuta?

[Celle AML]

La leucemia acuta inizia improvvisamente, mentre la leucemia cronica dura a lungo e progredisce gradualmente.

L’AML è una malattia maligna a crescita rapida in cui sono presenti troppi globuli bianchi immaturi non funzionanti nel sangue e nel midollo osseo.

La leucemia acuta affolla le cellule utili più rapidamente della leucemia cronica.

Segni e sintomi generalmente si sviluppano gradualmente e poi si intensificano in gravità, poiché le cellule immature, note anche come cellule esplosive, assorbono sempre più spazio nel sangue.

Sintomi

I sintomi possono includere:

  • una febbre alta
  • un gran numero di infezioni in un breve periodo
  • affanno
  • stanchezza e confusione
  • iperidrosi (sudando molto)
  • dolore alle articolazioni e forse anche alle ossa
  • pallore
  • lividi della pelle facilmente
  • biascicamento
  • fegato gonfio
  • linfonodi ingrossati (ghiandole)
  • milza gonfia
  • sanguinamento regolare inspiegabile, forse del naso o delle gengive
  • perdita di peso inspiegabile

Se le cellule colpite entrano nel sistema nervoso centrale (SNC) ci possono essere mal di testa, visione offuscata, vertigini, convulsioni e vomito.

Cause e fattori di rischio

Le cause esatte della mutazione genetica che trasforma le cellule del midollo osseo in cellule leucemiche è sconosciuta.

[l'esposizione alle radiazioni aumenta il rischio di AML]

Tuttavia, le principali cause note di leucemia acuta sono l’esposizione a livelli elevati di radiazioni, benzene o entrambi.

Se un incidente dell’industria nucleare espone le persone alle radiazioni, avranno un rischio più elevato di sviluppare AML.

Tuttavia, le radiazioni non provengono solo da incidenti nucleari. I piloti con oltre 5.000 ore di volo, ad esempio, possono ricevere abbastanza radiazioni per aumentare il rischio di AML, in quanto sono più vicini al sole.

L’esposizione al benzene è legata ai solventi industriali. Il benzene è una parte importante del petrolio greggio e della benzina.

Fumare, alcune condizioni genetiche come l’anemia di Fanconi e ricevere alcuni farmaci chemioterapici per il trattamento di altri tumori può portare allo sviluppo di AML.

Diagnosi

L’AML può essere diagnosticata in diversi modi. Se compaiono segni che possono essere collegati alla leucemia, è importante consultare il medico.

Un dottore guarderà il paziente:

  • occhi
  • bocca
  • pelle
  • linfonodi
  • fegato
  • milza
  • sistema nervoso

Chiederanno anche della storia familiare e della storia clinica del paziente per vedere se sono presenti i principali fattori di rischio.

Se il medico sospetta la leucemia, ci saranno esami del sangue e del midollo osseo.

I campioni di midollo osseo sono raccolti in due modi.

  • Aspirazione del midollo osseo: il liquido del midollo osseo liquido viene estratto dall’ago
  • Biopsia: il medico rimuove un piccolo pezzo di osso e midollo con un ago più grande

Se i sintomi indicano che l’AML ha raggiunto il cervello, il medico estrarrà il liquido spinale per il test usando una puntura lombare.

Analisi del sangue

Gli esami del sangue possono determinare quale tipo di leucemia è presente.

  • Emocromo completo, per determinare il numero di globuli bianchi
  • Striscio di sangue periferico, per valutare la forma delle cellule
  • Analisi della chimica del sangue e della coagulazione: per valutare problemi di fegato o reni sottostanti
  • Citochimica: per specificare il tipo di leucemia e prognosi di aiuto attraverso l’uso di colorazione colorante
  • Citometria a flusso e immunoistochimica: possono aiutare a identificare il tipo di leucemia
  • Citogenetica per esaminare i cambiamenti nei cromosomi
  • Ibridazione fluorescente in situ (FISH) per identificare i cambiamenti in piccole parti di cromosomi che non sono visibili al microscopio
  • Reazione a catena della polimerasi per tracciare i cambiamenti genetici in poche cellule per campione, ad esempio con pazienti in remissione

Gli esami microscopici di routine possono identificare l’aspetto e la frequenza delle esplosioni, i globuli bianchi immaturi, nel sangue. Il sangue o il midollo dovrebbero essere al 20 percento di esplosioni per qualificarsi per la diagnosi di AML.

Trattamento

Le opzioni terapeutiche per l’AML comprendono la chemioterapia e la radioterapia. La chemioterapia è il trattamento principale per l’AML. La radioterapia è usata meno comunemente.

Il trapianto di midollo osseo può essere utilizzato.

Fasi di trattamento

Il trattamento AML ha due fasi. Si tratta di terapia di induzione e terapia post-remissione, nota anche come terapia di continuazione.

La terapia di induzione prevede dosi intensive di farmaci chemioterapici.

Questi includono:

  • idarubicina
  • daunorubicina o mitoxantrone più citarabina
  • tioguanina

Questi mirano a raggiungere la remissione distruggendo le cellule maligne.

Questi trattamenti sono più comunemente presi per via endovenosa, attraverso una flebo. Possono anche essere assunti per via orale sotto forma di pillola.

Gli effetti collaterali della chemioterapia possono essere gravi.

[farmaco chemioterapico per leucemia]

Possono includere:

  • la perdita di capelli
  • nausea
  • diarrea
  • infezioni gravi

Con la chemioterapia intensiva, l’ammissione del paziente in ospedale per circa una settimana può aiutare a gestire gli effetti collaterali.

I pazienti possono avere un sistema immunitario indebolito sia quando la malattia è attiva sia dopo completa remissione. Questo è noto come immunocompromesso. Significa che possono sviluppare infezioni più facilmente perché il loro sistema immunitario non funziona come al solito.

Il medico può continuare a somministrare la chemioterapia e gli antibiotici per gestire le infezioni.

La remissione completa è quando tutti i segni di leucemia sono spariti. Tuttavia, potrebbero esserci ancora alcune cellule tumorali nel corpo.

In questa fase, il paziente entra nella seconda fase del trattamento.

Due pazienti su tre che hanno un trattamento di chemioterapia standard subiranno una remissione.

La terapia post-remissione mira a distruggere tutte le cellule leucemiche che possono ancora persistere. Ciò comporta alte dosi di chemioterapia.

Il trattamento può comportare una combinazione dei seguenti farmaci:

  • ciclofosfamide
  • idarubicina
  • etoposide
  • daunorubicina
  • mitoxantrone
  • citarabina

La chemioterapia è efficace per la maggior parte dei pazienti con AML, ma la prognosi dipende anche da altri fattori, come l’età e i tratti genetici.

Quando AML ritorna dopo la remissione completa, è noto come recidiva.

L’AML si ripresenta normalmente solo mentre il paziente è in trattamento o poco dopo il completamento della chemioterapia.

È raro che la malattia si ripresenti dopo che AML è stato assente dal corpo per un lungo periodo.

Le indagini diagnostiche dovrebbero continuare ogni pochi mesi per diversi anni dopo il trattamento per escludere la recidiva e identificare eventuali effetti collaterali potenziali della chemioterapia.

Senza trattamento, l’aspettativa di vita dopo la diagnosi raggiunge una media di circa 8 mesi.

Il trattamento AML può essere lungo e può costare oltre $ 60.000, quindi è importante confermare che l’assicurazione coprirà questi costi. Se una politica riguarda il trattamento del cancro, questo dovrebbe includere il trattamento della leucemia.

Like this post? Please share to your friends: