Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Limone, miele e alcol: quale è la cosa migliore per il mal di gola?

Come mal di gola stanno facendo il giro della redazione, il dibattito è diffuso: qual è la bevanda migliore per lenire il dolore? Ancora più importante, che si tratti di alcol, spezie, limone e miele, qual è la base scientifica per il nostro rimedio casalingo di scelta?

bevande per mal di gola

Qualche settimana fa, abbiamo scoperto che sia le bevande calde e fredde che i ghiaccioli possono aiutare ad alleviare il dolore di un mal di gola che molti di noi conosceranno durante la stagione annuale di influenza e raffreddore.

Ora, il dibattito ha preso un’altra svolta: dove l’alcol, le spezie – come la cannella e lo zenzero – e il limone e il miele si inseriscono nel mix?

Per scoprirlo, per prima cosa ho condotto un’indagine scientifica tra il personale dell’ufficio per evidenziare le nostre bevande di scelta, seguite da un’immersione profonda nelle prove scientifiche alla base delle nostre convinzioni.

Limone e miele: il nostro rimedio ‘go-to’

Tra gli impiegati dell’ufficio editoriale, una bevanda calda fatta in casa con succo di limone fresco e miele è stata la scelta più popolare, con uno sbalorditivo 62 percento che la citava come una delle loro bevande “go-to”, mentre il limone caldo da solo prendeva il secondo posto con il 31 percento.

La nostra fede nel limone e nel miele deriva dalla conoscenza tramandata di generazione in generazione e dai rapporti nei media.

“Acqua calda con limone e miele – Sono sicuro di averlo letto da qualche parte” e “Questo è per lo più basato sulla famiglia e gli amici che lo raccomandano, anche se rinforzato da studi e cose basati sull’ottenere vitamina C dal limone e l’antibatterico / elementi antimicrobici del miele “, sono solo due degli esempi citati dai miei colleghi.

Il limone è popolare nelle bevande a causa dei suoi alti livelli di vitamina C. L’interesse per l’uso della vitamina C per il trattamento del raffreddore comune risale agli anni ’40, ma i risultati dei vari studi clinici condotti da allora variano.

Mentre studi precedenti riportavano che l’assunzione di vitamina C riduceva la durata del raffreddore, l’attuale consenso è che per la popolazione generale è inefficace.

Tuttavia, ci sono alcuni gruppi di individui che possono trarre beneficio dalla vitamina C quando si profila un raffreddore. Questi includono persone che intraprendono un esercizio fisico grave, quelli esposti ad ambienti freddi e quelli con livelli di vitamina C inferiori ai livelli raccomandati.

Ma non ci sono prove che lenisca il mal di gola.

Miele, virus e dolore

Il miele è noto per le sue proprietà antimicrobiche. Uno studio ha scoperto che il miele di Manuka è efficace nel ridurre la velocità con cui il virus dell’influenza – la causa dell’influenza – si riproduce.

Quando si tratta di dolore, il miele è stato studiato principalmente nel contesto della tonsillectomia e la ricerca ha dimostrato che il miele è efficace. Bingo.

Altri studi hanno esaminato l’efficacia del miele per ridurre la tosse, associata al raffreddore e all’influenza. Qui, diversi studi clinici hanno mostrato un piccolo miglioramento nella tosse notturna e nella qualità del sonno nei bambini di età superiore a 1 anno.

Quindi, il miele probabilmente aiuta con il dolore e il limone può o non può aiutare ad accelerare il recupero dai nostri sintomi.

Favorito da “seconda parte” delle bevande alcoliche

Mentre il limone e il miele sono stati il ​​chiaro vincitore nella nostra gara per battere il mal di gola, le bevande alcoliche sono arrivate al secondo posto, con il 31% delle persone redazionali che dicono che bevande alcoliche calde o fredde calmano il loro mal di gola.

Le ragioni di ciò andavano da “alcool a” disinfettare “la mia gola,” a “l’alcol è [an] anestetico dopo tutto”.

Mentre ci sono prove che l’alcol può uccidere i virus responsabili del raffreddore e dell’influenza, questo è vero solo per gel per mani e disinfettanti alcolici o per losanghe contenenti alcol.

L’alcol ha effetti anestetici, ma non ci sono prove scientifiche dei benefici che attribuiamo a vari intrugli alcolici per calmare il nostro mal di gola. È puramente speculazione.

Tuttavia, l’alcol è un vasodilatatore. Quindi, se ti senti freddo e dolorante a causa di un’infezione virale da raffreddore o influenza, una bevanda alcolica può portare una tinta rosata sulle tue guance e aiutarti a sentirti caldo e allo stesso tempo sfocato.

Le spezie portano sul retro

La categoria finale del sondaggio d’ufficio era costituita da bevande speziate o aromatizzate.

Ginger è stato citato dal 23 per cento dei miei colleghi come un metodo efficace per lenire il mal di gola. In effetti, lo zenzero ha dimostrato di ridurre il dolore.

In uno studio, i ricercatori hanno utilizzato la modellizzazione al computer per scoprire se lo zenzero potesse prevenire l’infezione influenzale, in particolare il ceppo H1N1 che causa l’influenza suina. Il team ha scoperto che il principio attivo nello zenzero impedisce al virus di infettare le cellule umane.

L’ultimo succhiotto sulla nostra lista è la cannella, che è stata preferita dall’8% dell’ufficio.

“Questo si basa sul provarlo e sulla lettura delle proprietà della cannella”, è stato uno dei motivi per scegliere questa spezia popolare.

Secondo uno studio, un componente trovato nell’olio essenziale contenuto nella cannella ha inibito la crescita del virus dell’influenza A in vitro e in vivo. Ma non ci sono studi specifici su cannella e mal di gola.

Il verdetto

L’ufficio è, ovviamente, troppo piccolo per darci una vera istantanea della popolazione generale. Ma non siamo lontani da alcuni dei risultati di un ampio studio pubblicato nel 2016.

Secondo la ricerca, il 99 percento delle persone usa una qualche forma di rimedio casalingo quando sperimenta le prove e le tribolazioni che accompagnano il comune raffreddore.

Simile ai risultati del nostro sondaggio d’ufficio, il miele era un chiaro favorito sulla lista, che il 42 percento dei partecipanti cercava sollievo.

Mentre è importante ricordare che la base scientifica per tutti i rimedi casalinghi preferiti dal personale dell’ufficio è piuttosto sottile, le bevande calde di ogni tipo di descrizione hanno dimostrato di avere il miglior effetto sul mal di gola.

Come il Prof. Ron Eccles – in precedenza direttore del Common Cold Center della School of Biosciences dell’Università di Cardiff nel Regno Unito – mi ha spiegato, le bevande calde – specialmente le bevande calde e dolci – aiutano a lubrificare il mal di gola e a lenire il dolore.

Like this post? Please share to your friends: