Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Listeria: cosa devi sapere

La listeriosi è un’infezione provocata dai batteri da parte degli alimenti. La maggior parte delle persone che si infettano potrebbe a malapena notare la malattia. Tuttavia, quelli a rischio possono essere gravemente colpiti e i tassi di mortalità sono relativamente alti.

La listeriosi, anche chiamata, può essere una grave infezione; colpisce donne incinte, neonati, anziani e chiunque abbia un sistema immunitario indebolito.

In questo articolo, esamineremo i sintomi, la diagnosi e il trattamento della listeriosi. Discuteremo anche di come funzionano i batteri, i modi migliori per evitare l’infezione e le recenti ricerche per prevenire la malattia.

Fatti veloci sulla listeriosi

Ecco alcuni punti chiave sulla listeriosi. Maggiori dettagli e informazioni di supporto sono nell’articolo principale.

  • La listeriosi è un’infezione causata da
  • Si stima che 260 americani muoiano di listeriosi ogni anno.
  • Solo gli individui immunodepressi e le donne incinte sono a rischio di un grave caso di listeriosi.
  • La listeriosi può portare a setticemia o meningite.
  • Le donne incinte hanno una probabilità dieci volte maggiore di essere infettate rispetto alla popolazione generale.

Che cos’è?

La listeriosi è un’infezione causata da batteri, dal nome di Joseph Lister, chirurgo e pioniere della chirurgia antisettica. Ci sono 10 specie distinte di; la variante che più comunemente influisce sull’uomo è.

è responsabile di circa 1.600 malattie e 260 decessi negli Stati Uniti ogni anno, superando i tassi di mortalità di e. Questo tasso di infezione è rimasto relativamente stabile negli ultimi anni.

Normalmente causato dal consumo di cibo contaminato, circa il 20-30% dei casi di listeriosi è fatale.

Sintomi

La donna sperimenta la febbre tenendole la testa

I sintomi iniziali della listeriosi potrebbero non manifestarsi per qualche tempo; il periodo di incubazione è variabile e può variare da 11 a 70 giorni dopo aver consumato cibo con.

I seguenti sintomi di infezione possono durare 1-3 giorni:

  • dolori muscolari
  • febbre
  • sintomi influenzali
  • nausea
  • diarrea

Per molte persone, un’infezione passerà inosservata. Tuttavia, in alcuni individui, l’infezione si diffonderà al sistema nervoso dove i sintomi potrebbero includere:

  • mal di testa
  • confusione
  • torcicollo
  • tremori e convulsioni
  • perdita di equilibrio

In individui predisposti, la listeriosi può portare a gravi infezioni del sangue (setticemia) o infiammazione delle membrane intorno al cervello (meningite).

Se l’infezione da listeriosi si diffonde al cervello, i risultati possono essere gravi e possono includere:

  • Paralisi dei nervi cranici: paralisi e tremori.
  • Encefalite: infiammazione del cervello.
  • Meningite: infiammazione delle membrane che coprono il cervello e il midollo spinale.
  • Meningoencefalite: una combinazione di meningite ed encefalite.
  • Ascessi cerebrali: accumulo di pus localizzato nel cervello.

I sintomi durante la gravidanza o per i neonati

Le donne in gravidanza hanno una probabilità 10 volte maggiore di sviluppare una listeriosi rispetto alla popolazione generale. L’incidenza di listeriosi durante la gravidanza è 12 su 100.000, rispetto a 0,7 per 100.000 nella popolazione generale.

Mentre una madre con un’infezione non può mostrare alcun sintomo esterno, un bambino non ancora nato potrebbe essere gravemente colpito.

La listeriosi può causare aborto spontaneo o parto prematuro. Esiste la possibilità che un neonato possa soffrire di un’infezione potenzialmente letale nei giorni e nelle settimane dopo la nascita.

I sintomi in un neonato possono essere sottili ma possono includere:

  • irritabilità
  • febbre
  • vomito
  • perdita di interesse nell’alimentazione

Le cause

La listeriosi è causata da un tipo di batterio che si trova comunemente nell’acqua, nel suolo e nelle feci. Gli esseri umani sono infetti quando consumano cibi che ospitano i batteri.

Gli alimenti più comuni per causare epidemie di listeriosi sono salumi e latticini non pastorizzati. Tuttavia, sono stati scoperti anche molti altri alimenti per innescare focolai, tra cui mele caramellate, melone e cavoli fertilizzati dal letame di pecora.

Gli adulti sani e con un forte sistema immunitario sono meno a rischio di listeriosi. I seguenti sono associati ad un aumentato rischio di infezione:

  • età oltre 65 anni
  • AIDS (sindrome da immunodeficienza acquisita)
  • malattia renale esistente
  • chemioterapia
  • cirrosi
  • diabete
  • rimozione chirurgica della milza
  • farmaci anti-artrite reumatoide e farmaci immunosoppressori

Diagnosi

La listeriosi viene diagnosticata mediante un esame del sangue. Anche l’urina o il liquido spinale potrebbero essere testati.

Trattamento

Per infezioni minori, i farmaci potrebbero non essere richiesti. Per i casi più gravi di listeriosi, gli antibiotici sono la scelta di trattamento più comune; l’ampicillina può essere utilizzata da sola o in combinazione con un altro antibiotico (spesso gentamicina).

Se si verificano setticemia o meningite, l’individuo riceverà antibiotici per via endovenosa e richiederà fino a 6 settimane di cura e trattamento.

Prevenzione

Uomo che lava le mani e le verdure prima di cucinare

Sebbene la listeriosi sia rara, ci sono diversi modi per ridurre ulteriormente le possibilità di infezione; queste precauzioni sono particolarmente importanti durante la gravidanza:

  • Pulizia – lavarsi le mani con acqua calda e sapone prima di preparare il cibo. Pulire gli utensili e le superfici di lavoro nello stesso modo.
  • Verdure crude – pulire bene sotto l’acqua tiepida con un pennello.
  • Cuocere accuratamente – assicurarsi che la carne e le uova siano scaldate a fondo e per intero. Un termometro per alimenti può essere utile.
  • Formaggio – evitare formaggi a pasta molle come il Brie, la feta, il Camembert, i formaggi a pasta blu o i formaggi in stile messicano come l’affresco queso, la panela e il queso bianco; a meno che l’etichetta specifichi chiaramente che il prodotto è stato prodotto con latte pastorizzato.
  • Carne – evitare salumi, in particolare salumi e hot dog, a meno che non siano cotti ad alta temperatura prima di mangiare. Fare attenzione a lavare qualsiasi cosa venga a contatto con carne cotta cruda e fredda.
  • Pesce affumicato – evitare i frutti di mare affumicati refrigerati a meno che non siano cotti a fondo prima del consumo.

è uno dei più virulenti agenti patogeni di origine alimentare. Può prosperare con o senza ossigeno e, a differenza di molti altri batteri, può prosperare e riprodursi a temperature fino a 0 ° C.

è stato trovato in almeno 42 specie di animali selvatici e addomesticati e in 17 specie di uccelli. Il batterio è stato isolato da ostriche, pesci, crostacei, zecche e mosche.

Alcuni studi suggeriscono che contiene fino al 10% dei tratti gastrointestinali umani. In breve, è un organismo di successo.

Le sue caratteristiche rustiche, combinate con la relativa ubiquità, fanno di Listeria una preoccupazione seria e continua.

di solito entra nell’ospite attraverso l’intestino e infetta prima il fegato. Nel fegato, il batterio si moltiplica finché il sistema immunitario dell’ospite non lo affronta; in questa fase, la stragrande maggioranza delle infezioni finisce. Tuttavia, in individui immunocompromessi o altri soggetti a rischio, l’infezione può continuare e infine passare al cervello.

Il batterio di Listeria è in grado di entrare e sopravvivere all’interno di cellule immunitarie come i macrofagi. è anche in grado di dirottare i macchinari cellulari e ingannare le cellule per estrarre il batterio all’interno.

All’interno della cellula, i batteri possono moltiplicarsi e diffondersi alle cellule vicine, al riparo dal sistema immunitario. Questa capacità di vivere all’interno delle cellule umane lo rende insolito, pericoloso e molto difficile da trattare.

Like this post? Please share to your friends: