Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: [email protected]

Livelli di ossigeno nel sangue bassi e normali: cosa sapere

Il livello di ossigeno nel sangue è la quantità di ossigeno che circola nel sangue. La maggior parte dell’ossigeno è trasportato dai globuli rossi, che raccolgono ossigeno dai polmoni e lo consegnano a tutte le parti del corpo.

Il corpo monitora attentamente i livelli di ossigeno nel sangue per mantenerli entro un intervallo specifico, in modo che ci sia abbastanza ossigeno per i bisogni di ogni cellula del corpo.

Il livello di ossigeno nel sangue di una persona è un indicatore di quanto il corpo distribuisce l’ossigeno dai polmoni alle cellule e può essere importante per la salute delle persone.

Come viene misurato il livello di ossigeno nel sangue?

Misurazione del livello di ossigeno nel sangue con pulsossimetro sul dito dell'uomo.

Il modo più efficace per monitorare i livelli di ossigeno nel sangue è tramite un gas ematico o un test ABG. Per questo test, un campione di sangue viene prelevato da un’arteria, di solito nel polso. Questa procedura è molto accurata, ma può essere un po ‘dolorosa.

Un test ABG può essere difficile da fare a casa, quindi una persona potrebbe voler fare un test alternativo, utilizzando un piccolo dispositivo noto come un saturimetro.

Un pulsossimetro è una piccola clip che viene spesso messa su un dito, sebbene possa essere utilizzata anche sull’orecchio o sulla punta. Misura l’ossigeno del sangue indirettamente mediante assorbimento della luce attraverso il polso di una persona.

Sebbene il test del saturimetro sia più facile, più rapido e non doloroso, non è accurato come il test ABG. Questo perché può essere influenzato da fattori come dita sporche, luci brillanti, smalto per unghie e scarsa circolazione alle estremità.

Per le persone che desiderano acquistare un saturimetro, è disponibile online una gamma di dispositivi facili da usare.

Livelli di ossigeno nel sangue normali e bassi

Un normale livello di ossigeno nel sangue varia tra 75 e 100 millimetri di mercurio (mm Hg).

Un livello di ossigeno nel sangue inferiore a 60 mm Hg è considerato basso e può richiedere l’integrazione di ossigeno, a seconda della decisione del medico e del singolo caso.

Quando il livello di ossigeno nel sangue è troppo basso rispetto al livello medio di una persona sana, può essere un segno di una condizione nota come ipossiemia. Ciò significa che il corpo ha difficoltà a fornire ossigeno a tutte le sue cellule, tessuti e organi.

Sintomi di bassi livelli di ossigeno nel sangue

Donna seduta sul divano soffre di mancanza di respiro, tenendo la mano al petto.

Bassi livelli di ossigeno nel sangue possono causare una circolazione anormale e causare i seguenti sintomi:

  • mancanza di respiro
  • mal di testa
  • irrequietezza
  • vertigini
  • respirazione rapida
  • dolore al petto
  • confusione
  • alta pressione sanguigna
  • mancanza di coordinamento
  • disturbi visivi
  • senso di euforia
  • battito cardiaco accelerato

Le cause

Ipossiemia, o livelli di ossigeno inferiori ai valori normali, possono essere causati da:

  • non c’è abbastanza ossigeno nell’aria
  • incapacità dei polmoni di inalare e inviare ossigeno a tutte le cellule e i tessuti
  • incapacità del flusso sanguigno di circolare nei polmoni, raccogliere l’ossigeno e trasportarlo intorno al corpo

Diverse condizioni e situazioni mediche possono contribuire ai suddetti fattori, tra cui:

  • asma
  • malattie cardiache, inclusa la cardiopatia congenita
  • alta altitudine
  • anemia
  • malattia polmonare ostruttiva cronica o BPCO
  • malattia polmonare interstiziale
  • enfisema
  • sindrome da distress respiratorio acuto o ARDS
  • polmonite
  • ostruzione di un’arteria nel polmone, ad esempio, a causa di un coagulo di sangue
  • fibrosi polmonare o cicatrici e danni ai polmoni
  • presenza di aria o gas nel torace che fa collassare i polmoni
  • eccesso di liquido nei polmoni
  • apnea del sonno in cui la respirazione viene interrotta durante il sonno
  • alcuni farmaci, compresi alcuni narcotici e antidolorifici

Quando vedere un dottore

Le persone dovrebbero consultare un medico se:

  • Esperienza grave e improvvisa mancanza di respiro
  • sperimentare mancanza di respiro a riposo
  • avere una grave mancanza di respiro che peggiora durante l’esercizio o l’attività fisica
  • svegliarsi improvvisamente con mancanza di respiro o sensazione di soffocamento
  • sono in alta quota (sopra gli 8000 piedi o 2400 metri) e provano una grave mancanza di respiro con tosse, battito cardiaco accelerato e ritenzione di liquidi

Trattamento

Smettere di fumare rappresentata dalla sigaretta rotta sul tavolo.

Il trattamento per bassi livelli di ossigeno nel sangue include la somministrazione di ossigeno supplementare. Questo può essere fatto a casa quando viene chiamato ossigeno domestico o CALDO.

Esiste una gamma di dispositivi per la consegna e il monitoraggio di HOT, ma alcuni di essi sono considerati farmaci e necessitano di una prescrizione.

Alcune persone possono prendere alcune misure di auto-cura per ridurre i sintomi della mancanza di respiro e migliorare la salute generale e la qualità della vita. Questi includono:

  • Smettere di fumare
  • evitando il fumo passivo nei luoghi in cui gli altri fumano
  • mangiare una dieta salutare con abbondanza di frutta e verdura
  • esercitarsi regolarmente

prospettiva

Bassi livelli di ossigeno nel sangue non sono necessariamente dannosi e possono verificarsi in persone che possono riprendersi o in persone sane quando sono in alta quota. Queste persone non hanno bisogno di monitorare regolarmente i loro livelli di ossigeno nel sangue.

Ma le persone con malattie polmonari croniche, come la BPCO, la fibrosi polmonare o l’enfisema, possono avere livelli di ossigeno nel sangue inferiori al normale a causa della loro malattia. Queste persone possono richiedere un monitoraggio regolare dell’ossigeno nel sangue.

Le persone con un basso livello di ossigeno nel sangue possono anche apportare cambiamenti nello stile di vita, come non fumare o migliorare la loro dieta ed esercizio fisico, oltre ad essere trattati con ossigeno supplementare.

Abbiamo scelto gli articoli collegati in base alla qualità dei prodotti ed elencato i pro e i contro di ciascuno per aiutarti a determinare quale funzionerà meglio per te. Collaboriamo con alcune delle aziende che vendono questi prodotti, il che significa che Healthline UK e i nostri partner potrebbero ricevere una parte dei ricavi se si effettua un acquisto utilizzando un link (s) di cui sopra.

Like this post? Please share to your friends: