Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Lobo frontale: funzioni, struttura e danno

Il lobo frontale del cervello è vitale per la nostra coscienza, così come le funzioni che appaiono unicamente umane, come la lingua parlata.

È uno dei quattro lobi associati nella corteccia cerebrale del cervello e svolge ruoli vitali nella memoria, nell’attenzione, nella motivazione e in numerose altre attività quotidiane.

Il lobo frontale, analogamente agli altri lobi della corteccia cerebrale, è in realtà costituito da due lobi accoppiati. Insieme, questi comprendono i due terzi del cervello umano.

Cos’è il lobo frontale?

diagramma del lobo frontale del cervello

Il lobo frontale fa parte della corteccia cerebrale del cervello. Individualmente, i lobi accoppiati sono noti come corteccia frontale sinistra e destra.

Come suggerisce il nome, il lobo frontale si trova vicino alla parte anteriore della testa, sotto le ossa del cranio frontale e vicino alla fronte. È stata l’ultima regione del cervello ad evolversi, rendendola un’aggiunta relativamente nuova alla struttura.

Tutti i mammiferi hanno un lobo frontale, anche se le dimensioni e la complessità variano tra le specie. La maggior parte delle ricerche suggerisce che i primati hanno lobi frontali più grandi rispetto a molti altri mammiferi.

I due lati del cervello controllano in gran parte le operazioni sui lati opposti del corpo. Il lobo frontale non fa eccezione.

Quindi, il lobo frontale sinistro colpisce i muscoli sul lato destro del corpo. Allo stesso modo, il lobo frontale destro controlla i muscoli sul lato sinistro del corpo. Questo può determinare in che modo il corpo è affetto da una lesione cerebrale.

Il cervello è un organo complesso, con miliardi di cellule chiamate neuroni che lavorano insieme. Molto di ciò che questi neuroni fanno e come funzionano non è completamente compreso.

Il lobo frontale funziona insieme ad altre regioni del cervello per controllare il funzionamento complessivo del cervello. La formazione della memoria, ad esempio, dipende dall’input sensoriale, che dipende da numerose aree del cervello. In quanto tale, è un errore attribuire qualsiasi ruolo del cervello a una singola regione.

Per di più, il cervello potrebbe “riattaccarsi” per compensare una lesione. Ciò non significa che il lobo frontale possa riprendersi da tutte le lesioni, ma che altre regioni del cervello possano cambiare in risposta a una lesione al lobo frontale.

Funzioni del lobo frontale

Il lobo frontale svolge un ruolo chiave nella pianificazione futura, tra cui l’autogestione e il processo decisionale.

Le persone con danni al lobo frontale spesso hanno difficoltà a raccogliere informazioni, ricordare esperienze precedenti e prendere decisioni basate su questo input.

Alcune delle molte altre funzioni che il lobo frontale svolge nelle funzioni quotidiane includono:

  • Produzione del linguaggio e della lingua: l’area di Broca, una regione nel lobo frontale, aiuta a tradurre i pensieri in parole. Danni a quest’area possono minare la capacità di parlare, di capire il linguaggio o di produrre parole che abbiano un senso.
  • Alcune abilità motorie: il lobo frontale ospita la corteccia motoria primaria, che aiuta a coordinare i movimenti volontari, tra cui camminare e correre.
  • Confronto degli oggetti: il lobo frontale aiuta a classificare e classificare gli oggetti, oltre a distinguere un oggetto da un altro.
  • Formare ricordi: praticamente ogni regione del cervello ha un ruolo nella memoria, quindi il lobo frontale non è unico. Tuttavia, la ricerca suggerisce che svolge un ruolo chiave nella formazione di ricordi a lungo termine.
  • Comprensione e reazione ai sentimenti degli altri: il lobo frontale è vitale per l’empatia.
  • Formare la personalità: la complessa interazione tra controllo degli impulsi, memoria e altri compiti aiuta a formare le caratteristiche chiave di una persona. Il danno al lobo frontale può alterare radicalmente la personalità.
  • Comportamento e motivazione alla ricerca di ricompense: la maggior parte dei neuroni sensibili alla dopamina del cervello si trovano nel lobo frontale. La dopamina è una sostanza chimica del cervello che aiuta a sostenere sentimenti di gratificazione e motivazione.
  • Gestire l’attenzione, inclusa l’attenzione selettiva: quando il lobo frontale non riesce a gestire correttamente l’attenzione, possono svilupparsi condizioni come il disturbo da deficit di attenzione (ADHD).

Effetti del danno al lobo frontale

la signora prende il telefono rotto

Una delle lesioni del lobo frontale più infame è avvenuta per il ferroviere Phineas Gage.

Gage sopravvisse dopo che un picco ferroviario impalò una porzione del suo lobo frontale. Sebbene Gage sia sopravvissuto, ha perso la vista e gran parte della sua personalità.

La personalità di Gage cambiò radicalmente, e l’operaio un tempo mite lottò per attenersi a piani anche semplici. Diventò aggressivo nel modo di parlare e nel comportamento e ebbe scarso controllo degli impulsi.

Molto di ciò che sappiamo sul lobo frontale proviene da case report su Gage. Quelli sono stati chiamati in causa da allora. Poco si sa per certo della personalità di Gage prima del suo incidente, e molte storie su di lui possono essere esagerate o false.

Il caso dimostra un punto più ampio sul cervello, che è la nostra comprensione di esso è in continua evoluzione. Pertanto, non è possibile prevedere con precisione l’esito di una determinata lesione del lobo frontale e lesioni simili possono svilupparsi in modo completamente diverso in ciascuna persona.

In generale, tuttavia, il danno al lobo frontale a causa di un colpo alla testa, un ictus, escrescenze e malattie, può causare i seguenti sintomi:

  • problemi di linguaggio
  • cambiamenti nella personalità
  • scarsa coordinazione
  • difficoltà nel controllo degli impulsi
  • problemi di pianificazione o attenersi a un programma

Trattamento per danni al lobo frontale

Il trattamento per le lesioni del lobo frontale si concentra prima di affrontare la causa della lesione. Un medico potrebbe prescrivere farmaci per trattare un’infezione, un intervento chirurgico per rimuovere una crescita o un farmaco per ridurre il rischio di un ictus.

A seconda della causa della lesione, anche i rimedi per lo stile di vita possono essere d’aiuto. Per esempio, il danno del lobo frontale dopo un ictus può significare passare a una dieta più salutare e più esercizio per ridurre il rischio di un ictus futuro.

Dopo che la causa iniziale della lesione è stata affrontata, il trattamento si concentra sull’aiutare una persona a riacquistare il maggior funzionamento possibile.

Il cervello a volte può imparare a lavorare intorno a un infortunio mentre altre regioni compensano il danno al lobo frontale. L’occupazione, la parola e la terapia fisica possono portare avanti questo processo. Questi trattamenti possono rivelarsi particolarmente utili nelle prime fasi del recupero, poiché il cervello inizia a guarire.

Il danno al lobo frontale può influenzare la personalità, le emozioni e il comportamento. Consulenza individuale, di coppia e familiare può aiutare nella gestione di questi cambiamenti.

Anche i farmaci che affrontano problemi di controllo degli impulsi possono essere utili, in particolare per le persone che lottano con attenzione e motivazione.

Il trattamento del danno del lobo frontale è spesso vario, richiede cure continue e una continua rivalutazione della strategia di trattamento. Può includere terapisti e terapisti occupazionali, medici, psicoterapeuti, neurologi, specialisti di imaging e altri professionisti.

Il recupero da una lesione del lobo frontale è spesso un processo lungo. I progressi possono arrivare improvvisamente o raramente ed è impossibile prevedere completamente. Il recupero è strettamente legato alla terapia di supporto, alle normali sfide cognitive e a uno stile di vita che supporta la buona salute.

Like this post? Please share to your friends: