Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

LSD: effetti e rischi

La dietilamide dell’acido lisergico, comunemente nota come LSD, è un farmaco illegale che altera i sensi e causa allucinazioni.

Fu sintetizzato per la prima volta nel 1938 da un chimico svizzero, Albert Hofman, per il trattamento della depressione respiratoria. Nel 1943, Hofman scoprì casualmente le sue proprietà allucinogene quando ne assorbì un po ‘attraverso la pelle.

Nei successivi 15 anni, l’LSD fu usato come anestetico e per sostenere la psicoanalisi. La controcultura degli anni ’60 lo ha portato ad essere utilizzato per scopi ricreativi.

Come racconti di “viaggi” psichedelici, comportamenti psicotici e atti di violenza casuali hanno attirato l’attenzione dei media, la produzione è stata interrotta e nel 1967 l’LSD è stato bandito e classificato come farmaco di tipo 1 senza uso medico accettabile. La sua popolarità è diminuita dagli anni ’70.

Resta illegale negli Stati Uniti (USA) e altrove.

I nomi delle strade includono acido, foschia viola, punti e carta assorbente.

Fatti veloci su LSD

Ecco alcuni punti chiave sull’LSD. Maggiori dettagli sono nell’articolo principale.

  • Gli allucinogeni presenti in natura sono stati usati per migliaia di anni in vari rituali culturali.
  • Nel 2013, circa 1,3 milioni di persone di età pari o superiore a 12 anni, o lo 0,5% della popolazione negli Stati Uniti, avevano usato allucinogeni.
  • L’LSD è un allucinogeno potente e illegale che offusca la linea tra percezione e immaginazione.
  • L’uso può innescare l’insorgenza della schizofrenia in coloro che sono predisposti alla condizione.
  • Gli effetti possono durare fino a 12 ore.

Cos’è l’LSD?

Cappucci LSD

L’LSD è un farmaco semi-sintetico illegale che combina sostanze naturali e di origine antropica. Deriva dalla segale cornuta, un fungo che cresce su determinati cereali e una sostanza chimica non organica chiamata dietilamide.

Stimola la produzione di serotonina nella corteccia e nelle strutture profonde del cervello, attivando i recettori della serotonina.

Questi recettori aiutano a visualizzare e interpretare il mondo reale. La serotonina aggiuntiva consente di trattare più stimoli come al solito. Normalmente, il cervello filtra gli stimoli irrilevanti, ma con l’LSD non è questo il caso.

Questa sovrastimolazione causa cambiamenti nel pensiero, nell’attenzione, nelle percezioni e nelle emozioni.

Queste alterazioni appaiono come allucinazioni. Le sensazioni sembrano reali, ma sono create dalla mente.

Le percezioni possono coinvolgere uno o più dei cinque sensi. Può anche causare la fusione dei sensi, nota come sinestesia. Le persone riportano colori “udenti” e suoni “vedenti”.

Gli utenti di LSD parlano di “viaggi” o esperienze buone o cattive.

Effetti sulla percezione

L’LSD può innescare una serie di cambiamenti percettivi, spesso relativi a visione, tatto, emozioni e pensiero.

Gli effetti visivi includono colori intensi e brillanti, visione offuscata, forme e colori distorti di oggetti e volti e aloni di luce.

I cambiamenti relativi al tocco comprendono tremori, pressioni e vertigini.

I cambiamenti dell’umore possono portare a un senso di euforia, beatitudine, serenità, sognante e accresciuta consapevolezza, o disperazione, ansia e confusione. Ci possono essere rapidi cambiamenti d’umore.

L’impatto sul pensiero può portare a una percezione distorta del tempo, veloce o lento, pensieri accelerati, intuizioni insolite o pensieri terrificanti e un senso di trascendenza.

L’LSD è incolore e inodore. Una quantità molto piccola, equivalente a due granelli di sale, è sufficiente per produrre gli effetti del farmaco.

Viene assunto per via orale sotto forma di capsule, pillole, zollette di zucchero, gomme da masticare o gocce liquide trasferite su carta assorbente colorata. Le medie di dosaggio ricreative tra 25 e 80 microgrammi (mcg).

L’inizio delle allucinazioni avviene entro 60 minuti e può durare da 6 a 12 ore.

Altri effetti a breve termine

Allucinazione LSD

La stimolazione fisica derivante dall’uso di LSD fa sì che le pupille si dilatino e la pressione sanguigna, la frequenza cardiaca e la temperatura aumentino.

Altri effetti a breve termine includono:

  • vertigini e insonnia
  • appetito ridotto, secchezza delle fauci e sudorazione
  • intorpidimento, debolezza e tremori

Tuttavia, colpisce principalmente la mente con distorsioni visive e allucinazioni sensoriali e illusioni.

Il pericolo sta nell’imprevedibilità del “viaggio”. La potenza del farmaco è inaffidabile e gli individui reagiscono in modo diverso.

La mentalità, l’ambiente, il livello di stress, le aspettative, i pensieri e lo stato d’animo dell’utilizzatore nel momento in cui il farmaco esplode, influenzano fortemente gli effetti del farmaco.

Gli effetti possono includere sentimenti di benessere, una percezione di essere al di fuori del proprio corpo, una visione migliorata della creatività, la risoluzione di problemi, la scoperta di uno scopo e esperienze mistiche.

Un “cattivo viaggio”, d’altra parte, è come un incubo vivente. È simile alla psicosi, e la persona non può fuggire da essa. Può esserci una paura estrema, paranoia, una separazione dal sé e la persona può credere che sta morendo o all’inferno.

Può anche innescare attacchi di panico, episodi psicotici, ansia inquietante, paranoia, dolore e una sensazione di morire o impazzire.

È probabile che effetti fisici gravi o potenzialmente letali si verifichino a dosi superiori a 400 mcg, ma gli effetti psicologici possono portare a comportamenti insoliti e rischiosi, potenzialmente con conseguenti lesioni gravi e morte.

Poiché gli utenti non hanno alcun controllo sulla purezza del farmaco, è difficile prevedere l’effetto sul corpo e sulla mente.

Effetti a lungo termine

LSD problemi di salute mentale

La tolleranza, o la necessità di aumentare la dose per ottenere la risposta desiderata, avviene rapidamente. Se una dose specifica viene assunta ogni giorno per 3 giorni consecutivi, entro il terzo giorno non si verificherà alcuna reazione.

L’LSD non crea dipendenza fisica, quindi i sintomi fisici di astinenza non si verificano dopo l’interruzione dell’uso, ma la dipendenza psicologica può svilupparsi.

Uno dei pericoli è che l’LSD può innescare uno stato psicotico a lungo termine o indurre la schizofrenia in individui suscettibili.

I flashback, noti anche come disturbo persistente della percezione da allucinogeno (HPPD), e grave disorientamento possono verificarsi dopo una sola dose.

Le ragioni di ciò sono sconosciute.

L’LSD dovrebbe essere riclassificato?

La produzione e la vendita di LSD sono illegali in molti paesi, ma alcune persone hanno chiesto che venisse riclassificata. Sostengono che potrebbe essere utile per scopi di ricerca e per lo sviluppo di applicazioni cliniche.

Nel 2016, i ricercatori hanno proposto di utilizzare singole dosi dell’allucinogeno naturale, la psilocibina, insieme alla psicoterapia per ridurre i sintomi di ansia e depressione nei pazienti con cancro potenzialmente letale.

I 29 pazienti che hanno assunto la dose hanno sperimentato tassi più bassi di depressione e ansia fino a 7 settimane, rispetto a un gruppo di controllo.

In questi pazienti non sono stati osservati effetti cardiaci o altri effetti avversi gravi e nessuno dei partecipanti ha manifestato psicosi prolungata o patologia perpetua persistente allucinogeno (HPPD).

Like this post? Please share to your friends: