Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Lupus discoid: quello che devi sapere

Il lupus è una malattia del sistema immunitario che fa sì che il corpo scambiassi tessuto sano per un intruso nocivo e lo attacchi.

La malattia può danneggiare qualsiasi parte del corpo. È definito come cronico, il che significa che i sintomi si manifestano a lungo o si verificano ripetutamente.

Il lupus discoide colpisce la pelle, provocando un’eruzione cutanea rossa e squamosa con bordi rialzati su aree del corpo esposte alla luce solare.

In questo articolo, esaminiamo i sintomi del lupus discoidale, insieme alle sue cause e ai fattori di rischio. Esaminiamo anche cosa si può fare per diagnosticare, trattare e prevenire la malattia.

Panoramica

lupus discoidale

La ricerca del National Resource Center su Lupus stima che almeno 1,5 milioni di americani hanno il lupus.

Il lupus eritematoso sistemico, o LES, è la forma più comune di lupus, che colpisce le articolazioni, i muscoli, i vari tessuti e gli organi del corpo.

Il lupus eritematoso cutaneo, o CLE, si riferisce a forme di lupus che colpiscono la pelle, provocando eruzioni cutanee e piaghe.

Il lupus discoid è il tipo più comune di CLE. È una malattia autoimmune, il che significa che il sistema immunitario identifica erroneamente il proprio tessuto come estraneo e monta un attacco.

Un sistema immunitario sano combatte contro virus e batteri che possono causare malattie. Con il lupus discoide, il sistema immunitario attacca la pelle sana, causando piaghe che appaiono come un’eruzione cutanea a forma di disco.

Sintomi

Le piaghe discoide si presentano come un’eruzione cutanea spessa e squamosa, che varia dal rosso al viola.

L’eruzione cutanea può apparire in un posto o in un numero di aree del corpo. È più probabile che compaia su aree della pelle esposte regolarmente alla luce solare, come viso, collo e schiena delle mani.

Di solito non ci sono altri sintomi, ma alcune persone possono provare dolore o prurito all’interno delle piaghe.

Ci sono altre condizioni della pelle che possono sembrare molto simili al lupus discoide, come la psoriasi a placche o l’eczema. È importante che le persone vedano un medico per ottenere una diagnosi accurata.

Le cause

Come tutte le forme di lupus, il lupus discoide non ha una causa chiara.

È possibile che ormoni, fattori genetici e fattori scatenanti ambientali possano avere un ruolo nello sviluppo della malattia. Esempi di fattori scatenanti ambientali includono l’esposizione alla luce ultravioletta e lo stress.

Gruppi di persone che sono più a rischio di lupus discoidale includono:

  • persone con una storia familiare di lupus o altre malattie del sistema immunitario
  • donne, che costituiscono oltre il 90 per cento delle persone con lupus
  • Afro-americani, che sono tre volte più a rischio di lupus rispetto ai caucasici
  • Dai 20 ai 50 anni

Diagnosi

Lupus discoidale sulle mani

Il lupus può essere difficile da diagnosticare e il lupus discoide di solito peggiora senza trattamento.

Le persone dovrebbero consultare un medico non appena compaiono i sintomi. Dovrebbero anche mirare a tenere un registro di come si sviluppano i sintomi e scoprire se hanno una storia familiare di malattie autoimmuni.

Ad un appuntamento medico, le persone possono aspettarsi alcune o tutte le seguenti cose:

  • un esame della pelle
  • domande sulla storia medica
  • esami del sangue o delle urine
  • una biopsia cutanea, in cui viene prelevato un campione di tessuto cutaneo per l’esame

Qualsiasi dottore può diagnosticare il lupus discoidale. Tuttavia, possono anche raccomandare che la persona veda un dermatologo, un medico specializzato in malattie della pelle, o anche un dermatologo specializzato in malattie della pelle autoimmuni.

Un reumatologo, un medico specializzato in malattie delle articolazioni dei muscoli e malattie autoimmuni, può offrire ulteriori consigli se vi è la preoccupazione che le articolazioni o gli organi possano essere colpiti.

L’American College of Rheumatology ha creato un elenco di sintomi comuni per supportare i medici nella diagnosi del lupus.

Trattamento

Non esiste una cura permanente per il lupus discoidale.

Il trattamento mira a prevenire nuove piaghe, limitare le cicatrici e rendere la pelle più sana. Senza trattamento, un’eruzione lupus discoidale spesso peggiorerà.

Il trattamento di solito consiste in alcuni o tutti i seguenti elementi:

  • creme o unguenti da applicare direttamente sulle zone interessate della pelle
  • iniezioni che contengono steroidi prescritti su o intorno alle lesioni
  • farmaci antimalarici, come l’idrossiclorochina, assunti in compresse

Creme, unguenti e iniezioni di corticosteroidi funzionano tutti per ridurre il rossore dell’eruzione da discoide, ridurre l’infiammazione e migliorare l’aspetto della pelle.

I farmaci antimalarici, anch’essi classificati come farmaci anti-reumatici modificanti la malattia lieve o DMARD, non sono più utilizzati per il trattamento della malaria.

L’idrossiclorochina è uno dei farmaci che possono essere utilizzati per il trattamento del lupus discoide se altri trattamenti non hanno avuto successo. Deve diminuire i danni alla pelle nel tempo, ridurre il numero di volte in cui la malattia si infiammerà e aiutare il corpo a ritardare l’assorbimento della luce UV che può danneggiare la pelle.

Gestione

 Immagine: E. Burgess, Lupus Eritematoso. Cromolitografia. c. 1878-1888, Wellcome Library, Londra </ br>“></p> <p align=Uno dei modi più importanti per gestire il lupus discoidale e impedire che l’eruzione del discoide peggiori è quella di proteggere il corpo dall’esposizione ai dannosi raggi UV del sole:

  • utilizzare la protezione solare UVA o UVB con un fattore di protezione solare elevato (SPF) di 50 o superiore
  • indossare un cappello a tesa larga quando si è fuori al sole
  • scegli un abbigliamento che copre la maggior parte del corpo

Il fumo può peggiorare il lupus discoidale o rendere più difficile la gestione della condizione. Si consiglia ai fumatori di smettere, con molti benefici per la salute.

Come altre forme di lupus, il lupus discoide è una malattia che spesso si riaccende, con il peggioramento della condizione per periodi di tempo. Lo stress può essere un fattore nel causare un bagliore, quindi le persone dovrebbero cercare di prendersi cura del loro benessere e gestire lo stress il più possibile.

Il lupus discoidale può causare cicatrici.Le persone che sono preoccupate per l’aspetto di queste cicatrici possono scegliere di prendere in considerazione la chirurgia estetica, come la tecnologia laser, che può essere un’opzione quando i sintomi non si infiammano.

complicazioni

Eruzione discoidale può causare scolorimento della pelle, cicatrici e perdita di capelli se le piaghe si verificano nelle zone dove i capelli crescono, come il cuoio capelluto. Come qualsiasi cicatrice, questo può essere permanente, ma un trattamento tempestivo dovrebbe ridurre le cicatrici.

Il lupus discoide può manifestarsi da solo o in compagnia di SLE, la forma della malattia che colpisce molti organi del corpo. Solo circa 1 persona su 10 con lupus che colpisce la pelle svilupperà SLE, comunque.

Se le persone notano sintomi di SLE in via di sviluppo, possono ricevere una biopsia e ulteriori esami del sangue per confermare una diagnosi.

prospettiva

Il lupus discoid può essere difficile da diagnosticare in quanto potrebbe sembrare simile nell’aspetto ad altre condizioni della pelle. La consapevolezza del lupus è in aumento, tuttavia, e la diagnosi e il trattamento precoci dovrebbero limitare gli effetti della malattia.

Anche se non esiste una cura permanente per il lupus discoidale, c’è molto che può essere fatto per gestire la condizione.

Prendersi cura della pelle limitando l’esposizione alla luce solare è un semplice primo passo che può avere un impatto positivo.

Like this post? Please share to your friends: