Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Mal di gola e reflusso acido: cause e trattamento

Il reflusso acido si verifica quando gli acidi dello stomaco risalgono nel tubo del cibo o nell’esofago, irritandone il rivestimento.

Questa irritazione può portare a mal di gola, tosse secca e respiro sibilante.

Può anche causare bruciore di stomaco, sapore amaro in bocca, rigurgito, indigestione e difficoltà a deglutire.

Il reflusso acido è una condizione comune. Una persona può notarlo quando è sdraiato o chinandosi o dopo aver mangiato un pasto abbondante o un cibo piccante.

Perché il reflusso acido può causare mal di gola?

Diagramma di reflusso acido nel petto di una donna

Il bruciore di stomaco è il sintomo più comune associato al reflusso acido, ma circa dal 20 al 60% delle persone sviluppa sintomi della testa e del collo senza alcun bruciore di stomaco.

Il più comune di questi sintomi è un nodo in gola.

Tuttavia, i sintomi della testa e del collo legati al reflusso acido possono essere fuorvianti. Ad esempio, il mal di gola cronico causato da reflusso acido è talvolta diagnosticato erroneamente come una tonsillite ricorrente o cronica.

Quando l’acido gastrico entra in contatto con le corde vocali, può causare un’infiammazione significativa. Se ciò si verifica ripetutamente, può provocare raucedine, frequente schiarirsi la gola, tosse o la sensazione che qualcosa sia bloccato in gola.

Questi sintomi sono a volte indicati come reflusso laringeo faringeo (LPR).

L’opinione scientifica è divisa sul fatto che LPR sia un sintomo di reflusso acido o se si tratti di un problema medico separato.

LPR sembra spesso iniziare come una malattia delle vie respiratorie superiori con sintomi che possono indugiare a causa del danneggiamento delle corde vocali irritate anche da una piccola quantità di reflusso acido.

Cantanti, insegnanti e persone che devono usare la propria voce in modo intenso ogni giorno possono sperimentare sintomi più gravi di mal di gola causati dal reflusso acido.

Come trattare un mal di gola causato da reflusso acido

I farmaci da banco e da prescrizione possono neutralizzare o ridurre gli acidi dello stomaco, alleviando i sintomi del mal di gola.

Altri farmaci possono funzionare rinforzando i muscoli che separano il tubo del cibo dallo stomaco. Rafforzare questi muscoli aiuterà a prevenire gli acidi di risalire verso il tubo del cibo.

Alcune persone possono prevenire il mal di gola causato dal reflusso acido aiutandosi in piccoli modi. Questi includono:

  • Mangiare pasti piccoli e frequenti piuttosto che pasti pesanti
  • Evitare cibi acidi, piccanti e grassi
  • Evitare bevande gassate, caffeinate o alcoliche
  • Anche i succhi di agrumi e di pomodoro possono irritare il rivestimento del tubo del cibo

Quando vedere un dottore

Una persona dovrebbe vedere un medico se ha:

  • Un mal di gola che dura più di una settimana
  • Difficoltà a deglutire, respirare o aprire la bocca
  • Dolori articolari
  • Mal d’orecchi
  • Eruzione cutanea
  • Un nodo al collo
  • Sangue nella saliva o catarro
  • Una febbre superiore a 101 ° F

Il disagio causato dal reflusso acido è solitamente gestibile, ma se i sintomi interferiscono con la vita quotidiana, potrebbero essere necessari farmaci più forti o interventi chirurgici più intensi.

Chiunque senta di avere indigestione, ma anche dolore toracico, mancanza di respiro o dolore al braccio o alla mandibola, deve rivolgersi immediatamente a un medico. Questi possono indicare un attacco di cuore.

Complicazioni di reflusso acido

Alcune persone che hanno a lungo reflusso acido possono sperimentare complicazioni. L’acido può danneggiare le cellule del tubo di cibo inferiore, con conseguente tessuto cicatriziale che restringe il tubo del cibo, rendendo difficile la deglutizione. L’acido può anche causare la formazione di ulcere dolorose.

Una complicazione chiamata esofago di Barret è anche legata al reflusso acido. Questa condizione può causare cambiamenti nel rivestimento del tessuto della parte inferiore del tubo del cibo. Questi cambiamenti sono associati ad un più alto rischio di cancro del tubo alimentare, cancro esofageo.

Gli esami di endoscopia sono abitualmente utilizzati per verificare i primi segni di cancro in pazienti con esofago di Barret.

I bambini con reflusso acido

Succhi diversi

Il reflusso acido non colpisce solo gli adulti. I neonati con reflusso acido possono rifiutarsi di mangiare o non essere in grado di aumentare di peso. Possono avere difficoltà respiratorie o dolore dopo aver mangiato.

I medici pensano che il reflusso acido nei bambini possa essere influenzato da fattori come la lunghezza del tubo del cibo, la condizione dei muscoli nella parte inferiore del tubo del cibo e il pizzicamento delle fibre nel diaframma.

I bambini possono anche essere sensibili a determinati alimenti che influenzano la valvola tra il tubo del cibo e lo stomaco.

Quando i bambini hanno reflusso acido, i medici possono consigliare ai genitori di attuare alcuni cambiamenti nello stile di vita.

Questi potrebbero includere mangiare pasti più piccoli, evitando di mangiare per 2-3 ore prima di andare a letto o prima di fare sport ed evitando di indossare vestiti attillati.

A seconda della gravità dei sintomi, ai bambini più grandi possono essere somministrati antiacidi, bloccanti dell’istamina-2 come Pepcid o Zantac o inibitori della pompa protonica come Nexium, Prilosec e Prevacid.

Altre possibili cause di mal di gola

Esistono numerose cause di mal di gola, incluse infezioni virali, infezioni batteriche e cause ambientali.

La causa più comune di mal di gola è un raffreddore o virus influenzale. Mononucleosi, morbillo, varicella e groppa possono anche causare mal di gola.

Il batterio del gruppo A causa l’infiammazione della gola nota come mal di gola e la difterite può anche infiammare la gola. La pertosse è un altro tipo di infezione batterica che può colpire la mucosa delle vie respiratorie, causando un mal di gola.

Le persone che soffrono di allergie legate a muffe, peli di animali domestici o pollini possono avvertire un mal di gola quando incontrano questi allergeni. La reazione allergica provoca l’accumulo di muco nella gola, che provoca dolore e infiammazione. L’aria secca può anche far sentire la gola di alcune persone cruda e graffiante.

Le persone che fumano o che sono regolarmente esposte al fumo passivo sono a maggior rischio di mal di gola.Masticare tabacco o bere alcolici può anche irritare la gola.

Parlare per lunghi periodi senza riposo, parlare a voce alta o gridare può affaticare i muscoli della gola, causando dolore.

In rari casi, un mal di gola può essere un segno di HIV o di cancro alla gola.

Le persone che hanno l’HIV possono sperimentare un problema ricorrente con mal di gola. Le persone con un sistema immunitario compromesso sono soggette a infezione da mughetto orale e citomegalovirus, che colpiscono entrambe la gola.

Like this post? Please share to your friends: