Gentili utenti! Tutti i materiali presenti sul sito consistono in traduzioni da altre lingue. Ci scusiamo per la qualità dei testi, ma confidiamo che possano essere di vostro gradimento. Cordialmente, l'Amministrazione del sito. La nostra e-mail: admin@itmedbook.com

Mal di testa da tensione: trattamento, cause e sintomi

Il mal di testa da tensione, noto anche come mal di testa da tensione o da stress, è il tipo più comune di mal di testa primario. Un mal di testa primario è un mal di testa che non è causato da un’altra condizione.

Fino al 70 per cento delle persone avrà avuto un mal di testa da tensione nell’ultimo anno, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità.

I mal di testa da tensione sono spesso descritti come un dolore pressante o tendenzioso di intensità da lieve a moderata che colpisce entrambi i lati della testa. Spesso vengono con muscoli del collo e delle spalle rigidi e doloranti. Tendono a svilupparsi lentamente e ad aumentare di intensità.

Il dolore da mal di testa tensione provoca disagio. Tuttavia, di solito non è gravemente disabilitante come spesso ce l’hanno le emicranie. Il dolore non è peggiorato dall’attività fisica come camminare o salire le scale. Possono essere peggiorati dallo stress fisico o mentale.

Il mal di testa può manifestarsi a qualsiasi età ma di solito si sviluppa tra i 25-30 anni. Sono più comuni nelle persone di età compresa tra 30 e 39 anni.

Le donne hanno maggiori probabilità di soffrire di mal di testa di tensione rispetto agli uomini, con oltre la metà delle donne nei paesi sviluppati che soffrono di mal di testa rispetto a più di un terzo degli uomini.

Tipi di mal di testa tensione

L’International Headache Society (IHS) classifica il mal di testa da tensione sia episodica (occasionale) che cronica (persistente o costantemente ricorrente). Ci sono anche sottocategorie per aiutare i medici a fare una diagnosi più accurata e decidere il trattamento migliore:

Mal di testa da tensione episodica

[Donna con mal di testa tensione]

  • Cefalea episodica di tipo tensivo poco frequente

    Almeno 10 episodi all’anno si verificano in media meno di 1 giorno al mese senza nausea. Il mal di testa può durare da 30 minuti a 7 giorni e può essere accompagnato da una sensibilità alla luce o al suono.

  • Cefalea di tipo tensivo episodico frequente

    Almeno 10 episodi che si verificano tra 1 e 14 giorni al mese in media tra 12 e 180 giorni all’anno senza nausea. Il mal di testa può durare da 30 minuti a 7 giorni e può essere accompagnato da una sensibilità alla luce o al suono.

Mal di testa cronico tensione

  • Mal di testa che si verificano in media almeno 15 giorni al mese per più di 3 mesi. Possono essere accompagnati da lieve nausea o sensibilità alla luce o al suono. Il mal di testa può durare ore o può essere continuo.

Il mal di testa cronico da tensione può evolvere nel tempo da cefalea da tensione episodica in alcune persone, nota IHS.

Cause di mal di testa tensione

Le cause esatte delle cefalee di tipo tensivo sono incerte. Un certo numero di fattori è stato collegato con l’attivazione di tali mal di testa, tra cui:

  • Stress fisico o emotivo
  • Ansia
  • Depressione
  • Mancanza di sonno
  • Mancanza di esercizio
  • Affaticamento degli occhi
  • Disidratazione
  • Esposizione regolare a forti rumori
  • Stanchezza
  • Cattiva postura
  • Mascella serraggio

I trigger per il mal di testa di tipo tensivo possono differire da persona a persona.

Tenere un diario del mal di testa può aiutare le persone a identificare ed evitare i trigger e gli schemi di mal di testa. Le informazioni possono includere quando ha iniziato un mal di testa, il cibo e le bevande consumati nelle ultime 24 ore, ciò che è stato fatto prima del dolore e la quantità di sonno della notte precedente.

Prevenire il mal di testa tensione

Donna che dorme felicemente]

Alcuni cambiamenti dello stile di vita possono anche aiutare a prevenire mal di testa tensione, come ad esempio:

  • Dormire abbastanza regolarmente
  • Praticare una buona postura quando siedi, stai in piedi e fai altre attività quotidiane
  • Fare pause regolari quando si lavora a una scrivania
  • Allungare e esercitare regolarmente i muscoli del collo e delle spalle durante i lavori d’ufficio
  • Impegnarsi in un esercizio più vigoroso, che può anche aiutare con i modelli di sonno
  • Ottenere gli occhi controllati regolarmente e usando gli occhiali corretti
  • Gestire lo stress

Trattamento per mal di testa tensione

Solitamente i mal di testa da tensione vengono trattati con farmaci da banco come l’aspirina, l’ibuprofene o il paracetamolo per alleviare il dolore.

È importante notare che l’uso eccessivo di tali farmaci antidolorifici può aumentare il rischio di cefalea di tensione episodica che si sviluppa in cefalea di tensione cronica. Ciò può accadere perché possono verificarsi mal di testa di rimbalzo dopo che ogni dose di farmaco si esaurisce.

Alcune persone trovano anche che i rimedi casalinghi potrebbero essere sufficienti per alleviare il loro mal di testa. Questi rimedi includono fare un bagno caldo o mettere un impacco di ghiaccio sulla testa.

Le tecniche di rilassamento, il massaggio, il biofeedback e l’agopuntura possono aiutare alcune persone ad alleviare il loro mal di testa. La prova della loro efficacia è tuttavia limitata.

La terapia cognitivo comportamentale può anche essere utile per le persone con cefalea di tensione cronica. Questa terapia aiuta le persone a ridurre lo stress e l’ansia di fondo che possono causare il loro mal di testa.

Quando vedere un dottore

Le persone con mal di testa sono invitati a consultare un medico se:

[Man holding face in pain]

  • Il mal di testa diventa così grave da influire sulle attività quotidiane
  • Un cambiamento si verifica nella gravità e nella frequenza dei mal di testa da tensione
  • Hanno più di 50 anni e non hanno precedenti di mal di testa
  • Difficoltà del linguaggio, perdita della vista e problemi di movimento accompagnano mal di testa
  • Un mal di testa si sviluppa improvvisamente e si sente come il peggior mal di testa che abbiano mai avuto
  • Hanno un nuovo tipo di mal di testa e hanno una storia di cancro
  • Rimangono incinta – alcuni farmaci non dovrebbero essere presi durante la gravidanza
  • Si verificano effetti collaterali del farmaco
  • I farmaci antidolorifici sono necessari più di tre volte a settimana
  • I farmaci precedentemente efficaci non funzionano più

Un medico può spesso diagnosticare mal di testa da tensione ponendo domande sulla frequenza e l’intensità del mal di testa, nonché sui fattori di salute e stile di vita. Possono anche volere assicurarsi che una persona non stia vivendo altri tipi di mal di testa, come ad esempio:

  • Emicrania – una disfunzione di mal di testa debilitante che è caratterizzata da un dolore pulsante che di solito colpisce un lato della testa. È spesso accompagnato da nausea, visione disturbata e altri sintomi.
  • Mal di testa a grappolo – ricorrenti mal di testa che improvvisamente si verificano in gruppi e provocano forti dolori su un lato della testa. Sono spesso accompagnati da sintomi quali irrequietezza, lacrimazione, occhi arrossati, dolore che è il peggiore dietro l’occhio e naso che cola.
  • Mal di testa sinusale – causato da infiammazione dei seni a causa di un’infezione.
  • Mal di testa rimbalzo

A seconda della visita dal medico, potrebbe anche essere necessario utilizzare vari test e scansioni di immagini per escludere altre cause di mal di testa. Queste cause includono tumori, infezioni, sanguinamento, coaguli di sangue e altre anomalie nel cervello.

Like this post? Please share to your friends: